Salta i links e vai al contenuto

Trasloco linea telefonica per cambio indirizzo, gestore Infostrada

Lettere scritte dall'autore  valentinaperrella
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

42 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 21
    Ruggero -

    Che schifosi, incompetenti, truffatori con quello che guadagnano dovrebbero vergognarsi.E io che ho appena aperto un contratto adsl e ora devo trasferirmi in un paesino sperduto adesso come faccio??? Credo anche io che chiuderò il contratto, anche se chiuderlo mi pare costi 40 euro, e poi dovrò pagare di nuovo l’attivazione con un altro operatore…

  2. 22
    frank -

    Wind/infostrada è una società veramente poca seria, un mese fa gli mando una richiesta di attivazione di una nuova linea telefonica, mi mandano il contratto a casa, fortunatamente li chiamo per richiedere maggiori informazioni su cosa devo inviare e mi dicono che mi avevano ricontattato e che io avevo rifiutato l’apertura del nuovo contratto.
    chiedo delucidazioni aspettando 20 minuti in linea, fine della storia: mi hanno riattaccato il telefono in faccia.

  3. 23
    mamie -

    Ho avuto questi problemi ad agosto,per un trasloco a 50 metri di distanza, ho dovuto aspettare la linea due mesi! Ho bloccato i pagamenti,ho preso avvocato,ho fatto denuncia al tar,ma non ho risolto nulla. Infostrada è scaduta al quanto,ma cmq sono tutti uguali, alla fine ho pagato bolletta e non ho avuto più nessuna risposta da loro.

  4. 24
    francesca -

    salve, purtroppo anche noi stessa storia. Ho fatto la richiesta telefonicamente di trasloco all’operatrice che tutta gentile mi ha detto che in una settimana sarebbe stato fatto. Si parla di aprile, due mesi fa.
    Sono quindi passati i 61 giorni e ancora nada, che possiamo fare? i tecnici sono venuti e non hanno combinato niente, se non sporcare le pitture fresche fresche dell’appartamento nuovo. Ci hanno consigliato di pagare un tecnico di tasca nostra (?!?!?)
    Posso chiedere risarcimento danni visto che mio marito usa il computer per lavoro? Siamo esausti, per fortuna c’è ogni tanto una rete wireless che viene e va e riusciamo così a fare il minimo, ma siamo senza linea telefonica e questo è un grande disagio!
    Il trasloco va pagato se non va a buon fine?

  5. 25
    Marcello -

    Cara Francesca,
    io ho atteso il trasferimento per oltre 6 mesi, poi ottenuto solo migrando, con grossissime difficoltà (dovute a infostrada che non mi lasciava andare), la linea su Telecom.
    Ho fatto causa ad infostrada e dovrebbero liquidarmi circa 1500 euro, ho già vinto il processo, iniquo per me che ho un’attività commerciale e col tel ci lavoro ma meglio di niente.
    Adite subito le vie legali non attendete 1 giorno oltre il sessantesimo contrattualmente previsto.
    A me mi hanno preso in giro per 6 mesi!

    Marcello

    PS:Per quello che mi riguarda io ho continuato a pagare fino all’ultima bolletta e fatto restituire tutto quello pagato in sede processuale, non so se è la scelta + giusta ma sicuramente non si cade dal lato del torto in quanto insolventi, capisco benissimo che fa rabbia però pagare per un servizio non reso.

  6. 26
    francesca -

    Grazie Marcello,
    ho letto che la disdetta va data con 30 giorni di anticipo, ma non credo sia applicabile visto che non c’è servizio erogato al momento, quindi pensavo di dare disdetta con effetto immediato: posso scrivere così o rischio che si appiglino a qualche cavillo visto che la legge Bersani parla di 30 giorni?
    Grazie ancora per i preziosi consigli, abbiamo traslocato e con tutti i debiti per il mutuo e i lavori di restauro, regalare soldi a questi farabutti fa una rabbia cieca.

  7. 27
    claudia -

    Ciao a tutti, stesso problema anche qui. Richiesta di trasloco inviata il 1° giugno 2011, ad oggi, 16 luglio 2011 non abbiamo ancora né telefono né adsl. Anche per noi, Infostrada è operatore unico. Abbiamo fatto milioni di telefonate (pagandole dal cellulare) al 155, senza ottenere mai uno straccio di risposta utile. La linea risulta essere ancora attiva (quindi, presumibilmente ci chiederanno di pagare questi due mesi) e, se si chiama al nostro numero, risulta libero. Nella vecchia casa vive un’altra famiglia, questo ci fa pensare che, se decidessero ti attaccare un telefono alla presa potrebbero non solo fare telefonate a nostro carico, ma anche ricevere quelle indirizzate a noi!!! La situazione ha del ridicolo ed è talmente paradossale che l’ultima operatrice del 155 ci ha detto che abbiamo perfettamente ragione ad essere furiosi e ci ha fornito il numero per la migrazione consigliandoci di usarlo!!! Il trasloco è richiesto all’interno dello stesso comune e la nuova casa si trova in un’area coperta da infostrada. Ne ho la certezza perché, esattamente come me, anche mia sorella ha infostrada come operatore unico e ha traslocato dalla sua vecchia casa (che era di fronte alla mia vecchia) a quella nuova (che è sopra la mia nuova) e a lei hanno fatto il trasloco della linea senza alcun problema!!! A questo punto, come ci suggerisce il 155, stiamo cercando di capire a quale nuovo gestore rivolgerci. Avete qualche consiglio?
    Grazie, Claudia

  8. 28
    francesca -

    L’unico mi sa che è Telecom, loro mandano in giro i tecnici e probabilmente tengono per sè i migliori e mandano per conto degli altri i più scarsi: a noi hanno mandato gente davvero impresentabile!!! Abbiamo disdetto il contratto subito, nessuna migrazione. Abbandonati e poi attenderemo qualche offerta tipo “attivazione gratuita per chi sottoscrive entro il…” così evitiamo di rimetterci ancora soldi.
    Oggi casualmente mi chiama Vodafone per offrirmi il contratto casa, ma come lo sanno?!?!?

  9. 29
    claudia -

    Sospetto anche io che la Telecom tenga i migliori per sé.. Stavamo meditando anche noi di passare a Telecom, però facendo la migrazione per non perdere il numero. In realtà, anche Vodafone sembra conveniente, ma ho pareri contrastanti a riguardo. Alcuni amici, in passato, hanno avuto dei problemi, altri, ora, si trovano benissimo.
    E, comunque, sì… in qualche modo lo sanno 🙂

  10. 30
    pablo -

    Ciao, l’altra volta ho chiamato il 155 per chiedere il trasloco della linea telefonica/adsl per cambio domicilio. Ad un certo punto l’operatore del call center mi dice che non è possibile proseguire la richiesta perchè anche se Infostrada raggiunge la zona il numero di linee massime che potevano essere attivate da loro erano già tutte occupate e che quindi per me sarebbe meglio chiedere la disdetta del contratto oppure continuare con la richiesta di trasloco ma con il rischio di dover aspettare fino a che si liberi una linea.!!!!!!!!!?????? Ha veramente del ridicolo! Cosa vuol dire che il numero di linee attivabili era stato raggiunto. Non siamo in un mercato libero? O è che questi operatori si mettono d’accordo per spartirsi il mercato!?!?!’!!?!?!? Di questo cosa chiederò all’AGCOM (Autorità per le garanzia per le comunicazioni) poi vi racconterò. Provate anche voi.

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili