Salta i links e vai al contenuto

Ti vorrei rivivere

  

Salve a tutti!! mi chiamo cristina e ho 17 anni!!
sono qui per raccontarvi la mia storia e chi lo che qualcuno possa anche aiutarmi..
Tutto cominciò un anno e mezzo fa, io mi ero appena lasciata con un ragazzo e mi sentivo cosi sola da chiedere l’amicizia a un amico di lui..capisco di trovarmi davvero bene con lui..e cominciamo a uscire insieme come semplici amici anche se lui non mi vedeva tale.
Lo capii subito ma noncurante dei suoi sentimenti continuo a vederlo: era cosi protettivo nei miei confronti mi faceva sentire una piccola principessa.
Un giorno scopre che mi vedevo con un ragazzo, lui crolla e un pomeriggio mi dice che cosi non puo andare avanti che lui deve allontanarsi da me.
Dovevo fare una scelta, non potevo lasciarlo andare via..forse ero innamorata di lui ma per paura lo nascondevo cosi una sera gli chiedo di dirmi cosa prova per me e lui: IO TI AMO! il giorno dopo si presenta dove lavoro con un mazzo enorme di rose rosse e mi chiede: vuoi metterti in gioco con me?? IO GLI CORRO INCONTRO E L’ABBRACCIO!! CERTO CHE VOGLIO la mia risposta!
E’ passato un anno da quel giorno e tutto é cambiato niente é andato come volevamo.
Due mesi fa dopo dieci mesi passati insieme vivendoci al massimo con tutto l’amore che una persona può avere in corpo..anche se non sono mancati i momenti bui ma abbiamo sempre avuto la forza di superarli insieme..!!
Lui un giorno mi dice che i suoi sentimenti sono cambiati che non sa più se mi ama o meno.
Mi cadde il mondo addosso: giuro ho provato a stargli vicino..a capire cosa stava passando, non parlava molto non era affettuoso con me; ciò mi stava letteralmente distruggendo ma continuavo a essere li al suo fianco..io volevo esserci..ma i motivi che mi dava per cui voleva una pausa erano assurdi..diceva che non avrebbe potuto passare l’estate con me perché era stato rimandato che non riusciva a provare più nessun tipo di sentimento e che doveva trovare la sua strada e non voleva che l’accompagnassi in questo lungo percorso,voleva tenermi lontano.
Io morivo dentro e non potevo farglielo capire però capisco che dovevo andarmene.
Cerco di sparire ma qualcosa ci impedisce di dirci addio..cosi ci rivediamo svariate volte senza concludere mai niente solo per stare insieme: cos’é che ci legava ancora??
Appoggiati l’uno sulla spalla dell’altro..stiamo cosi..era l’unico modo..ma non potevamo andare avanti cosi..a vivere di piccoli sprazzi insieme; cosi prendo coraggio e gli dico vattene..non posso aiutarti..devi andare verso la luce ma non ci posso essere.
Lui tentenna così rimaniamo li su quella panchina intanto le ore passano e lui c’é ancora..devi andartene gli urlo! vattene,fallo ti prego.
Inizio a piangere e tutto diviene offuscato finché lui si allontana: io cerco di controllarmi ma é piu forte di me..lui si volta..e gli corro incontro.
Pensavo fosse tutto finito dopo questo ma un pomeriggio..eccomi di nuovo a cercarlo.
Vado sotto casa sua..non voleva scendere..non aveva niente da dirmi..ma poi spinto dalla madre scende e andiamo in un posto tranquillo per parlare ma lui ormai aveva voltato pagina,era freddo con me.
Così prendo la decisione definitiva..era peggio che essere colpiti da una lama in pieno petto..”questi sono gli ultimi momenti che passiamo insieme, puoi lasciarti andare se vuoi” “ti chiedo solo una cosa: abbracciami” mai avrei pensato a quello che seguì; non capivo ma non sarei scappata, mi abbracciava mi baciava con foga..quasi volesse dire rimani..c’era tutto l’amore che provava per me..mi riaccompagna a casa e gli dico,quasi per aggrapparmi a quell’ultimo filo che ci teneva legati,se ti accorgerai di amarmi ancora un giorno..torna..IO CI SARO’!!
passa il tempo: non sono mai stata capace di aspettare cosi provo a chiedergli l’amicizia su facebook.
Parliamo di nuovo e nel momento in cui leggo quello che scrive mi sento soffocare..”le mie sono state sempre parole vuote!!” avrei voluto uccidere chi si era impossessato di lui ma era lui; non potevo ma come aveva potuto???? era forse solo un modo per allontanarmi???? voleva sposarmi e avere una famiglia con me..arrivare fino alla fine ma sempre con me, ero la sua metà,poteva mentirmi ma non arrivare a dire questo..NO NON NE AVEVA DIRITTO!!
sono quasi due mesi da quella volta e mi chiedo se tornera!! magari non ora non domani..un giorno..
mi sento stupida “tutti mi dicono vai avanti, non ti ha lasciato ieri che ancora speri in qualcosa, non ti vuole piu!! DIMENTICA!!”
Non voglio dimenticare..voglio ricordare tutto..per quell’ipotetico giorno se mai verra’..
Ma piu il tempo passa piu aumenta la paura di dimenticarmi la sua voce, i lineamenti del suo volto, la morbidezza dei suoi capelli
Non voglio che cada l’oscurita
Ti vorrei rivivere………………… <3

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti a

Ti vorrei rivivere

  1. 1
    Robert -

    ctedo te la porterai sempre dietro questa storia.
    Ma passa oltre

  2. 2
    io -

    Ciao cristina
    sei meravogliosa…voglio dirti questo.Io sto vivendo qualcosa di simile, diciamo che la mia ragazza mi ha lasciato e ora, che io sappia, sta iniziando a frequentare un altro, che in un momento difficile per lei le ha fatto la corte con rose e tutto il resto.
    Io vorrei morire, mi manca, vorrei corteggialra anche io ma me lo impedisce….incredibile pensare che la persona che mi amava così tanto ora non ne vuole sapere nulla di me.
    Quello che posso dirti è che penso anche io che sia sbagliato scordare certe cose, solo che bisogna col tempo imparare a dargli il giusto peso; nessuno ci chiederà mai, ad esempio, di scordare una pesona morta, anzi, solo che non possiamo pangerla in eterno.
    Anche io ti confesso che in questo momento vivo nella (inutile quanto assurda) speranza che lei possa tornare da me, mi dispiace ma non acccadrà, io non so come fare….ma andiamo avanti, proviamoci.
    Fatti forza, ciao.

  3. 3
    dovy -

    Buongiorno <3
    Si dice che il tempo é l'unico che può guarire le ferite,
    ormai, stremata da un cuore che a stento vuole andare avanti senza lui.
    Lui era il mio pacemaker, perché aveva fatto in modo che quella parte di me che non voleva più innamorarsi tornasse a farlo!
    Lui che é un essere speciale, diverso da chiunque altro, lui che era capace di rendermi felice,lui che aveva fatto della mia vita qualcosa di speciale!!
    L'aveva resa colma,piena,gonfia di tutte quelle emozioni che amore porta quando sopraggiunge.
    Ed é vero forse sto incespicando in una speranza quasi inesistente, quasi per auto-convincermi che non é come penso, che lui é andato via ma solo momentaneamente: mi ripeto continuamente tornerà…
    Non c'é una risposta certa..posso aspettare andando avanti o fermarmi a vivere nel limbo.
    Io mi sento viva!! la mia vita non può fermarsi per questo, ho avuto la fortuna di amare e di essere amata, questo ora mi basta.
    Il futuro per quanto imprevedibile, mi riserva ancora tanto, e magari c'é anche lui in quello scrigno…
    Devo dire ufficialmente addio a ciò che era, per poter sperare in ciò che verrà..

  4. 4
    dovy -

    sto soffocando..
    sto male, si é dimenticato di me come se fossi stata solo un piccolo scarabocchio che é stato cancellato per essere sostituito da un dipinto splendido!!
    non sono più niente per lui, lui che era il mio tutto
    e ora che neanche le parole servono più, in un mondo che credo non sia il mio, come posso sopportare questo peso che grava su di me?
    sto cercando di passare oltre, ma i ricordi del passato ancora attanagliano il mio cuore.
    penso di sentirmi meglio per poi ricadere nel medesimo sbaglio: pensare a lui come facevo un tempo
    non voglio più sentire DOLORE..
    e se non ci sarà felicità andrà bene ugualmente
    mi basta che ci sia un po di calma apparente..
    giusto per rimettere insieme quei cocci che giacono ancora inerti per terra, sotterrati sotto cumuli di macerie, quei cocci che sono pezzi del mio cuore dolente

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili