Salta i links e vai al contenuto

Vergogna alla metro Anagnina

Salve, con la presente voglio segnalare le condizioni a dir poco incivili in cui versa il capolinea di Anagnina. Non passa un solo giorno senza che si verifichi qualche malfunzionamento: dalle sbarre dei parcheggi perennemente fuori uso, dalle scale mobili ferme con sempre maggiore frequenza ecc. Venerdì sera sono rimasta letteralmente sequestrata nel parcheggio vicino alla biblioteca a causa del malfunzionamento delle barre (oltre 15 minuti al ritorno da lavoro). Ieri sera trovo un’interminabile fila allo sportello per il rinnovo delle tessere parcheggio (sospeso per motivi tecnici, come ogni inizio del mese) e per il pagamento del biglietto del parcheggio. La fila era tale che, nonostante io avessi diritto al parcheggio gratuito in quanto abbonata, ho pensato di pagare pur di evitare quell’attesa….ma delle 3 macchinette presenti non ce n’era neanche una in funzione!!! Dopo oltre mezz’ora di attesa riesco a mostrare il mio abbonamento, l’addetto segna il mio numero di abbonamento (chissà perchè) e alle mie, credo giustificate lamentele, mi fa presente (in modo tutt’altro che educato) che stasera sarà lo stesso. E per colmo resto nuovamente sequestrata per qualche minuto. Sorvolo sulla rabbia di tutti i presenti. Vorrei tanto che qualcuno mi spiegasse per quale motivo Atac tratta in un modo tanto vergognoso i suoi abbonati, possibilmente senza accampare scuse riguardo all’afflusso che non c’entra affatto con i disagi in questione.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

Lascia un commento

Max 2 commenti per lettera ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili