Salta i links e vai al contenuto

Sto con un uomo responsabile e sincero, ma continuo a pensare al mio ex

Lettere scritte dall'autore  federicas
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

22 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    serenats -

    sono nella tua stessa situazione. ho continuato ad evitare corteggiatori convinta che non dovevo per non fare del male a nessuno. uno di loro cosi insistente ha fatto pazzie che nessuno sarebbe rimasto indifferente. io sono convinta di una cosa che la cosa giusta è andare avanti. anche se nel nostro cuore è rimasto un ex penso che la cosa sia normale in fondo ci hai passato dei momenti magnifici indimenticabili a volte insostituibili. ma quello che voglio consigliarti cosi come lo voglio consigliare a me stessa è di guardare avanti mai indietro. quello che devi fare è costruire con il nuovo fid dei nuovi ricordi belli è magnifici tanti tanti. credo che hai lasciato ex ci sono dei motivi che non devi dimenticare (precisando che io sono stata lasciata da ex perche dice si doveva divertire crisi peter pan credo dopo tanti anni e tornato ma mai in modo chiaro e netto) e credo che anche se dici che non ami l’attuale fid credo che un po ti piace che schifo non ti fa altrimenti manco ci stavi ma devi lasciarti andare ed aprire il tuo cuore sinceramente ma non confidando il tuo amore verso il tuo ex all’attuale fid cosa sbagliata (lui non ti potra mai dire si vai o addirittura cosa che possiamo pensare dai che ti aiuto a rinconquistarlo, dai non scherziamo è un uomo anche lui)ma devi andare avanti ti ripeto la parola chiave è costruire il tuo nuovo amore nuovi ricordi. immaggina se il tuo ex non ci fosse mai stato è ricorda che oggi giorno è difficilissimo quasi impossibile trovare un uomo che ti ami sinceramente e che ti rispetti non fartelo scappare te ne pentiresti. lascia perdere il tuo ex l’hai detto tu stessa il discorso dei locali pensa a che vita ti attenderebbe. se non ti va lo stile di vita che andresti a fare lascia stare sforzati all’inizio sara difficile poi andra sempre meglio. lascia perdere ex ed attendi che il tempo costruisca nuovi ricordi migliori. impegnati. un nuovo fid non deve essere paragonato ad ex. non è giusto. e normale che ti viene in mente ex ti ripeto hai piu ricordi è normale. in fondo gli hai datto gia delle possibilità adesso basta vai avanti.e solo uno scoglio l’ultimo da superare e sarai felice. se non vuoi poi proprio il tuo attuale fid lascialo perche non ci stai bene ma non tornare con ex mi raccomando un altro si ma non il tuo ex. in piu cosa molto importante considerare l’eta tutto cambia una cosa è se sei una ventenne una cosa è se sei una trentenne. ciao in bocca al lupo.

  2. 12
    ini uini -

    federicas, questi mezzi uomini son buoni a giudicare e basta.
    io sto con una da 5 mesi ma non l’amo e ogni tanto rivedo la mia ex, che a sua volta tradisce con me l’attuale moroso.
    son cose che capitano, non siamo perfetti e non bisogna fare i moralisti.

  3. 13
    io_Alex -

    @serenats
    Madò che mal di testa ahò, la GRAMMATICA non è un opinione, metti una virgola ogni tanto 😀

  4. 14
    Colam's -

    Ini uini, quando la ruota girera’ e tocchera’ a te stare con una ragazza che tu ami, ma lei invece di nascosto se la fara’ con l’ex (il quale anche lui ecc.) allora capirai sulla tua pelle che il moralismo difende il rispetto per le persone .

    Scusa ma tu non stai per nulla rispettando la tua ragazza.

  5. 15
    Anna -

    Ciao a Tutti,
    Io continuo a chiedermi: “perchè le persone giudicano?”
    se qualcuno chiede pareri qui è solo, non ha amici cui poter parlare apertamente o all’altezza di poter capire, è smarrito.

    La cosa che a me salta all’occhio in tante storie è che principalmente si tende a fare del male solo a se stessi.

    C’è una motivazione dietro ad ogni scelta:

    – Se si accetta di stare con una persona che non ci ama…
    – Se decidiamo di stare con una persona che non amiamo…
    – Se scegliamo di stare con una persona perchè razionalmente ha tutte
    le caratteristiche che desideriamo in un/una compagno/a per la vita
    ma non ci fa battere il cuore, provare quei brividi che ci fanno
    sentire vivi…
    – Se accettiamo di stare con chi non ci rispetta, ci tratta male, ci usa…

    Lo paghiamo sulla nostra pelle!
    Chi accetta questi compromessi è evidente che non sta bene!
    Non si può morire dentro…
    ciao

  6. 16
    ini uini -

    Colam’s, io non sto dicendo che bisogna fare deliberatamente i bastardi e non vado certo in giro a vantarmi di quel che faccio. Dico solo che accade. Si sta con uno/una anche solo per avere compagnia o perché in fondo ci si sta bene, ma magari lui/lei non ti prende… e cerchi altrove. Non sarà il massimo, ma le corna si mettono e si ricevono: chissà quante ne ho io in testa che manco so… tanto vale non farsi troppe menate, siamo umani e si vive una volta sola, no?

  7. 17
    colam's -

    beh ini uini, sì si vive una volta sola ma questo secondo me (pura opinione personale) non ci dovrebbe indurre a mettere le corna “tanto le ricevo pure”.

    Per essere più chiaro, quando questo tuo atteggiamento verrà scoperto dalla tua ragazza la farai soffrire tantissimo. E quando / se un giorno avrai dei figli, se continuerai a fare accadere queste cose ci rimetteranno loro, e farai soffrire pure loro.

    Perciò se tu vuoi essere libertino, fallo pure. Ma alla luce del sole, e non di nascosto e tradendo la fiducia di chi forse ti vuole bene veramente senza sapere quello che fai. Per questi tuoi atteggiamenti rischiano di rimetterci e soffrire delle persone, questa non penso sia una menata.

  8. 18
    Rossella -

    Ciao,
    la tua freddezza potrebbe dipendere tanto dall’amore verso l’ex quanto dal rapporto che l’uomo in questione ha con le sue ex. In genere il ragazzo che hai descritto tende a non volersi distaccare per non essere scortese. Un uomo che ha un buon rapporto con le sue ex, e che magari le invita anche al suo matrimonio, ha dalla sua degli ideali che gli consentono di pensare, proprio perché mi ritiene una donna matura, che la cosa non dovrebbe infastidirmi. Il punto è un altro. Dovrei essere io a valutare se per me è così, o se la mia sensibilità è talmente primitiva da impedirmi di concepire un determinato tipo di discorso al di fuori degli insegnamenti di una dottrina politica o religiosa che, in quanto donna, mi mette nella condizione di poter sognare. Che dire? Nel mio caso non se ne potrebbe fare nulla perché politicamente mi riconosco nei moderati, ma nella vita di coppia sarò sempre di destra e la mia ragione, fino a questo momento, è il cattolicesimo. Questa mia intransigenza mi fa capire che non riuscirei a cambiare. Si vede che questa è proprio una cosa che non si può decidere. Se nel mio cuore sentissi di appartenere alla chiesa evangelica piuttosto che a quella anglicana, non diventerei cattolica, quello no, anche perché è stato avviato un percorso di riavvicinamento che renderebbe superflua la cosa, ma non sarei fervente nel culto. Badiamo bene che già adesso io non sono praticante.

  9. 19
    Rossella -

    […] A prescindere da quanto sta accadendo in questo momento io dopo la prima comunione mi sono allontanata dalla parrocchia. Prima un passettino, poi un altro… quando sono arrivata alle medie la vita che mi si prospettava davanti unita al mio intimo sentire mi ha fatto capire che la mia vita sarebbe stata sotto lo sguardo della madonna. Un pensiero di bambina che fa capire invece quanto sia importante per me realizzare la mia umanità in un sogno che la chiesa avrebbe piegato alle esigenze del momento per ragioni di ordine pratico. Il mondo stava cambiando, ma io intanto mi stavo affacciando alla vita. Quindi ho pensato che mi sarei cresimata prima di sposarmi. Per molti quello è sentito come il momento della resta dei conti. Dipende dalla sensibilità. Quando non ti senti maturo da quel punto di vista (perché poi nella vita potresti essere la persona più responsabile di questo mondo) lasci correre. Te lo dico subito, ci sono debolezze di un uomo che ti potrebbero spaventare. A quel puto non ha senso fare il giuramento quando dentro di te una voce comincia a gridare “a lupo, a lupo!” Lo devi stimare, deve nascere un vero sentimento che ti porta a guardarlo come la parte mancante del tuo corpo. Anche lui non se ne deve approfittare. Perché si supera tutto tranne l’indifferenza. Quando superi la paura hai la forza per alzarti e cambiare vita.

  10. 20
    Rossella -

    […]All’interno di una cornice istituzionale devi rispettare le regole, ma non è necessario sposarsi in due chiese diverse per realizzare che ci sono differenze che non si superano. Quando c’è l’amore si trova il modo per venirsi incontro. Tu capisci che lui ha quel tipo di razionalità perché la sua religione è diversa dalla tua o perché vive i pezzi della sua vita come delle esperienze per motivi politici. Per me si tratterebbe comunque di una situazione abbastanza critica e difficile da sostenere al di fuori della convivenza. Lì non giuri fedeltà. Tra tanta razionalità e tanta attenzione verso le donne che hanno fatto parte della tua vita io rischierei di perdermi… per superare il senso di spossatezza mi basterebbe incrociare lo sguardo di un uomo che mi fa sognare. Allora le mie giornate diventerebbero le giornate di una sposa. Sapendolo, consapevole del fatto che nel mondo in cui viviamo stiamo raccogliendo i frutti della mancanza di un’educazione all’affettività(ci sono ragazzi che non riescono a metterti a tuo agio, che non ti riconoscono in quanto donna – e si vede anche dal modo in cui stanno accanto a te- senza profondità alcuna)ti fasci la testa prima di rompertela. Rompertela per modo di dire. Alla fine io penso che anche il tradimento sia un modo per saggiare il tuo conformismo. Molto probabilmente non cederei, ma vivrei la tentazione come un punto di non ritorno. Si parla civilmente e si volta pagina senza infamia e senza lode. Le cose si fanno in due.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili