Salta i links e vai al contenuto

E’ stato un banalissimo litigio a far scatenare tutto… pareri?

di

Vorrei porvi una questione  che mi è accaduta personalmente. Sono stato fidanzato con una ragazza bellissima, stupenda, che mi comprendeva perfettamente. I primi mesi sono andati stupendamente bene, stavo benissimo con lei, il tempo volava in sua compagnia e già immaginavo un futuro con lei. Ad un certo punto commetto una stupidaggine:  l’inizio della fine. Lei mi perdona, ma io da quel momento in poi non sono riuscito, tranne in alcuni momenti, a ritrovare quella sintonia iniziale o a ricrearne una nuova. Il tempo passa, ci riprendiamo, ci lasciamo, e ci riprendiamo fino a lasciarci definitivamente. Lei in tutto questo tempo mi sta accanto, cerca di aiutarmi, di sollevarmi ed è gentilissima con me, ma io puntualmente ricordo  quel che le ho fatto ( una cosa immensamente stupida, che però mi fa soffrire tantissimo). Fatto sta che alla fine ci lasciamo.  Ho ragionato a lungo su tutto quello che mi è successo ( il mio problema è pensare troppo) , ho cercato di capire dove avessi sbagliato,  il perchè non sono più riuscito  più  a stare con lei ( sono anche arrivato all’idea di non amarla più veramente) , poi a mente più lucida sono arrivato alla conclusione che è stato quel banalissimo litigio a far scatenare tutto; ho pensato  che l’ho  amata molto di più di quanto volessi  bene a me stesso  e per tanto , il fatto di averla ” imbrogliata” e la  conseguente tristezza e angoscia atroce che ho provato  per il suo dolore   causato a causa mia   ,  ha  fatto sorgere in me una sorta di rifiuto nei suoi confronti: inconsciamente non sono più riuscito ad accettarla perché le ho causato troppo dolore e quindi mi rifiutavo, per quanto mi sforzassi, a rimanere con lei ( non volevo farla soffrire più). La mia domanda è:  é possibile una cosa del genere? Forse , più semplicemente, non la amo più, ma non voglio crederci, mi sembra impossibile non amare una persona come lei. Comunque non ho più intenzione di contattarla anche se è finita male, perchè sono state spese un’infinità di parole e ogni approccio con lei, se non sono sicuro dei miei sentimenti, sarebbe solo un aumento della sua tristezza. Secondo voi è possibile? io purtroppo non riesco a comprendere e ad ascoltare il mio cuore e ciò che mi dice…  

Ovviamente la colpa è solamente mia e mi prendo tutte le responsabilità e sicuramente mi pentirò tantissimo di quel che è successo, ma cosa posso farci? Io non stavo bene e rimanere con lei in quel modo sarebbe stato solo fingere  e soprattutto non sarebbe stato giusto  nei suoi confronti.

Vi ringrazio anticipatamente.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

6 commenti a

E’ stato un banalissimo litigio a far scatenare tutto… pareri?

  1. 1
    Rossella -

    Dovresti andare avanti!

  2. 2
    rossana -

    123,
    scusa se sono molto franca: non so quanto tempo sia durata la relazione con quella ragazza, né se all’inizio il tuo sentimento per lei fosse diverso, ma, per quanto hai scritto qui, mi sembra di poter ipotizzare che tu non l’abbia mai amata nel vero senso della parola.

    la “stupidaggine”, a mio avviso, già era indicativa di disamore o di carenza d’amore.

    avete fatto bene a interrompere questo rapporto, che, da parte tua, non si basava su presupposti forti e saldi.

  3. 3
    marine -

    tutta la spiegazione che ti sei dato è una sega mentale. per il resto lei non ti piace abbastanza

  4. 4
    Alina -

    Meglio cge ti stai da solo piuttosto di complicare piu la vita degli altri.

  5. 5
    glosstar -

    “Ad un certo punto commetto una stupidaggine: l’inizio della fine.”

    Ma qual e’ questa stupidaggine?

  6. 6
    liebe -

    Che stupidaggine hai fatto? E quanto è durata la storia

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.