Salta i links e vai al contenuto

La triste constatazione dei fatti

Lettere scritte dall'autore  Spectre
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 37 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

28 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 21
    paola -

    penso che il lasciante non debba avere la nostra amicizia in ogni caso, ma non per nostra volonta’, ma perche’ non ha senso soprattutto all’inizio, indipendentemente da come sia finita la storia.. o anche nel caso ti dimostri qualcosa per farti cambiare idea e a maggior ragione se lei/lui non si sono comportati in maniera corretta..E’ solo un’illusione ..in ogni caso io non so proprio per ora cosa potrei raccontare al mio ex..
    voi cosa potreste raccontare al vostro ex?
    Ho provato a sentirlo in passato l’ho anche visto un paio di volte, ..e’ stato emozionante , una confusione di sentimenti tra gioia e dolore, a tratti mi sentivo un po’ alienata..ma dopo che ha raggiunto un livello cosi’ profondo con una persona, non puoi parlare solo di quello che hai fatto, quello che ti succede come ad un amico.. sono due livelli di conoscenza e apertura diversi… e vuoi toccare sempre quello piu’ profondo nato dall’amore…..conosci quello..magari poi in futuro non lo escludo…mi sento ad una fase successiva, non mi interessa , sono consapevole che la sua amicizia c’è, se ho bisogno, lui c’e’.. sempre, ma non ci penso, non la cerco perche’ non ha senso..o forse non mi da niente..ora, e’ molto naturale la cosa, non forzata..prima facevo fatica, era piu’ un imporsi le cose con razionalita’, lo cercavo a volte..ora e’ naturalezza..serenita’, rispetto..o forse voglia di farcela da sola, contando solo su me stessa, a volte rimane un po’ di malinconia per quello che poteva essere, ma penso sia umano…

  2. 22
    Spectre -

    Sì paola, è proprio quello a cui mi riferisco visto da un’ulteriore angolazione: dopo che sei arrivato a livelli di condivisione intimi, non si torna indietro. È lo stesso pensiero che ho fatto io, ma che farebbe chiunque: cosa ti racconto? Quando si racconta di noi stessi si parla usando il proprio “io”. Raccontare le stesse cose all’ex sarebbe come mettere a dialogo il nuovo “io”, cioè quello che sn oggi, con il vecchio “io” cioè l’ex che rappresenta una parte di me passata. Sarebbe come tornare indietro no? ma io sn rivolto in avanti! Che senso ha?

    Oltretutto, avendo la fortuna di avere alcune persone, tra quelle più vicine, che sn dotate di grande sensibilità ed acume, con loro posso sviscerare questioni importanti, spesso ricche di spunti come le donne che incontro sul mio cammino. Vivere flirt, o nuove relazione di qualsiasi tipo è un momento di apprendimento e di auto conoscenza fondamentale per questo mio momento personale. Quindi, le donne che ho conosciuto dopo di lei sn argomenti attuali, di cui parlo sempre.

    Potrei mai fare discorsi di questo tipo con la mia ex? Sarebbe innaturale, sarebbe come dirsi “guarda come siamo ora… due estranei”, il che lascia perlomeno “alienati” come dice paola. È come fare finta di nulla.

    Io nn ci riuscirei e le parlerei soltanto di altro, che però è di contorno, soprattutto perché tutte le mie elaborazioni attuali partono da quel che lei mi ha fatto. Finirei per fare conversazione vuota, a cui manca il nocciolo essenziale di quel che sn io con le mie vere amicizie. Ha senso? È una vicinanza che dà qualcosa? Direi di no.

    @ guerriero
    Nn so cosa pensi lei, di certo so che per lei resto molto importante. Unico direi, infatti dice sempre che non mi ha “sostituito”. Lo immagino e lo ritengo, scusate la presunzione, scontato. L’ho portata in braccio per anni. Se oggi può fare quello che fa lo deve a me, che l’ho traghettata fino alla riva di molte cose, poi però da quella barca lei è scesa senza aspettarmi, perché era più importante correre verso i suoi obbiettivi.

    Ok, hai lasciato la nave, ed è giusto. Ora resta a terra, che io ho un giro da finire 😀

  3. 23
    guerriero -

    spectre esatto, più che barca lei si è lanciata da un treno in corsa,e molto probabilmente è risalita su un trenino a vapore. capita quasi sempre così, chi si comporta in questo modo e quindi pensa solo a se stesso, vivendo a convenienza, lasciandosi attirare dalla novità e fottendosene di chi spesso in modo unico ed irripetibile gli ha dato tutto ma tutto, molto frequentemente col tempo si accorge di tante cose che per suo volere non esistono più e forse capisce il valore delle cose lasciate. Altrimenti nn si spiega ad es. il perchè una ex che ti tradisce a distanza per mesi con un imbecille , si fa una storia parallela, va a convivere col terzo incomodo , ti lascia al tel con insulti e disprezzo e ti abbandona su due piedi, poi però richiama al cel dopo 3 mesi e passa di no contact totale del lasciato.
    gente confusa , gente che è solo vittima di se stessa, della propria debolezza e del proprio stupido orgoglio che impone di raccontarsela giusta e trovare comunque una giustifcazione alla caz… fatta. Immaturità ed ovviamente mancanza totale di palle.

  4. 24
    paola -

    @Spectre e gli altri che vorranno rispondere.

    posso chiederti se non sono indiscreta una cosa?
    Mi piacerebbe sapere come ti senti in relazione a queste nuove donne che incontri e i flirt..che stato d’animo hai, semplicemente per avere un confronto.. fortunatamante ho anchio cari amici con cui posso parlare di questioni profonde, ma nessuno veramente nella mia stessa situazione.. penso di essere in una fase forse simile alla tua .. sono serena, non cerco niente per il momento, faccio quello che mi piace e mi sento libera..una bella sensazione, a volte cerco la solitudine perché mi capita di vedere molta gente, e a volte mi sembra di non sopportare la gente, nel senso che voglio vivere come mi piace e se non ho voglia di fare qualcosa, non la faccio, so quello che voglio, a volte gli amici o qualcuno mi invita ad uscire ma sono un po’ sfuggente.. ..non programmo niente, vivo alla giornata, mi sento un po’ come un leone selvatico che gira e si guarda attorno, poi si siede sotto un albero all’ombra, e si rialza e prosegue, senza cercare prede pero’..
    Ho fatto altre conoscenze nel frattempo, e avuto anche flirt innocenti, mi sento aperta a tutto quello che la vita mi sta offrendo ma sempre con una certa distanza, una sensazione non definibile..

  5. 25
    Spectre -

    paola, volevo già farlo, ma con l’occasione della tua domanda ti lascio la mia mail così nel “parliamo a 4 occhi” se vuoi 🙂

    nidrosian@yahoo.it

    al momento posso dire di nn essere così tranquillo come appare. è una questione di caratteristiche caratteriali.

  6. 26
    guerriero -

    giusto così

  7. 27
    tina -

    ciao spectre.
    il tuo post 19 è andato di corsa ad incrementare la “collezione” delle mie tanto amate “letture alternative” ;).
    @ b80. guardare indietro solo per guardare avanti: semplicemente me-ra-vi-glio-so!!!

  8. 28
    Spectre -

    @ tina
    😀 😉

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili