Salta i links e vai al contenuto

Uomini lasciati

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 19 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

32 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 21
    rossana -

    Claudia,
    è vero che gli uomini spesso si comportano come il tuo ex ha fatto con te. spesso credono pure di ferire meno, lasciandoti in un mare di dubbi, che non saranno mai risolti del tutto e che ti renderanno molto più lungo e più difficile il tentativo di voltare pagina. non ci si può fare niente… così come non si può far niente agli assurdi voltafaccia femminili…

    si dovrebbe, in teoria, poter far qualcosa per evitare tali conclusioni, cercando di conoscere meglio la persona che stiamo frequentando. non è possibile che prima siano tutti angeli e poi tutti demoni! possono mascherarsi bene ma sta a noi leggere nei loro occhi e nei loro comportamenti…

    anche se in generale oggi si pretende di aver trovato l’amore così come si vorrebbe, magari non potendoselo permettere, il vestito firmato, con la differenza che l’amore è accessibile a tutti, anche quando amore non è.

    ritengo che nella vita se si ha la fortuna di essere davvero innamorati una, massimo due volte, già sia grasso che cola… e invece qualsiasi infatuazione o flirt vengono rivestiti dalla parola amore, più e più volte, per far sì che luccichi di più ai nostri occhi e/o agli occhi del prossimo…

  2. 22
    max -

    Ragazzi voglio raccontarvi cosa mi è successo ieri…ho incontrato la mia ex per puro caso in quanto sapevo che lei non doveva andare a questa festa,l’ho vista sull’autobus, lei davanti a me si gira e vede l’ipod che avevo tra le mani che mi ha regalato lei per la mia laurea..alza lo sguardo e rimane impassibile,non sà cosa dire io nemmeno..scappa un ciao come và..parliamo un pò dopo la mia indifferenza le chiedo dei suoi genitori della sua uni ecc…gli dico che partirò x l’inghilterra x rimanerci e rimane senza parole..poi scendiamo dall’autobus x andare nello stesso posto e gli dico che non mi aspettavo che mi venisse a dire che mi denunciasse..Lei cn tono duro mi dice te la sei cercata..gli dico ok..scusami mi dispiace per quelle parole ero ferito e comunque adesso che ti ho vista sono molto più tranquillo…l’ho rivista dopo 4 mesi e il mio cuore nn batteva forte più,ero impassibile e solo il suo sguardo mi ha fatto capire il xkè della fine della nostra storia..alla festa sono stato super indifferente a lei,ogni tanto mi giravo vedevo che mi fissava e si voltava di corsa..vederla soffrire che nn si aspetteva la mia così indiferenza è stata una grande rivincita..sono felicissimo e il mio cuore ha smesso di battere per lei..sono pronto a nuove esperienze d’amore perchè ormai è sgombro da ogni pensiero che riguarda lei.ovvio che 2 anni insieme con lei qlc imbarazzo c’è stato, ma il mio cuore mi ha dato la risposta che cercavo. sn contentissimo!

  3. 23
    ambrogio -

    ROSSANA-CLAUDIA: purtroppo i sentimenti non tengono conto dell’eta’ e dell’espperienza.Lei in tre anni mi ha sempre detto di essere innamorata di me e me lo ha anche dimostrato in molte occasioni.Da un anno era instabile per via della voglia di maternita’, ma io, che sono piu’ razionale, ho sempre cercato (ed oggi dico menomale)di stare coi piedi per terra.Abitiamo a 200 km di distanza, lei non ha un lavoro stabile e nell’ultimo anno ha cambiato ben 4 posti di lavoro,e poi non avevamo mai convissuto sotto lo stesso tetto.Io mi sono affezionato a lei piu’ che innamorato, poiche’ mi dava quello che avevo sempre desiderato, era dolce e femmina allo stesso tempo.L’ho tirata veramente fuori da un pantano, amicizie discutibili,tossici, gente per male, e addirittuura l’ho fatta smettere di fumare (fumava oltre alle sigarette anche 5 spinelli alla sera prima di dormire).Un figlio,forse, lo avrei fatto,ma prima cercavo di darle stabilita’.Solo dieci giorni prima di lasciarmi, in un momento di riflessione, mi chiese di costruire qualcosa con lei e di aiutarla a trovare una stabilita’.Glielo promisi,ed avevo gia’ iniziato il percorso….Poi dieci giorni dopo precipita tutto e mi spara in faccia il suo “NON TI AMO PIU’, STAREI CON TE SOLO PER PENA!!!” .Mi ha molto ferito,sia nell’orgoglio che nel profondo del mio io.
    Da un mese mi sembra di essere diventato un fantasma, non riesco a sorridere ,non dormo e non mangio.La penso spessissimo e la immagino con altri uomini che si diverte.Mi fa male pensarla cosi’,non vlevo si ributtasse via,anche se non le auguro nulla di buono per come si e’ comportata.Probabilmente l’uso prolungato di droghe,la situazione familiare (orfana di padre a 18 anni xche’ morto alcolizzato a 47) e la situazione poco abbiente della famiglia l’ha resa insensibile a tutto.Mi diceva che lei dopo massimo tre anni si stanca dei suoi uomini, perche’ a livello sesso non si diverte piu’.Con me diceva che era diverso, ma non era vero!!! L’avrei salvata, mi spiace….
    Ora sto soffrendo e spero di uscirne presto. Grazie

  4. 24
    GUIDO -

    Ciao Ambrogio

    Comprendo molto bene la tua storia. Io 49 anni lei 22 ceca bellissima
    lasciato di brutto per il suo ex ( con cui è gia finita di nuovo)5
    mesi fa.

    @Mi diceva che lei dopo massimo tre anni si stanca dei suoi uomini,
    perche’ a livello sesso non si diverte piu’.Con me diceva che era
    diverso, ma non era vero!!! L’avrei salvata, mi spiace….

    Anch’io volevo salvarla…è stata abusata da giovanissima. Ma
    purtroppo ci si salva da soli. Io o ho
    adottato la tecnica del no contact ( 2 mesi e mezzo ) e questo mi fa
    stare meglio perchè mi rendo conto che se lei non mi cerca è un fatto
    del tutto evidente che non mi ama più. Lei a gennaio mi ha cercato con
    un sms che non ho nemmeno letto, è durissima adottare questa tecnica
    ma vedo che è l’unica cosa che mi sta salvando.

    Dammi retta dimenticala , sparisci e rifatti una vita. Sicuramente ,
    come nel mio caso, la passione è stata determinante, ma non basta ed

  5. 25
    annie -

    @AMBROGIO
    è da molto che leggo i tuoi post e ogni volta mi fai una rabbia… in ogni tuo post continui a elencare i difetti di lei, mezza puttana mezza drogata, sbandata senza lavoro… adesso addirittura scrivi che “volevi salvarla”… ma dov’è l’amore in tutto questo?? Ma secondo te, e non sei più un ragazzino, si può amare per davvero qualcuno che in realtà non si stima per niente??? Perchè tu, la tua donna, non la stimavi. Ne eri infatuato sicuramente. ma dentro di te ti sentivi comunque superiore… ti sentivi appunto “il salvatore”. Vedi io ho vissuto una storia molto molto simile. un’adolescenza un pò… ai limiti, niente di chè… ma agli occhi di un’uomo più grande di me di 13 anni, fidanzato con un’altra, sembrava che io avessi fatto chissà che, di quali grandi peccati mi dovevo emendare.. Due anni insieme, io lo amavo alla follia, volevo un progetto di vita in due: ma ad ogni richiesta arrivava un “vedremo”, “dammi tempo”, “devo riflettere”, “devo capire se…”. Ripeto, lo amavo follemente. Ma ogni suo rifiuto, ogni suo tergiversare, era come un piccolo colpo di piccone. Lui mi cercava, mi voleva… ma era sempre “sul piedistallo”: io ero stata la ragazzina sbandata, io dovevo dar segno tangibile di cambiamento…. Vedi, a parole non mi diceva niente di tutto ciò, ma io lo avvertivo, avvertivo LA SUA MANCANZA DI STIMA nei miei confronti. Giorno dopo giorno ho capito che una sua scelta chiara nei miei confronti, quel progetto di vita che sognavo non si sarebbe avverato mai. E insieme all’amore è cresciuto il rancore.. Anch’io come la tua donna gli ho detto che lo amavo alla follia (ed era verissimo) per poi sparire di colpo il giorno dopo. Ma tanto di colpo non era: mi aveva allontanato lui, con il suo atteggiamento, con il suo “dover aspettare”… Lo amavo. Ma sapevo che restare con lui sarebbe stata la condanna ad una vita SENZA STIMA e senza rispetto. Rileggiti tutti i tuoi post: non hai detto una, che sia una, parola positiva su questa donna. Tante su di te… professionista, affermato, viveur ecc. ecc. Lei… era il povero rifiuto da salvare. Io ti auguro davvero di dimenticarla. Per la cronaca il mio ex – dopo 10 anni – mi cerca ancora…e ancora non ha capito niente. Come te. Senza offesa.

  6. 26
    Claudia -

    X Max: Caro Max sono contenta per te … ti sei sentito meglio perchè hai visto lei nn + tanto indifferente … e magari se oggi stai molto meglio probabilmente non eri poi così innamorato….. Parti e divertiti l’Inghilterra è un posto fantastico
    x Ambrogio: lei è stata molto crudele nel dirti che le fai pena, ti ha ferito…. ma di certo hai un motivo per nn cercarla più!! Una donna bisognosa e senza valori….. Non sarà difficile trovare di meglio….. E’ ora di dedicare tempo a te stesso e sentirti meglio.
    X Rossana: Il suo comportamento non mi ha stupito affatto anche se nn ti nego che ci sono rimasta molto male….. da angelo nn si è trasformato in demone, in questo senso devo dire molto coerente.. almeno questo!!! Eh sì un pregio!! hihihihhi Ma sì ridiamoci su! che è meglio…

  7. 27
    ambrogio -

    Annie,grazie della tua lettera.Probabilmente su alcune cose hai ragione, condivido.Pero’ le avevo dimostrato che avevo intenzioni serie, anche se ci sono stati molti problemi nella ns storia.Io ho due figli e viviamo a 200 km di distanza.Lei non ha lavoro e l’anno scorso abbiamo,entrambi,avuto vicissitudini pesanti (lei ha perso 4 lavori precari ed io ho perso mia madre in un incidente stradale dopo un coma di due mesi).la situazione si stava evolvendo in senso positivo proprio in questi mesi e le cose sembravano si stessero mettendo al meglio.Mi aveva chiesto di parlare di noi ai miei figli, ma dopo la morte di mia madre (avevano perso l’altra nonna sei mesi prima) le ho detto di darmi tempo.Il suo cruccio era avere un figlio nell’immediato,era da unanno che me lo chiedeva, ma ,se permetti, come ho gia’ detto,un figlio non e’ un gioco!!!Anche il figlio le avrei dato, le avrei dato tutto quello che voleva.La amavo molto e ovviiamente la amo ancora.
    Le amiche sue hanno sempre remato contro di me e lei un po’ le ascoltava.Cmq ogni storia e’ fine a se stessa,anche se ci sono delle analogie con la tua.
    Sicuramente mi ha amato ed anche molto, ma passtao il periodo delle farfalle nello stomaco, ha probabilmente preso altre decisioni.
    E’ vero,l’ho definita una poco di buono, ma e’ cosi’ che la presentavano chi la conosceva.Del resto lei non ha mai fatto nulla per non apparire tale.
    Diciamo che quando si ama una persona “alla follia” si aspetta e si raggiungono gli obiettivi insieme a lei.Ecco,lei non ha aspettato, si e’ sempicemente disinnamorata!!!La cosa che mi rincuora e’ il fatto che se avessi ceduto alle sue richieste e le avessi dato un figlio un anno fa, ora mi troverei veramente nei guai!!!!!Credimi Annie, un uomo come me difficilmente lo trovera’, perche’ le davo stabilita’ e la consigliavo.Sembra forte ma e’ fragile, ed ho paura che reincontri certe cattive compagnie.Mi spiace.Io devo dimenticarla perche’ non la avro’ piu’!!!Piango per lei, ma non posso addossarmi tutte le colpe.Bisogna sapere aspettare e non avere frenesie da ragazzina.L’orologio biologico a tante donne fa perdere la lucidita’.E se non trovasse nessuno che le fara’ fare un figlio?Potrebbe essere che lei rimpianga me e non il contrario.Cosi’ almeno spero.Peccato,e’ una ragazza dolce e daffettuosa,peccato.

  8. 28
    AMBROGIO -

    ANNIE: scusa una precisazione.Anche io da ragazzo ho avuto un percorso,diciamo,difficile.Droga,alcool,risse, e di tutto un po’.Poi mi sono raddrizzato ed ho iniziato a lavorare seriamente .Quindi iper certi aspetti la capivo, e l’ho aiutata a smettere di drogarsi e di buttarsi via.Tieni presente che nonostante gia’ ci si frequentasse,da oltre tre mesi,lei partecipava ad orgie a base di coca ed alcool.Poi le ho dato l’ultimatum!!!Ci sono cose che non e’ corretto scrivere,pero’ il suo percorso non e’ stato quello della ragazza un po’ fuori dalle righe, ma e’ stato costellato di situazioni pesanti.Un anno di eroina,dieci anni di coca,uomini che nemmeno conosceva e hashish.Capisci che la situazione era abbastanza pesante.Anche i miei amici mi dicevano di lasciarla perdere,pero’ io ho seguito il mio cuore.
    Nonostante cio’ le ho voluto un gran bene e l’ho amata con tutto me stesso.Non e’ bastato.Probabilmente il suo istinto primario e’ uscito fuori ed ha avuto il sopravvento.Ciao

  9. 29
    Claudia -

    Annie mi trovi perfettamemte daccordo…. nn esiste alcun sentimento senza STIMA…. Però sai che succede? che l’uomo nn riesce a superare l’abbandono… e alla fine ci rimane pure male e soffre anche se nn innamorato!!!! mannaiaaaaaaaa
    Se questa “si faceva salvare!!”” lui glielo avrebbe rinfacciato a vita….. Mah

  10. 30
    annie -

    @ AMBROGIO
    “Mi aveva chiesto di parlare di noi ai miei figli, ma dopo la morte di mia madre (avevano perso l’altra nonna sei mesi prima) le ho detto di darmi tempo”
    Ti chiedo scusa ma hai detto di avere 52; ne deduco che i tuoi figli siano quanto meno adolescenti se non ancora più grandi (oppure mi sbaglio e sono bambini di pochi anni?); hai detto di essere stato con lei tre anni ma che avevi lasciato tua moglie prima di incontrare lei, per cui deduco (correggimi se sbaglio) che i tuoi figli sapevano che tu eri “single” da almeno 4 anni… Tutta questa matematica per dirti che io trovo assurdo avere una storia con qualcuno per 3 anni e non farne parola con i propri figli (e lascia stare che nell’ultimo anno avevano perso le nonne: che ci azzecca con il fatto di sapere che il loro padre aveva una compagna???). Cioè tu stavi con lei ma lei evidentemente non conosceva nessuno della tua famiglia, immagino non conoscesse nessuno dei tuoi amici… certo stava a 200 km e questo, e ti prego ancora di scusarmi, era un buon alibi per te per tenerla fuori dalla tua vita! Per una donna, ma forse anche per un uomo in fondo, è importante sapere di avere “un ruolo” nella vita del proprio compagno, è importante sapere di essere la sua compagna a tutti gli effetti, agli occhi dei familiari, degli amici… Il fatto di introdurre la propria compagna/o nella vita familiare è una sorta di dimostrazione che hai scelto lei come tua compagna; l’hai scelta per cui è al tuo fianco in famiglia, con gli amici. E non solo a 200 km di distanza. Riflettici un attimo: in tre anni (e sono tanti!) non solo non l’hai presentata ai tuoi figli ma nemmeno hai mai parlato di lei! Lei per i tuoi affetti più importanti non esisteva, era un fantasma. E ti chiedi ancora perchè ti ha lasciato??Tre anni solo per parlarne in famiglia… se tanto mi dà tanto, per avere un figlio insieme ce ne sarebbero voluti almeno 15…Se lei fosse stata mia amica io le avrei detto proprio questo. Perchè quello che a me sembra abbastanza evidente, ma se mi sbaglio correggimi, è che in fondo in fondo tu ti vergognavi di lei. O quanto meno non eri poi così sicuro che lei sarebbe stata la tua compagna nell’avvenire. Fai una cosa: mettiti al suo posto: immagina che era lei ad avere dei figli, immagina che era lei che per 3 anni non aveva fatto parola di te con loro pur proclamando che tu eri l’uomo della sua vita… tu cosa avresti pensato?? che si vergognava di te… o che forse poi tanto sicura non era….

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili