Salta i links e vai al contenuto

Un uomo per bene

Ieri sera ho seguito con estremo interesse la finction su la storia vissuta dal povero Enzo Tortora, a parte la vicenda umana che mi lascia allibito per come la vicenda nella realtà sia stata trattata dalla Magistratura, quello che mi fa più riflettere è il comportamento della Magistratura stessa e delle sue istituzioni di controllo che non ha fatto nulla contro chi aveva giudicato Tortora e chi lo aveva insultato (il procuratore) sbagliando completamente l’analisi della vicenda. Contro questa gente esiste il reato di omicidio colposo, Tortora è morto in seguito a questa vicenda, anzi giudici, procuratori etc. etc hanno fatto una carriera all’interno della magistratura stessa…
Ora sono convinto della loro casta, perché così sono e bisogna fare di tutto per debellarla, siamo tutti a rischio con questa gente così organizzata.
Poi ho sentito la requisitoria del procuratore… cose che fanno venire freddo dentro il cervello… quale differenza esiste fra una persona del genere e uno incapace di intendere….
Cordialmente
Massimo

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili