Salta i links e vai al contenuto

I vicini comproprietari della strada abusano del loro diritto

Lettere scritte dall'autore  Maik

Salve a tutti, io da nipote vorrei tutelare i miei poveri nonni ormai pensionati.. Fatto sta che loro più di 30 anni fa hanno fatto fare comproprietari di una piccola strada stretta che passa praticamente attaccata davanti a casa loro ai vicini per agevolargli il passaggio per arrivare a un piccolo terreno in fondo al nostro, loro all’epoca avevano solo un garage dove mettevano un auto. Ora hanno trasformato tutto in un parcheggio dove ci fanno parcheggiare i loro operai e i furgoni, sta di fatto che è un continuo via e vai tutto il giorno di queste persone a noi estranee e non c’è più tranquillità, oltre a rovinare il terreno con buche e senza ridurre velocità dei mezzi assumono comportamenti prepotenti per far spostare l’auto in sosta. Cosa si potrebbe fare?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: I vicini comproprietari della strada abusano del loro diritto

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie

4 commenti

  1. 1
    Yog -

    Dici troppo poco. Bisogna sapere quali sono i termini della servitù che venne costituita.
    Se poi la servitù non venne costituita… i tuoi nonni fecero una gran babbiata e hai poco da tutelare.

  2. 2
    Bottex -

    Dovrei riguardare un attimo la normativa al riguardo, ma in prima battuta credo che se i tuoi nonni li hanno fatti comproprietari, l’unica cosa che possono fare adesso sia ricordare ai vicini che non possono affatto minacciare chi lascia lì le auto in sosta (visto che non è solo loro la strada) e che le spese per la manutenzione vanno divise a metà. Altrimenti potrebbero fargli causa.
    Diverso sarebbe stato il discorso se invece i vicini avessero avuto un semplice diritto di passaggio e la strada fosse stata solo dei tuoi nonni. In tal caso avrebbero dovuto mantenerla sempre in ottimo stato senza mai alterarla (riempimento buche a carico loro), oltre a tenere sempre un comportamento rispettoso ed utilizzarla per tutti quegli scopi solo se non esiste un altro mezzo per raggiungere quel parcheggio che hanno fatto fare.
    Magari controllerò meglio, visto che ho anche io una stradina in comproprietà con vicini (ma non ho mai avuto problemi).

  3. 3
    Vox -

    Caro amico,
    dato che anche io ho dei nonni, la capisco e mi sento particolarmente colpito da questa angheria. In tempi di corona virus i nonni hanno ben altro a cui pensare che a dei vicini prepotenti. Le suggerisco di dare fuoco alla casa dei tiranni senza esitare.
    Cordialità
    Vox

  4. 4
    nip56 -

    come dici tu sono comproprietari e possono usare la strada come vogliono. se invece avevano la servitù di passaggio il discorso cambiava. potresti sentire un avvocato se cambiando il modo di usare la strada per la loro attività puoi adire le vie legali per fermare il via vai.puoi informarti se il piazzale è abusivo su terreno agricolo.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili