Salta i links e vai al contenuto

Un anno dall’abbandono

Lettere scritte dall'autore  Michi
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

22 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    jho -

    Cara Michi,
    Mi dispiace di quello che sicuramente hai sofferto, le parole in questo caso non sono abbastanza, ma posso sicuramente capire quello che hai passato. Ti posso dire comunque di stare vicino a questo ragazzo che ora hai una nuova relazione, così facendo con il tempo dimenticherai tutto è tutto passerà. Non devi pensare però che tutto gli uomini sono uguali, cerca di fidarti e aprire il tuo cuore e non pensare a una futura bastonata, vivi la tua relazione a pieno e cogli gli attimi dove ti puoi rilassare e pensare al tuo nuovo amore e a te stessa. Non pensare a brutte cose o a quello che succederà, goditi la vita e nonostante quello che hai passato, cerca di avere fiducia. Per quel che riguarda alla timidezza e di essere freddina, lasciati trasportare e non farti domande o problemi nel senso di essere giudicata, perché è di questo che hai paura Michi vero di essere giudicata? Comunque se un ragazzo o uomo ti vuole bene acetta anche il tuo carattere e quello che sei e quello che vali. Concludo nel dirti di non pensare piu al passato anche se avolte e difficile, cerca di lasciarti trasportare dalle emozioni e di avere fiducia del prossimo. Un abraccio

  2. 12
    lorenzo -

    che situazione difficile ti sono vicino…troverai la strada

  3. 13
    Guenda -

    Ciao Michi, come ti capisco, anche io sono stata abbandonata dopo 8 anni da quello che credevo sarebbe stato il padre dei miei figli
    (noi donne usiamo molto questa frase).
    “L’altra” in questione nel mio caso, è una conoscente. Direi che peggio di così non poteva andare. Sono passati 6 mesi ma mi capita ancora di sognarlo, che patetica che sono. Ha calpestato i miei sentimenti, mi ha umiliata e ingannata (probabilmente aveva già una relazione con questa da tempo).
    Anche io come te, ho paura di non riuscire a trovare un altro che mi faccia vivere le stesse emozioni e soprattutto ho paura di non riuscire a creare una famiglia. La mia autostima è crollata, sono sempre stata così solare e spensierata, adesso invece sono piena di rabbia. Ogni tanto mi sembra di fare dei passi avanti, ma il giorno dopo sono punto e a capo.
    Un abbraccio

  4. 14
    Vinile -

    Cara Michi, mi spiace leggere che ti senti scartata ed inferiore. Ti stai dando delle etichette che non hanno nulla a che vedere con quanto ti è successo.
    Il tuo ex ha scelto un’altra, probabilmente diversa da te ma non per questo migliore o peggiore … semplicemente diversa per l’appunto.
    Le ragioni posso essere infinite ma dubito si tratti di una mera comparazione di qualità. Sarebbe come ammettere che lui si accontentasse di te in attesa di altro, ma a questo punto sarebbe lui ad avere dei seri problemi e non certo tu.

  5. 15
    Cristina -

    Mia cara michi .. Il problema non l’ex ragazzo .. Il dolore dell’abbandono x un’ altra .. Il tradimento ecc.. Il problema sei tu !!!! . Per superare certe fasi della nostra vita dove abbiamo incontrato la delusione e lo sconforto più totale occorrono anni ..Il tuo cuore e’ ancora pieno di rancore per quello che successo . Ma come fai a stare con un nuovo ragazzo se provi tali sentimenti . Tu non ami te stessa e neanche la persona che oggi hai al tuo fianco. Hai paura della solitudine ed è’ per questo che stai con lui.
    . Con il tempi causerai alla vostra storia dei danni ancor più gravi perché sei partita con il presupposto sbagliato .. Ma io mi chiedo : quelle persone che non hanno risolto con il loro passato non farebbe meglio a stare da sole ???? Piuttosto che creare casino agli altri. Mia cara michi il consiglio che posso darti e’ elaborare il lutto che hai ancora dentro di te in completa solitudine perché quando ti innamorerai veramente allora avrai dimenticato e allontanato ogni dolore ..Si deve partire da se stesse e non di certo attaccarsi ai pantaloni di un uomo se vuoi superare una delusione. Solo l’amore vero ci salva sempre.

  6. 16
    Michi -

    L’idea di risolvere i propri problemi o di comprendere i propri sentimenti prima di uscire con una nuova persona, dopo essere stati lasciati, è giusta e condivisibile.
    Personalmente però ritengo di dover fare due precisazioni.
    1)
    I sentimenti sì, quelli sono da risolvere. Il tempo è necessario. Ma è anche vero che c’è ben poco da fare quando qualcuno ti lascia, non ti vuole più e “non tornerà mai più insieme a te”, come è stato detto a me. Puoi leccarti le ferite, capire come riempire il tempo da sola in altro modo, continuare a volerti bene, forse più di prima. Ma poi sai che si tratta della tua vita e che per tornare a vivere devi darti una mano che vuol dire anche aprirti a nuove possibilità e tutto quello che ne segue.

    2)
    Ho iniziato ad uscire con il mio attuale ragazzo dopo “soli” 5 mesi dalla rottura con il mio ex e devo ammettere di essermi scontrata con la condanna di TUTTI, chi più chi meno, e con i preconcetti dei più.
    Sono stata lasciata, tradita, insultata, sbeffeggiata dopo 7 anni insieme e dopo una convivenza nella quale ho investito emozioni, futuro e denaro e non sono state poche le persone che hanno pensato che “mi fosse passata in fretta”, che “dovrei far passare molto tempo prima di fare danni a qualcun altro”, che “l’ho fatto per ripicca”, che “è troppo presto”, che “non va bene”.
    Dico questo perché, @Cristina, io credo di avere tutto il diritto del mondo di provare a vivere di nuovo. Di provare ad amare di nuovo. E lo dico perché sono tante le persone che, come te, credono che i nostri demoni ci rendano obbligatoriamente delle persone ignobili con il prossimo, capaci di distruggere la vita di qualcuno.
    Me la prendo perché è proprio “grazie” a quello che ho affrontato, alle lacrime e alla disperazione, alla depressione che so come ci si sente ad essere presi in giro. Mi reputo una persona con una morale, dei principi, e non ho mai fatto mistero con il mio ragazzo della mia difficoltà a superare la rabbia di questi tempi. Ma se qui c’è qualcuno che “ha creato casini”, come dici tu, quella non sono io. E “quelle persone”, come le chiami tu, sono persone che hanno sofferto, che hanno il cuore a pezzi, che hanno impiegato del tempo per ritrovarsi. Ma sono anche persone (con le dovute eccezioni, ovviamente) che spesso hanno sviluppato una sensibilità maggiore, ma sono soprattutto persone che vogliono e devono tornare a vivere in qualche modo e che di certo l’ultima cosa che vorrebbero è quella di…

  7. 17
    Cristina -

    Scusa Miki … Nn fraindere.. Io il tuo dolore l’ho vissuto anche io con il mio ex marito .. Sono stata lasciata dopo diversi anni di matrimonio e nn puoi neanche immaginare le sofferenze da me provate .. A 36 anni ricominciare nn e’ stato facile .. Credimi di spasimanti ne avevo tanti ho incontrato anche chi si era innamorato di me ma il dolore che avevo me lo sono portato dentro diverso tempo .. Sono stata sola per quasi due anni x mia volontà .. Non volevo stare con nessuno perché in quel momento non potevo dare nulla .. Ho fatto una scelta a mio avviso responsabile perché non avrei voluto far soffrire nessuno proprio perché la disperazione l’avevo toccata con mano .. Finché un giorno il dolore e’ passato …ho perdonato ( tutto inizia dal perdono) ed stato allora che incontrando il mio amore e ho ricominciato a vivere .. Ognuno fa le due scelte ma se nn si è’ davvero convinti si fanno solo danni

  8. 18
    Sarà -

    Cara michi quello che scrivi ha diverse contraddizioni . Dici di amare il tuo nuovo compagno ma di serbare una specie di rancore per quello che il tuo ex ti ha fatto passare . Nooo non ci siamo proprio . Tu non ti sei ritrovata per niente anzi hai il cuore ancora il mille pezzi per una storia che ormai appartiene al passato . Chi ama nuovamente e’ perché è riuscita ad elaborare il lutto. Probabilmente ti sei di nuova fidanzata perché inconsciamente vuoi provare a tutti e anche a te stessa che sei più forte di lui (ex) e di tutto il male che ti ha fatto .. Ci ricordi che lui già convive!!!.. Potrai provare di certo affetto nei confronti del nuovo ragazzo ma non fare l’errore di confonderlo con l’amore perché questo e’ tutto tranne amore . Sei infelice e hai anche paura del tuo futuro . Chi ama non ha paura ha forza dentro di se . Chi ama e’ un caterpillar pronto a sfondare qualsiasi avversità e muro che gli si presenti davanti . Hai tanti problemi che iil tuo cuore deve risolvere e ha pienamente ragione cristina quando dice che con il tempo potrai cagionare danni a chi ti sta vicino in questo momento . Ma con che intenzioni e sicurezze potrai progettare un percorso di vita con quest’uomo se dentro di te hai tutte queste paure , dubbi , rancori , ? Come ha scritto qualcuno sei partita con il piede sbagliato e chi male inizia male finisce.

  9. 19
    Carla -

    Che belle le parole di Cristina e bella e’ la sua storia fatta di sofferenza ma anche di coraggio nel voler affrontare la solitudine come periodo nel quale ha voluto ritrovare se stessa per poter incominciare ad amare di nuovo . Tutto inizia come scrive Cristina dal perdono e tu invece povera michi hai ancora tanta rabbia negativa e gelosia perché il tuo ex e’ riuscito a ricostruirsi una vita mentre tu annaspi nei dubbi più atroci . Non ti ami e quindi mi sovviene da pensare che non puoi amare in questo momento . Rifletti bene con la speranza che tu possa comprendere che la solitudine a volte e’ meglio che vivere una vita a due dove l’amore e’ incompleto

  10. 20
    Max -

    Cristina e Carla hanno pienamente ragione . E’ ora di togliersi la maschera che porti michi. Una maschera che cela forti dubbi insicurezze e una forte rabbia repressa. Non devi provare nulla a nessuno . Scegli di essere sola per il tuo bene e quello degli altri. Arriverà anche per te un giorno l’uomo giusto e per allora avrai superato ogni ostacolo emotivo.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili