Salta i links e vai al contenuto

Amici.. magari

Ciao, sono un ragazzo di bologna. Ho 23 anni. Non sono un dark un tamarro un emo o un fighetto.. Sono un ragazzo semplice! Mi piace guardare i film, uscire, andare a cena o al cinema! Ma non mi piace doverlo fare da solo… In sto periodo sto cercando lavoro e ho tanto tempo libero, e quelli che io reputo amici lo sanno che sono spesso libero, ma non mi cercano mai.. Neanche per sapere come sto.. Se a volte mi vedono per strada mi salutano , facciamo due chiacchiere e ci salutiamo con la frase “usciamo uno di questi giorni”…il venerdì sera e il sabato non esco mai.. Sempre a casa da solo.. A volte propongo un uscita ma nessuno è mai disponibile… Mio fratello invece esce sempre…

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

7 commenti a

Amici.. magari

  1. 1
    Rossella -

    Per quanto mi riguarda ti consigliere di corteggiare una ragazza e di impegnarti con lei a costruire una famiglia. Il resto, a parer mio, dovrebbe essere una conseguenza. Le responsabilità alimentano la vita di relazione, ma alle volte si preferisce continuare ad essere molto evasivi. Almeno questo è quello che mi è sembrato d’intuire quando ho provato a fare domande sulle compagnie. Stranamente i ragazzi dicono: -mmm, non voglio parlare di queste cose, ecc…!- Sono abbastanza disillusi. Quando penso ai miei 23 anni ricordo una ragazza abbastanza aperta all’idea di sacrificarsi(es.)di andare a vivere in un posto dove gli affitti sono meno cari, ecc. Oggi sono una persona profondamente diversa. Sia chiaro: le mie esigenze sono rimaste le medesime (e la vita che conduco ne è la riprova), ma la scelta di fidanzarsi implica una serie di confronti che ti portano a mettere in discussione le tue certezze. Un conto è farlo alla tua età, quando insieme si cerca l’indipendenza, un conto è farlo alla mia di età. Non che la cosa non sia fattibile, ma si va incontro ad una vita diversa e bisogna avere la giusta consapevolezza. Per quanto mi riguarda sentirei il bisogno di avere una discreta agiatezza economica per allontanarmi da quell’ambiente quando ho la sensazione di sentirmi un’estranea nella vita di mio marito, per curare il mio guardaroba, per seguire le mie passioni, ecc. Mia madre ha detto che non devo avere preoccupazioni in questo senso perché farebbero in modo di lasciarmi una piccola rendita. Ma io preferirei cercarmi un lavoro per far fronte a tutte le mie spese, non si tratterebbe di farmi passare qualche sfizio. Sicuramente il mio modo di tenere la contabilità sarebbe diverso da quello di mia madre o di mia nonna. Io penso che un uomo dovrebbe scindere la sua storia dalla storia che si appresta a scrivere. Quindi non ti consiglio di sposarti se non te la senti, ti consiglio di andare avanti in tutti i sensi… l’idillio ha diverse immagini. Non possiamo fermare il tempo. Quindi esci, svagati, fai le tue esperienze, ma cerca di conservare la generosità dei tuoi vent’anni! In bocca al lupo ;)

  2. 2
    Yog -

    Perché non esci con tuo fratello?

  3. 3
    Fullover -

    Il venerdì sono libera, se vuoi esco io con te hehehe per amicizia sia chiaro…

  4. 4
    bateman -

    Francamente non ti capisco molto.Mi spiego meglio:io non esco quasi mai e sono sempre solo,ma…sono felicissimo!Io adoro stare con me stesso e dedicare il mio tempo ai miei hobbies e a coltivare i miei interessi.A parer mio, l’unica cosa che devi fare è imparare a stare da solo. Si sta benissimo,fidati,ma naturalmente per stare bene non devi deprimerti con queste cazzate “tutti escono ma io no blabla”.In bocca al lupo!

  5. 5
    Angwhy -

    I Bolognesi erano famosi per la facilità a fare amicizia.continua a cercare lavoro forse con la grana in tasca ti cercheranno di piu

  6. 6
    Anna -

    iscriviti a qualche corso o in palestra… cerca luoghi di aggregazione oppure unisciti a tuo fratello! magari avessi io un fratello o una sorella con cui condividere il tempo… invece il destino ha voluto che fossi figlia unica…datti da fare! sei giovane e di nuovi amici te ne puoi fare a volontà!

  7. 7
    Carl F -

    Ho un problema simile. Penso che ormai la nostra società si fondi su un egoismo di fondo, dove si cerca il prossimo per soddisfare principalmente degli interessi personali. Vedo sempre più pochissima gente che voglia fare qualcosa per il solo gusto di uscire con qualcuno, per prendersi un caffè o qualcosa di semplice. Si viene chiamati e si chiama se c’è un problema da risolvere o da raccontare, un favore da chiedere etc…
    Per chi dice che stare da soli è bello, in parte potrebbero avere ragione, sempre se l’uomo non fosse un animale sociale, che ha bisogno di confronto e di stare a diretto contatto con i propri simili. La solitudine è utile per piccoli periodi di tempo, ma non può essere una costante!

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.