Salta i links e vai al contenuto

Tradito nella fiducia

Ciao a tutti vorrei raccontarvi la mia storia e sapere magari da qualcuno che ci è passato prima di me dei pareri, dei consigli sinceri e seri se possibile. Sono stato fidanzato con una ragazza per tre anni, e due e mezzo sono stati davvero fantastici, eravamo una cosa sola, almeno io ne ero convinto, ho passato con lei i più fantastici anni della mia vita, insomma essendo sempre stato uno che non cercava relazioni davvero stabili con lei ho provato qualcosa di nuovo, di unico, mi ha fatto completamente perdere la testa, in tutti i sensi. Lei mi ha lasciato a ottobre dopo qualche mese in cui le cose non andavano più benissimo, premetto nessun tradimento o cose simili,io vedevo solo lei, ma in quel periodo per una serie di motivi l’ho trascurata, non gli ho prestato tutte le attenzioni che in quel momento si meritava, insomma sono stato egoista, e solo dopo averla persa me ne sono reso conto davvero. Da allora iniziarono tutti i miei problemi nel senso che nonostante i miei mille tentativi di riconquistarla, e davvero ho provato di tutto, vedevo che nonostante lei avesse sempre descritto la nostra storia come il suo più grande amore, non ottenevo nessun riavvicinamento, anzi le cose erano solo all’inizio della fine. Subito dopo avermi lasciato, senza per altro avermelo mai detto in faccia, perché secondo lei era soltanto una cosa automatica visto i brutti ultimi periodi, lai aveva iniziato a sentirsi con un mio EX amico, inizialmente a detta sua per sfogarsi con qualcuno (la più stupida delle scuse), mentre io ignaro di tutto facevo i salti mortali per farle capire quanto ci tenessi riempendola di lettere, regali, attenzioni di ogni tipo, ma nulla. Lei ha continuato a mentirmi,con una enorme ipocrisia e falsità che in lei non mi sarei mai minimamente aspettato, circondata da persone false e cattive che non hanno fatto altro che allontanarla ancora di più da me,come amiche ma anche persone che io consideravo “amici”. Il risultato sono stati mesi di enorme sofferenza in cui lei con una leggerezza e una superficialità disarmante ha iniziato a frequentarsi con quel mio ex amico, nonostante io avessi intuito tutto e più volte li vidi insieme, ma nulla da allora cambiò, ho provato in tutti i modi a fare cambiare questa situazione che è solo peggiorata diventando una terribile realtà per me, insomma di quel grande amore per lei non era rimasto più nulla, e si è subito ributtata in una nuova storia, umiliandomi costantemente davanti alle stesse persone con cui uscivamo come “coppia” e con le quali adesso continua ad uscire con lui, mentre io mi sono completamente isolato, chiuso in me stesso, impotente di fronte a tutto perché ancora troppo, troppo innamorato per odiarla. Lei continua ad uscire nello stesso posto in cui io sono sempre uscito, con le stesse persone, ha semplicemente sostituito l’attore principale e tutto il resto è rimasto lo stesso e questo davvero mi “uccide” dentro, mi fa un male terribile soprattutto perché è stata lei a farmelo, la cosa che per me era più importante. Ora mi trovo davvero in una situazione paradossale e difficile, lei mi ha “sbattuto” in faccia la sua realtà pretendendo che io la accettassi ed il mio comportamento passivo non mi ha certo aiutato, anzi sto davvero male, e sono davvero schifato dalla superficialità delle persone, amici che non esistono, ma in generale delle persone. E davvero difficile e spero che magari qualcuno che ci è passato o che comunque possa darmi qualche consiglio, sia cosi gentile da farlo. Grazie e un grande saluto a tutti. Marco

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

19 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    COSO -

    Ciao! Ho scritto la mia storia un mesetto fa ma ora te la riassumo, magari ti suona familiare…3 anni con una ragazza, rapporto stupendo con lei che dice sempre che sono l’uomo della sua vita e che non era mai stata tanto convita di un ragazzo così come lo è con me che vuole passare la sua vita con me che non vuole mai farmi soffrire e bla bla bla, ultimo periodo un po’ così a causa di vari problemi miei, a giugno lei mi lascia e non si farà più sentire praticamente, dopo 3 settimane la beccano con il tipo nuovo( un suo collega da 3 mesi…che strano!!), io e lei abbiamo la comitivia in comune e lei comincia a raccontare in giro un sacco di bugie sul mio conto (la storia non andava da mesi, non facevamo sesso da mesi, è uno psicopatico, egoista cronico, geloso cronico, che non aveva alta considerazione di me e bla bla bla), per le prime settimane provo a farle cambiare idea inutilmente, dopo 3 mesi dalla rottura lei ha la brillante idea di portare il tipo nuovo nella comitiva e tutt’ora esce con alcune coppie di “nostri amici” che io non sento da una vita, ti ricorda qualcosa allora?? Consigli? Guarda io sono stato veramente male, ma male come un cane, quel dolore che un sacco di gente qua dentro conosce, quello che non ti fa dormire la notte e che ti fa vedere tutto nero, credevo non ne sarei mai uscito.
    Ma il tempo a fatto il suo corso e ora sono passati ormai 9 mesi, io mi sono dato da fare con l’uni con il lavoro e ho riallacciato vecchie amicizie, ho stretto ancora di più quelle che già avevo e del mio vecchio gruppo ho finalmente capito chi era giusto considerare amico e chi non era più tale, lei invece non l’ho più considerata e questo ti giuro ogni tanto la manda in bestia, che me frega ora come ora di una persona che non ha mai avuto le palle di dirmi le cose come stanno e che ha dato TUTTA!! la colpa a me, il suo non è mai stato amore e lo dico con la morte nel cuore, era una sua personale realizzazione, cioè quello di stare in coppia e fare le cose da coppia, con chi per lei non aveva e non ha nessuna importanza.
    Certa gente non merita niente di niente, lasciale perdere e quando la vedi salutala solo se lei ti saluta per prima, fallo con un gran sorriso come se a te non fregasse niente, soffri in silenzio e soffri tanto perchè dovrai sputare tutto il veleno che hai in corpo per rinascere, un giorno lo farai e ti renderai conto che tu non hai sbagliato niente ma che semplicemente quello che hai vissuto era una illusione (la mia ex ha scritto su facebook che i mesi passati appena dopo la nostra rottura sono stati favolosi…pensa te!!!), non fare mai lo sbaglio di diventare cattivo e falso come loro perchè magari speri di fargliela pagare, a lei al 90% non importa un fico secco di te…fidati! Chi ha amato veramente anche solo un giorno e ha un minimo di carattere non si comporterebbe mai così…lasciala stare dove sta e riprendi in mano la tua vita…ci sono un sacco di persone meritevoli che ti aspettano.

  2. 2
    guerriero -

    marco è uno schifo purtroppo, ma tu non farti colpe, va sempre così, quando lasciano c’è sempre di mezzo il terzo idiota, il resto sono solo chiacchiere. Comincia a pensare male, perchè se una ti molla e si mette sucbito con tuo amico , vuol dire che anche prima c’era qualcosa, magari nn chissà cosa ( le persone più m.. e tradiscono), ma evidentemte questo signore premeva ed aspettava come un avvoltoio di sottrarti la preda. Sparisci del tutto dalla sua vita e guarda avanti

  3. 3
    pamela -

    Ciao Marco, ho letto la tua storia..leggi un post it scritto da me tempo fa, lo trovi tra “rivincita sugli ex che vi hanno abbandonato” poi scrivimi ti lascio la mail apam80@libero.it

  4. 4
    guerriero -

    COSO, ottimo, così si fà, preservare la dignità di fronte a degli esseri tanto inutili quanto dannosi per se stessi e gli altri. Chi si comporta così è già penalizzato dall’essere come è. Lasciarli perdere è la cosa migliore, persone migliori ce ne sono eccome, del resto questi sono sotto zero,anche un cane è migliore.

  5. 5
    Toro77 -

    E’ sempre la solita storia….
    Il grande amore , l’amore della vita e poi ci mettono 2 giorni per cancellare tutto come se non fossi mai esistito…
    E’ successo ad un milione di ragazzi e anche a me….
    Vai avanti frequenta più persone possibili e nuove ragazze!!!
    Ste ragazze che scappano con il primo idiota che in un momento di crisi nella coppia le fanno sentire importanti , sanno cosa perdono ma non sanno cosa trovano…
    La vita fa il suo corso , la ruota gira…
    Noi da parte nostra mi auguro di essere sempre noi stessi di non cambiare avere fiducia nelle persone e dare sempre amore alla persona vicina…
    Nessuna stronza cì deve cambiare!!!!
    Io quando ho chiuso la mia storia di ben 8 anni, ci sono stato male , ma alla fine ho capito una piccola ma grande cosa….quella che ci ha smenato è solo lei…

  6. 6
    Marco8585 -

    COSO hai perfettamente centrato il problema…le nostre storie hanno davvero tanti aspetti in comune, lggendo il tuo commento mi sono davvero sentito un po più sollevato per quanto possa servire ma è la verità, e ti ringrazio. Hai azzeccato proprio tutto anche per quello che rigarda quell’avvoltoio affamato, che aspettava solo quello e sai qual’è la cosa bella? che io non ho mai permesso a lei di dargli troppa confidenza perchè qualcosa avevo intuito ma quando sei cieco-innamorato perso non vedi niente e tutto sembra cosi perfetto che nulla può minare il tuo equilibrio e un amore cosi intenso. E invece solo dopo capisci oltre allo squallore delle persone, finti amici e finti amori come dici tu, quanti errori anche tu hai commesso e questo amplifica mille volte il tuo dolore. Io davvero spero di potere trovare la forza e la rabbia che sei riuscito a trovare per riprenderti la tua vita e ricominciare ad essere tu il potagonista delle tue scelte. Mi puoi capire perchè penso che anche per te lei era il tuo più grande amore (almeno lo credevi) e sai bene quanto male male male si sta!!! Siamo uomini, siamo maschi ma secondo me quando è il cuore a stare male le palle servono a ben poco ed è li che escono le vere personalità delle persone e quanto ogniuno di noi non sia una fiction. Per me sarà davvero dura, non ho purtroppo la possibilità di prendere e cambiare vita, cambiare gente, cambiare luoghi e situazioni cosi di punto in bianco, purtroppo io le ho dato la mia vita e tutto ciò che ad essa era connesso ed ora lei si è preso tutto senza ringraziare ma cancellandomi. Abbiamo tante cose in comune oltre alle stesse persone, agli stessi “amici” c’è anche l’università, insomma non voglio annoiare me è davvero dura, paradossale e solo chi ci passa può capire quanto fa male e quanto si rimane delusi quando è chi ami ha distruggerti dentro!!!
    Mando un grande saluto a tutti e grazie ancora COSO, gueriero e pam e anche Toro

  7. 7
    gambit99 -

    x guerriero
    sempre da prendere appunti
    x pamela
    non trovo la tua lettera, ti ricordi quando l’hai scritta?
    x coso e marco8585
    per me sono stati 8 anni,e non 3…
    ma, scusatemi, se vi danno un pugno voi vi girate e ve ne andate o glielo ridate indietro?
    che le persone che vi circondano non valgano niente e’ chiaro lontano chilometri, vi hanno rovinato la vita,ok grazie, adesso rovinategliela voi!
    le vostre ex vi lasciano e vogliono continuare a uscire con i vostri “amici”,no scusate, se se ne vanno lasciano il pacchetto completo, sia voi che i vostri amici(anche se non lo sono piu’) che i posti che prequentavate!
    non sono loro che vi devono spingere fuori dal vostro giro ma siete VOI che dovete spingerli fuori, e nel frattempo cercare altre amicizie piu’ sincere. ridono?ridete piu’ forti! si divertono? divertitevi di piu’! parlano? alzate la voce. siate ironici, provocateli, mettete veleno tra di loro. state perdendo una possibilita’ di fare esperianza e tutto sommato non vi rendete conto quanto sia divertente!
    qualcuno vi trovera’ simpatico e divertente e troverete senza accorgervene altre amicizie e tutto sulle spalle di questi “bellissimi” personaggi.
    tirate fuori le PELOTAS!

  8. 8
    guerriero -

    quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare

  9. 9
    Marco8585 -

    Avete ragione ragazzi ma non è affatto semplice. Non credo sia possibile impedire ad una persona di fare e uscire con chi vuole anche se il motivo per cui lo fa sia quello di volerti rovinare la vita o semplicemente per che per lei è ua cosa normale visto che per te non prova più nulla e ormai ti guarda con gli occhi con cui potrebbe guardare uno sconosciuto o poco più. Questa cosa risulta ancora più difficile quando sei innamorato della persona che ti ha e ti sta distruggendo la vita, e magari vorresti fargliela pagare, vendicarti, fare mille cose ma quando sei li ti senti quella cosa dentro che ti prende e di tutta la rabbia che vorresti tirare fuori e che avresti motivo di sfogare non rimane più nulla in quel momento! è paradosale m è cosi io sono arrivato ad annullarmi totalmente, a farmi io da parte e a dare strada libera a lei e a quello stronzo proprio per questo motivo, non riesco acora ad odiarla perchè purtroppo e dico purtroppo sono INNAMORATO ed è la mia più grande debolezza, penso che possiate capire di che cosa parlo. Ora è un po di tempo che non la sento e non la vedo solo per il fatto che ho deciso io di farmi da parte ed evitare di uscire con le persone che conosco da una vita e nel posto che frequento da una vita pur di non dovere opportare di vedere lei e lui insieme, mi sale il sangue al cervello , lo so è una stuazione brutta ma è la realtà. Volevo un parere da voi, stavo pensando di scriverle una lettera in cui dire tutto quello che penso e il male che mi ha e mi sta causando,con queste sue umiliazioni pubbliche, pensate sia una cosa giusta oppure come a volte credo anche io sarebbe solo fiato sprecato e per una persona cosi non ne vale la pena? Datemi un consiglio perchè vorrei proprio non sbagliare ma sono anche stanco di non potere fare niente e di assorbire tutto questo passivamente. Spero in qualche vostro parere o in qualunque altro consiglio su come muovermi se secondo voi ci sia sempre qualche “mossa” possbile. Grazie un saluto a tutti Marco

  10. 10
    guerriero -

    bravo gambi

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili