Salta i links e vai al contenuto

Un elogio a De André

  

Ascolto De André perché è l’unico a descrivere storie passate forse inventate ma con una tecnica tale da farti partecipare attivamente all’accaduto e a stimolare il tuo pensiero per farti osservare con occhio molto oggettivo ciò che possiamo diventare, ciò che possiamo essere e ciò che ci circonda. Non insegna né cerca di spargere il suo pensiero, ma colora in modo perfetto storie mondane.
Chi è De André? Come si sarebbe comportato di fronte a un bicchier di vino? Di fronte a un ago? A un uomo impiccato? A una donna? Non parla di se ma di noi.
La musica si bacia perfettamente con la sua voce, penso che è molto utile capire le sue canzoni.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cultura

2 commenti a

Un elogio a De André

  1. 1
    Chiaramente -

    Vedo che nessuno ti ha risposto. Strano. Eppure De Andrè merita! Forse non si son trovato parole sufficienti per esprimersi su tale grande persona. Credo che le sue parole e la sua musica siano pura poesia. E come dici tu, egli parla di noi. Forse sarò rtorica, ma come non ricordare la canzone che inizia con “Nei paesi dove il sole del buon Dio non dà i suoi raggi”? o ” Via del Campo”, o anche “Boccadirosa” o ” Ricordi, sbocciavan le viole, sulle nostre parole, non ci lasceremo mai, mai, e poi mai..” Ah!! Quante canzoni mi vengono in mente adesso! Grazie per avermi ricordato la sua musica, forse ne avevo proprio bisogno.

  2. 2
    Chiaramente -

    P.S. Non sai quante volte l’ha ascoltato a vent’anni!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili