Salta i links e vai al contenuto

Un anno dal giorno che mi ha lasciata

Lettere scritte dall'autore  
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

24 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    Velia -

    Ciao Ciccia…scusami se nel commento precedente non ti ho salutata..Hai tutto il mio appoggio…anche tu non sei la sola a soffrire..Io credo che a volte il Signore..sempre che tu ti sia affidata a lui..ci tolga delle persone..perchè magari ne ha preparato delle altre migliori per noi…perchè questi magari non vanno bene per noi chissà..perchè soltanto lui sa cosa è bene per noi..proprio come da piccole faceva nostro padre o madre..anche se noi in quel momento non condividevamo la o le loro scelte..perciò tieni duro…qualunque cosa accada..e abbi fede..Ti abbrraccio forte!!!!!!!!

  2. 12
    stefanobs -

    ciao fraggi, ma che storia commovente…….. mi spiace davvero.
    sentire una ragazza cosi’ innamorata………
    pensa che io mi trovo nella tua situazione, pero’ sono il terzo incomodo, e la persona che frequento ripete le stesse cose che dice al suo ragazzzo a me, che mi vuole bene, che e’ innamorata e tante altre cose.
    per cui, a chi credere? un giorno provero’ a chiederglielo, anzi lo sto gia facendo ma lei continua a negare.
    e la cosa che piu odio nelle persone e’ la falsita’.
    in bocca al lupo, francesca……….. stefano

  3. 13
    Kekko82 -

    Ciao a tutti/e…

    Come vedete sono un ragazzo, di 25 anni…

    da 4giorni io e la mia ragazza ci siamo lasciati dopo una storia di oltre 6anni e mezzo…

    Eravamo da poco tornati dalla nostra prima vacanza all’estero, una splendida vacanza, che doveva servire a vedere un po’ se potevamo contnuare a stare insieme, se stavamo bene, poichè era un periodo di numerosi litigi, anche se non gravi.

    La vacanza è stata ottima, per entrambi, ma tornati quì niente, tutto come prima.

    Ha deciso di mollare, pur amandomi, dopo 6anni e mezzo… non so se ho voglia di contnuare ad andare avanti..

    Non ho più stimoli, appetito, nulla, non ho più voglia di fare niente… tutto ruota intorno a me… la tristezza, lil dolore fisico vero, giuro, il cuore mi fa male a livello fisico… l’idea di vederla un giorno con un altro mi ammzza, mi sta uccidendo…
    e sinceramente vedo ben poche ragioni per continuare.. la amo… la amo da morire..
    e non è riconquistabile… non lo è…
    sto male cerco aiuto, una ragione per vivere… cerco aiuto…

  4. 14
    ste -

    ragazzi, capisco tutti i vostri malori, ci sono passato pure io dopo una storia molto piu lunga e molto importante.
    a distanza di un paio d’anni vi dico……..i malori che state passando sembrano insormontabili ma sono una prassi, e’ normale che sia cosi, passeranno presto DIPENDE SOLO DA VOI!!.
    siate egoisti e pensate a voi stessi, e’ l’unica cosa che potete fare, ed e’ brutto dirlo ma e’ la realta’, lasciate stare l’ex partner, non serve a niente.

    ricordate che se anche un giorno ritornera’ in dietro, le cose non saranno mai come prima, quindi , armatevi di forza e coraggio, e andate avanti.

    credetemi!!! in bocca al lupo e vedrete che vi si illuminera’ la vita come non mai!!!!!! LA VITA E’ PIENA DI GENTE MERAVIGLIOSA E VI GARANTISCO CHE TROVERETE UN PARTNER MIGLIORE COME E’ SUCCESSO A ME!!!!!!!!!! saluti e in bocca al lupo!!!

  5. 15
    Kekko82 -

    x Ste.

    Ma come fare a superare quei momenti in cui vere e propri attacchi di panico di colpiscono.. quando cominci ad avere il fiatone al punto di non poter respirare e tutti i nervi ti si irrigidiscono…

    Come? Ogni volta che magari mi vien in mente qualcosa di bello dei nostri 6anni è così.. non riesco neanche ad escludere la mia mente… come posso fare.. signore, come… sto impazzendo…

  6. 16
    ste -

    quello che stai passando adesso e’ un passaggio obbligato, e x quanto dovrà essere cosi dipende solo da te.
    I momenti belli passati con una persona non li dimenticherai mai e non devi mai dimenticarli, ma accettarli per quel che sono. un ricordo.
    per star bene e’ solo una questione di tempo e volonta’, cerca di pensarci il meno possibile impegnandoti in altre cose, hobby, sport, lettura, fatti dei regali (funziona), anche se ti consiglio di fare un viaggio.
    ricordati che la tua salute mentale e/o fisica e’ ben piu importante di una bella storia d’amore; quando avrai un po piu di lucidità sarai il primo a dirti che e’ stato meglio cosi’…
    io stavo per sposarmi, era una storia molto molto importante, e lei se n’e’ andata dopo molti anni con una persona che conosco. capirai l’inferno che ho passato, ma non sono stato ne’ il primo ne’ l’ultimo, sono cose che succedono…… si spera sempre che succeda agli altri ma purtroppo….!!!
    guarda che non tutti i mali vengon per nuocere,sarà comunque un’esperienza forte ed importante per la tua vita, dimostrati che sai superare certi momenti; non e’ mai morto nessuno per queste cose, ti dico accettale, soffri (ti auguro il meno possibile) e poi vedrai, ti si spalancano mille porte, LA VITA RAGAZZI E’ BELLA E C’E’ UN SACCO DI BELLA GENTE DA CONOSCERE!!!!!!!!!!!!!
    su di morale!!!!!!!!!!!
    se hai bisogno scrivi pure, in bocca al lupo – ste –

  7. 17
    teo -

    ragazzi la mia ragazza mi ha lasciato dopo quasi quattro anni, e quel che è peggio è che ho pure l’impressione che mi abbia tradito e più di una volta in precedenza,ma sono cose che prima non ero abbastanza lucido per elaborare.
    ci siamo in passato fatti del male e detti cose bruttissime, ma la nostra è stata comunque una storia bellissima.Lasciandomi è stata assolutamente spietata, mi ha calpestato quando ero più debole e non potevo replicare in alcun modo.ha distrutto il mio orgoglio, mi ha ucciso psicologicamente, e quel che è peggio è che non ha mai smesso completamente di farsi sentire, quasi volesse assicurarsi che io continui a stare male.Da poco si è rifatta viva chiedendomi un’amicizia, ma come faccio a essere amico di una persona che mi ha tradito senza avere il coraggio di dirmelo,che mi ha ucciso psicologicamente e che non ha avuto alcuna pietà di me,che mi ha detto che non ho prospettive,che rimaneva impassibile guardandomi mentre piangevo.Il rammarico per me è stato non aver capito nulla di chi lei fosse in realtà in quattro anni,il rammarico è stato per me aver perso 4 anni della mia vita in cui le ho dato tutto quello che era possibile dare,aiutandola più di quanto ho aiutato me stesso.Il rammarico, perchè l’unica soluzione a questo punto è ritornare a se stessi, cercando anche di non ripetere gli stessi errori.L’unico modo è contare sempre su se stessi e avere ben chiara questa cosa,se si rompe una storia ritorniamo con noi e sappiamo che possiamo farlo e che ci riusciremo.Sto male ormai da più di un mese e mezzo, so che devo andare avanti e ci provo, anche se faccio molta fatica.So però molto bene, e questo lo so, che se non riuscirò a tornare a pensare prima a me, prima di tutto a me, non potrò mai trovare nemmeno un’altra ragazza, non potrò sperare di risollevarmi e andare avanti.La mia rottura è stata davvero drammatica, e improvvisa, e piena di implicazioni veramente terribili e difficili da accettare.La falsità di una persona che ti guarda negli occhi e mente sapendo di mentire, e che è la persona che hai amato per quattro anni della tua vita, è una ferita che non si rimargina.Una che ti dice che non c’è nessuno e che sarebbe tutto molto più semplice se ci fosse qualcun altro di mezzo, e lascia poi che sia tu a scoprire che in realtà qualcuno c’è,e poi, dopo aver mentito per giorni,di colpo lo ammette,è una persona di cui sai di non poterti mai più fidare,è una persona con cui-nonostante tu la abbia amata più di qualsiasi altra cosa al mondo-sai che non potrai avere in futuro nemmeno un rapporto di amicizia, perchè nè i rapporti di amore nè quelli di amicizia sono possibili se non c’è sincerità,ed è quello che mi fa più male, non averlo capito prima, aver avuto i paraocchi per quattro anni, e rimanere così, abbandonato dopo essermi dato completamente e averla aiutata in ogni modo,abbandonato così,senza sincerità,senza alcuna pietà.Per cui ragazzi, pensiamo a noi,dobbiamo avere la forza di risollevarci.Auguri a tutti.Ciao!!

  8. 18
    rita -

    Ciao sono Rita da Siracusa ho 20anni e vorrei raccontarvi la mia storia,e magari avendo un vostro aiuto…Sono stata fidanzata x due anni cn un ragazzo che eravamo amici da circa 15anni,tutto è andato benissimo,abbiamo passato momenti stupendi insieme e la sua famiglia mi ha sempre accettata e m hanno voluta sempre bene soprattutto sua madre!passati i 2anni un giorno m ha lasciata,dicendomi di voler stare solo,divertirsi farsi altre esperienze….ecc,io quel giorno mi misi a paingere e ricordo benissimo quel momento….m sentivo morire dentro,pensai che la mia vita non avesse piu senso ormai senza di lui.cmq c sm lasciati il 10novenbre 2006,e nl gennaio 2007 l ho cercato perchè volevo fare l amore con lui,lui già era fidanzato cn un altra ragazza,ma comunque ci siamo visti lo stesso una sera,siamo stati insieme e lo abbiamo fatto,questa cosa va avanti già da circa 11mesi.ora è da circa un mesetto che nn sta piu cn la sua ragazza,e mi cerca lo stesso solo per uno scopo….ed io come una stupida lo acconsento….solo perchè ancora lo amo tanto.non riesco a dimenticarlo,ho provato a frequentarmi cn altre persone,ma nn c riesco….la mia testa è smp da lui,e soprattutto il mio cuore!vorrei tanto ritornare con lui,riaverlo accanto a me di nuovo,riavere l affetto della sua famiglia,soprattutto di sua madre che fino ad oggi vorrebbe che io ritornassi ad essere la ragazza di suo figlio e la futura nuora,e la futura madre dei suoi nipoti!voglio riaverlo a tutti i costi…..si dice che per amore si deve lottare…ed io voglio farlo,ma in che modo?penso che continuando cosi non cambierà nulla tra me e lui,anzi penso che si stancherà di me!e se io rifiutassi di non voler far piu nulla con lui a che cosa vado incontro?mi dimenticherà o ci penserà e man mano sentirà la mia mancanza?ditemelo voi….grazie arrivederci.rita

  9. 19
    Fra -

    Sarà difficile essere solo amici…anzi, potrebbe rivelarsi dolorossimo…io sono stato con la mia ex per 1 anno e mezzo, e l’ho amata..l’ho amata con tutto me stesso…lei addirittura era innamorata di me da ben 3 anni ed ero tutto il suo mondo…però a un certo punto il sentimento per me si è affievolito sempre di più, mentre per lei era rimasto più o meno vivo. Ci siamo cmq lasciati di comune accordo, per poi rivederci un mesetto dopo su mia proposta. Abbiamo fatto l’amore, e io credevo che sarebbe scattata in me quella fiamma che avevo prima…invece niente. E non feci NULLA per nasconderlo, anzi la trattavo con la massima indifferenza. E questo l’ha fatta stare male, anzi malissimo….e io non capivo. Non mi importava, volevo andare avanti, convinto com’ero che ne avrei trovate 2000 meglio di lei. Tant’è che alla fine lei ha detto di lasciarci definitivamente (tra l’altro ha scelto un ottimo momento: appena finito di fare l’amore). Questo un mese e qualche giorno fa. Recentemente l’ho risentita su msn, ero curioso di sapere come le andava…sapevo che aveva un nuovo ragazzo, così le ho chiesto come si trovava, aspettandomi niente di particolare, tipo: “abbastanza bene, non mi lamento”. Lei invece mi fa pagare il conto del mio menefreghismo e inizia a dirmene di tutti i colori: “ah, è fantastico, è molto più bravo a letto, più bello, più passionale, per lui ero ancora alle prime armi in quanto a sesso,sono innamoratissima…molto più di quanto lo ero con te (cosa a cui fatico a credere, per lo meno i primi 7/8 mesi, che eravamo una cosa sola praticametne…)”. Coltellata al cuore dolorosa, ma passo oltre, e chiacchieriamo del più e del meno. Le dico che domenica vado allo stadio (anche lei ama il calcio) e lei mi risponde: “ah si? io faccio l’amore, è molto più divertente”. A questo punto mi sento ferito dentro nel profondo del cuore, e ormai è molto che ci soffro. Il mio migliore amico, preoccupato di me, ha parlato con lei, che si è giustificata dicendo: “ma adesso siamo amici, mi era sembrato naturale parlargli così”. Amici…io semplicemente mi IMPONGO di comportarmi d’amico, perchè ormai l’ho fatta piangere troppe volte, le ho chiesto scusa troppe volte, non ho più alcun diritto di interferire con la sua vita. Però mi sono accorto di quanto mi mancasse solo quando l’ho persa del tutto….lei ora è il mio primo e ultimo pensiero della giornata, e non riesco a non pensarla col suo nuovo ragazzo, cosa che mi fa malissimo, mi fa urlare e piangere…e non riesco a non pensare a quando andavamo al cinema insieme e lei al ritorno si addormentava sulle mie ginocchia in macchina, non riesco a non pensare a quando dormivamo insieme abbracciati, non riesco a non pensare alle piccole cose che facevamo…mi manca da morire, e il fatto che per lei sono solo un amico ed è innamorata di un altor mi uccide dentro…non credere che un rapporto intenso possa trasformarsi in amicizia, perchè è la cosa più sbagliata e dolorosa del mondo… Fra, 1987

  10. 20
    ISMAELA -

    Sn felicissima x te…..sai cs….spero ke anke a me pss capiatre la stessa cs….io xò purtroppo sn sempre nll fase dll scioglimento, mi sn lasciata ieri e di aspettare 1 anno nn ce la fcc prpr….io penso di morire veramente…….

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili