Salta i links e vai al contenuto

Thread per auto-mutuo aiuto ad attuare il No Contact

Lettere scritte dall'autore  Piccola78
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 21 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

36 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 11
    Wasabi -

    Il narcisista non è un cretino. È un’arma di distruzione della persona. Usa le parole con millimetrica precisione e colpisce tutti i punti deboli della persona di fronte a lui ancora. E ancora. E ancora… fino a che del partner non rimane che un guscio vuoto e inabile.

    Le parole sono importanti come i fatti. Solo che i fatti nel tempo non mentono. E quando di fatto si compie un gesto violento o un sabotaggio lo si vede.
    Le parole sono altrettanto importanti. Ma il narcisista usa parole ambigue. E spesso mente. Prima di tutto a se stesso coinvolgendo l’altro in una giostra macabra di parole false.
    Per questo il narcisista userà amore rispetto responsabilità cura stima… tutte parole che sembra descrivano una realtà perfetta, un sogno una specie di mulino bianco dove Banderas sforna focaccelle a più non posso per la gallina felice.
    E mentre usa queste parole non ci si accorge che il mulino viene mosso da un rivolo di sangue. Il nostro. Che la gallina vaga nell’aia. Con la testa mozzata. Che le focaccelle sono avvelenate e che lui il fattore … ci guarda spesso con aria compiaciuta per aver descritto a parole una realtà effimera a cui vogliamo credere … mentre le pale girano grazie alla nostra linfa vitale.

    Sarò più felice quando leggerò meno post con dentro parole false. Non perché le persone non abbiano amato.. perché I RAPPORTI non erano d’amore corrisposto. Allora possiamo dire, forse, io ho amato, con i normali dubbi del caso, ma il rapporto no. Non era di amore.

    Allora, forse, la speranza di riscatto e di cambiamento vero può esistere.

    Eliminare la bugia. E mettere al suo posto la verità rimane la prima cosa che serve.
    “La verità rende liberi ”

    Se non riusciamo a liberarci, forse, è perché dando il nome sbagliato alle cose
    Continuiamo a mentire. A noi stessi. Agli altri.
    Alimentando un sogno, un incubo macabro.

    “Mulino bianco… voglia di in mondo buono”

    Sigh….

  2. 12
    rossana -

    Wasabi,
    chiama come preferisci l’impulso non corrisposto o corrisposto in modo inadeguato. ognuno ha un suo vocabolario e una sua chiave d’interpretazione di quanto succede sia a se stesso che nell’insieme del mondo che lo sovrasta o che lo circonda.

    dal MIO punto di vista, in ambito di sentimenti, sono dal più al meno sicura di quello che provo o che ho provato. non lo sono mai del tutto di quello che prova o ha provato l’altro. posso prendere “per buono” quanto afferma soltanto se questo è quanto in quel momento desidero.

    giusto o sbagliato che sia, PER ME è così! e non è un concetto che ho metabolizzato in quattro e quattr’otto, senza impegno o fatica!

  3. 13
    Golem -

    “La sola cosa che obbietto è l’uso della parola Amore o rapporti amorosi. Non lo è. Non lo sono.
    Dare il nome corretto alle cose mi ha liberato. Serve a tutti. A far chiarezza e a smettere di raccontarsi balle. Dare il nome corretto alle cose mi ha liberato. Serve a tutti. A far chiarezza e a smettere di raccontarsi balle.”

    Finalmente qualcuno che riconosce l’uso manipolatorio delle parole travestite da buone intenzioni.
    Io invece sono contento che qualcuno cominci a distiguere certe manifestazioni egoistiche dall’amore come da altre forme di finta empatia, troppo facilmente confuse per “debolezze” contingenti a causa di una certa sottocultura pseudoromantica, alimentata da soggetti che vivono le loro fantasie come la realtà, non avendo altro a cui riferirsi. Quante menzogne ci si racconta pur di non guardare in faccia la realtà cercando ricrearla negli altri manipolandola.

    Eliminare la bugia. E mettere al suo posto la verità rimane la prima cosa che serve.
    “La verità rende liberi ”. Finalmente!!!

    P.S. Wasabi. Hai fatto un quadro perfetto di una vera narcisista nel tuo caso. In particolare queste :
    “Le parole sono altrettanto importanti. Ma il narcisista usa parole ambigue. E spesso mente. Prima di tutto a se stesso coinvolgendo l’altro in una giostra macabra di parole false. Per questo il narcisista userà amore, rispetto, responsabilità cura stima… tutte parole che sembra descrivano una realtà perfetta, un sogno… ”

    Magistrale. Parole che servono per capire quanti “narcisisti” si aggirano nelle nostre vite ignorando che lo siano.

  4. 14
    maria grazia -

    Le “pale” GIRANO sempre, Wasabi. Su questo non vi è alcun dubbio!

  5. 15
    Vic -

    Non sempre è facile capire nei sentimenti.
    L’unica prova vera è IL TEMPO; ogni persona
    è diversa dall’altra anche se alcune
    sono simili; abbiamo pregi e difetti, nessuno è perfetto.
    La sincerità è la base, talvolta non è facile,
    ma è la base di un rapporto.
    Altrimenti si finisce per rimpiangere dopo di non averla
    detta subito.

  6. 16
    maria grazia -

    Anche secondo me il commento di Wasabi è magistrale nella sua intelligenza, nella sua lucidità e nella chiarezza. E può risultare “sgradevole” solo per chi viene in un forum non per cercare la verità VERA ( che può essere scomoda e dolorosa, ma è sempre risolutiva ), ma per ritagliarsi una SUA “verità” consolatoria su misura. Qui ne abbiamo esempi lampanti. Ma aldilà dello specifico argomento in questione, per me è sempre sorprendente scoprire come certi meccanismi sottesi e non dichiarati di partecipazione a uno spazio come questo, generano sempre le stesse reazioni quando si tratta di toccare “certi punti” e di scorgere il VERO volto dell’ altro.
    Il “dialogo costruttivo”… figuriamoci!..

  7. 17
    Vic -

    Golem
    Giusto quello che dici bisogna dare il vero
    nome a tutte le cose.
    La verità è come una moneta che ha due facce,un dritto e un rovescio
    l’unica cosa certa è il suo valore…
    una moneta può valere un centesimo o due euro…
    quindi quanto vale veramente quella persona o quella
    cosa?
    Il TEMPO da sì la risposta , ma il tempo ha un costo
    di sofferenza …

  8. 18
    Golem -

    “Il narcisista non è un cretino. È un’arma di distruzione della persona. Usa le parole con millimetrica precisione e colpisce tutti i punti deboli della persona di fronte a lui ancora. E ancora. E ancora… fino a che del partner non rimane che un guscio vuoto e inabile.”

    MG è la strategia di tutti i manipolatori e manipolatrici, e non solo in amore, ma in tutti i casi nei quali una delle due parti “dipende” con fiducia dall’altra, e questa invece la “USA” “pro domo sua” sfruttando quella fiducia come un Cavallo di tr....
    Da notare che contrariamente allo stereotipo che vede i narcisisti come soggetti vanesi e sbruffoni, spesso questi hanno un atteggiamento esattamente opposto, atteggiamento questo che ovviamente favorisce la “manipolazione” dell’interlocutore.

    Nulla è mai come appare o come lo si vuol fare apparire. Io ormai lo tengo sempre presente, e non sbaglio.

  9. 19
    Wasabi -

    Vi ringrazio per i commenti.
    Tengo a precisare che è la mia esperienZa e il mio punto Di vista e non voglio insegnare niente. Ma solo condividere. Se a qualcuno interessa o da spunti ne sono felice. Se altri si sentono di dissentire sono felice ugualmente.

    La mia battaglia era centrata non solo a allontanare una persona. Ma ad imparare ciò che mi permette di non fare lo stesso errore.
    Ho 45 anni…
    E non voglio fare ancora le stesse cose. Mi perdonerete. 🙂

    Le parole sono uno dei miei strumenti. Come il dare la giusta parola alle emozioni o ai fatti.
    La mia. Giusta parola.
    Di cui mi prendo la responsabilità e sono pronto a cambiarla ma solo la dove ho prove certe. Non labili idee o fatti che si contraddicono.

    Ma ripeto. È esperienza mia. E rispetto tutte le altre. Visto che da tante fasi simili ci sono passato… senza avere modo di cambiare.

    Finora.

  10. 20
    maria grazia -

    Wasabi, ne uscirai alla grande, ne sono certa. E non ripeterai più gli errori del passato ( gli stessi, credo, che ho fatto anch’ io in campo sentimentale ). Perchè hai avuto l’ onestà di riconoscere che avevi bisogno di rivedere le tue scelte e di rimetterti in discussione, guardando le cose da una nuova prospettiva. Sembra una cosa da niente, e invece è una dote rara…

    Abbiamo anche la stessa età tra l’ altro 🙂
    Ciao!

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili