Salta i links e vai al contenuto

Come fa un uomo gay ad andare con una donna?

Lettere scritte dall'autore  

Forse avrete letto le mie lettere precedenti, mi è successo di essere corteggiata da un uomo che poi si è rivelato omosessuale. Ci sono finita a letto ma aveva dei problemi a concludere, poi la scoperta che aveva delle relazioni gay promiscue. Avevo una bella cotta per quest’uomo che mi ha soltanto preso in giro. Lui non è dichiarato, non mi ha detto nulla e anche sui da un uomo che poi si è rivelato omosessuale. Ci sono finita lasciato perdere ma ancora mi scotta un po’. Soprattutto non capisco come possa fingere con le donne di essere eteri. Forse si aiuta con qualche sostanza? Io avevo notato che era un po freddo ma l’avevo scambiata per timidezza…

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook Come fa un uomo gay ad andare con una donna?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Amore - Gay

9 commenti

  1. 1
    Cardz -

    Magari lui sta scoprendo adesso la sua orientazione sessuale.

    Se questo è vero, poi lui magari è andato a letto con te per corroborare i suoi sospetti di sè stesso.

    O forse, lui vuole coprire la sua orientazione avendo una relazione con una donna.

    ———————-

    Sulla sua “performance” a letto, ricordi che gli uomini con un po’ di stimolazione fisica sono presti ! 😀 …

  2. 2
    hari81 -

    beh per fare cilecca a letto non bisogna essere per forza gay a quanto mi risulta… Per rispondere alla tua domanda, la sessualità è qualcosa di fluido, ci sono tutte le gradazioni, siamo esseri umani mica pezzi di legno.

  3. 3
    iris10 -

    non aveva problemi di erezione ma difficoltà a raggiungere l’orgasmo. So benissimo che questo non significa per forza essere gay. Sta di fatto che lui lo è, lo ha ammesso. Io ancora provo qualcosa per lui. Ma so benissimo che sarebbe una storia impossibile… ps. la lettera è stata tagliata e alcune parole sono state cambiate…

  4. 4
    Gabriele -

    Ciao Iris

    Il fatto che abbia avuto problemi a raggiungere l’orgasmo non è la prova che un uomo sia omosessuale.
    Ci sono uomini, che dopo anni di matrimonio, scoprono il loro vero orientamento e le mogli cadono dal pero, nonostante a letto funzionasse tutto.

    La sfera sessuale dell’essere umano è molto complessa, e io non sono un professionista del campo per parlarne.

    Capisco che tu ti sia sentita una sorta di prova, quindi presa in giro, ma se ci pensi bene, è meglio così, piuttosto di scoprirlo quando oramai state insieme come coppia e con prole.
    Immagino che sarete solamente buoni amici e nulla di più.

    Ciao

  5. 5
    Aton -

    Ma figurati se occorre una sostanza! Da creparsi dal ridere! Sarà bisessuale. Come ti hanno già detto ci sono molte gradazioni, pulsioni omosessuali ce le hanno quasi tutti, è che non emergono. Io mi auguro che tutti i maschi del pianeta diventino gay.

  6. 6
    iris10 -

    Gabriele
    ti ringrazio per la risposta. Si è stato meglio capirlo ora, anche se avrei preferito che fosse stato lui a dirmelo. Capisco anche che non è facile rivelare certe cose.

    Aton
    non capisco che ci trovi da ridere. In ogni caso vorrei precisare che non ho nulla contro le persone gay. Forse ho qualche problema ad accettare tradimenti e verità nascoste.

  7. 7
    Rossella -

    Ciao,
    casa dire? Sinceramente per come sono fatta io non riuscirei a sentirmi fidanzata, di un ragazzo che pure frequento, ma che non mi ha scelta per la vita. Scegliersi per la vita per me non significa sposarsi, ma esserci l’uno per l’altro tutti i giorni almeno fino a quando la coppia non si amalgama. Non credo negli amori a distanza. Non me li sento addosso in questo senso. Dunque non giudico nessuno. Per me restano virtuali. Stiamo attenti. Non si danno giudizi. Ogni persona ha la sua sensibilità. Per cui non amo parlare di orientamento sessuale. Ma non mi scandalizza che se ne parli. Ci sono ragazzi che vivono in maniera sacra il momento della scelta… anche se questa scelta nasce da una vocazione di tipo religioso. Io tantissimi anni fa partecipai ad una cerimonia di ordinazione sacerdotale in curia. Con il mio parroco e papà. Poi partecipammo anche alla festa. Mi sembrò un matrimonio a tutti gli effetti e quando sento parlare di lobby gay non capisco a cosa si riferiscono perché rimasi impressionata dalla potenza fisica di un sì che ti porta a diventare padre. Fu un’emozione fortissima. Allo stesso modo rispetto un ragazzo che nella vita non ha mai avuto la vanita di andare appresso alle donne. Io la considero una vanità. Non entro nel merito perché ritengo che ogni persona abbia diritto di esprimersi. Ma l’amore per me è un’altra cosa.

  8. 8
    Rossella -

    Anche quando due persone si lasciano l’uomo che fa il primo passo si sente motivato… il suo umore non cambia perché anche la mancanza di motivazione per lui è naturale.

  9. 9
    Yog -

    Rossè, la lettera è vecchia. Il tipo era bisex, so che fa schifo, ma fattene una ragione. Dopo 4 anni temo sia ancora duplex.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili