Salta i links e vai al contenuto

Per gli uomini che sono stati lasciati

Lettere scritte dall'autore  

Per gli uomini che sono stati lasciati dalla donna che amavano…fate come lui:

Medioman, post 11.424 lettera: Come riconquistare un amore.

Vi riporto le sue parole:

“Molti non si ricorderanno più della mia storia (pag.436) perché è un po’ vecchiotta, scritta agli inizi di ottobre in un periodo di estrema apatia, dolore e rabbia che riconosco in molto di voi!!
La mia vuole essere una testimonianza di come sia stato fondamentale tagliare di netto con il passato, di resistere alle tentazioni di chiamarla ma anche alle tentazioni di rispondere ad eventuali chiamate anonime o no!! proprio attraverso l’indifferenza totale e prolungata sino ad oggi ho ripreso in mano le redini della mia vita, ho ricominciato a sorridere, ho ricominciato a vivere.
Ammetto che non è stato semplice, i momenti di debolezza erano sempre in agguato, la tristezza bussava alla porta… l’apatia ormai mi apparteneva..ma alla fine ho vinto io.!!
Mi sono ributtato a capofitto nel “mondo delle donne” con svariati problemi, ho saputo grazie a questa esperienza negativa scartare determinate tipologie femminili, riconoscere le bugie dalle verità delle dimostrazioni, riconoscere interessi economici e non sentimentali, riconoscere stati di disequilibrio mentale, e dopo aver eliminato tipologie inutili ho trovato la ragazza che mi ha fatto ribattere il cuore, che mi è stata vicina senza chiedere nulla in cambio, che non pretendeva ma donava, che non aveva fretta di sistemarsi con il “primo che capita” !!
Oggi sono felice, ma ho una consapevolezza che ieri non avevo.. La mia felicità non dipende da lei ma da me stesso!!
A ottobre mi chiedevo se sarei diventato cinico.. dopo una simile esperienza, posso dire che sicuramente sono diventato meno “sognatore” , più concreto… mi è rimasto solo un grande dubbio: può un amore durare per sempre..?
La soddisfazione più grande, che è semplice pena, è quella che, passati così tanti mesi, lei ancora prova a chiamarmi, a tastare il terreno, ma la mia risposta è sempre la stessa.. indifferenza assoluta.. d’altronde le “scarpe vecchie” a volte sono migliori di quelle “nuove” ma commettiamo lo sbaglio di buttarle nel bidone della rumenta..(cit. Maxim)”

E’ il giusto atteggiamento! Imparare dalle situazioni negative per diventare più scaltri e non farsi più fregare! Non gettate la spugna, continuate a cercare la donna per voi, esistono anche quelle che hanno il cervello e si sanno comportare! Utilizzate questa esperienza al meglio, per imparare a scartare le donne che non vanno bene, che si comportano male!
Auguri!

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni

3 commenti

  1. 1
    Never -

    Si, belle parole davvero e un augurio caloroso a MEDIOMAN 🙂
    Però, c’è un però…io ho alle spalle 2 storie importanti diciamo e dopo la prima mi sentivo ovviamente a terra…poi ho conosciuto la mia attuale ex e ancora ho pensato di avercela fatta e anch’io ridavo consigli e spronavo alla felicità…poi di nuovo la batosta. Secondo me sono cicli della vita. Queste parole sono anche dettate dal fatto di aver trovato una ipotetica ragazza giusta (e te lo auguro davvero col cuore), ma se dovesse riandare male non mi stupirei di nuovo che cadessi in apatia e a farsi benedire la crescita personale 🙂 Perchè secondo me di fondo, sono tutte cavolate ste qua del cambiamento, della crescita personale ecc. Non siamo fatti per stare soli…si può vivere tranquilli diciamo ma felici no. Per cui mantengo sempre equilibrio nel bene e nel male…non abbattersi troppo quando va male, non sentirsi cambiati e rinnovati quando va bene. Perchè poi si fa in fretta a ricredersi 🙂 Ovviamente non mi auguro assolutamente sia il tuo caso 🙂

  2. 2
    kiky9326 -

    Io direi che vale per entrambi i sessi.

  3. 3
    Ciccio -

    Sono d’accordo con kiky, non ti schierare solo dalla nostra parte perché c’è sempre il rovescio della medaglia in entrambi i sessi.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili