Salta i links e vai al contenuto

Tradimento, lei lo ha lasciato e ora lui vuole tornare da me

Lettere scritte dall'autore  mia7988

Salve, a gennaio ho scoperto che mio marito flirtava con la sua collega.Gli ho rinfacciato la cosa e lui ha ammesso tutto dicendo che avrebbe chiuso questo rapporto. Dopo un pò, sento che qualcosa ancora non va e scopro che si sentono telefonicamente fino a 3 volte al giorno, se non di più. Di nuovo lui ammette e promette che non si sarebbero più sentiti. Ma nulla, non riesce a non sentirla e la ricontatta.A quel punto capisco che non è una sbandata! Si sentono, si vedono, scatta il bacio, si fanno foto insieme come due veri fidanzatini. Lei però decide di chiudere perchè non vuole intraprendere una storia con un uomo sposato e con una bimba, si pente e si tira indietro. Lui mi confessa tutto, gli dò l’ennesima possibilità e dopo qualche giorno scopro che le ha mandato un messaggio con su scritto Ti amo. A quel punto lo caccio via di casa. Lui continua a vedersi e sentirsi. Passa un pò di tempo. Voglio rimettere in piedi il nostro matrimonio, gli chiedo di eliminare questa persona dalla sua vita, ma lui mi risponde che lo fa star bene e vuole continuare a sentirla continuando a star lontano da me. Rimango basita dalla sua risposta, e a quel punto STOP. Da una settimana a questa parte scopro che non si sentono più, credo sia stata lei a prendere l’iniziativa, anche se lui dice il contrario, ed ora non fa altro che mandarmi messaggi chiedendomi di ricominciare. Sono confusa, ma proprio non ce la faccio a fidarmi.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Tradimento, lei lo ha lasciato e ora lui vuole tornare da me

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

10 commenti

  1. 1
    Esther -

    Chiedi il divorzio e l affidamento di tua figlia. Con lui contatti formali solo perché è il padre della bimba. E quando sarai pronta, te ne troverai un altro, all altezza di fare il padre e il marito insieme.

  2. 2
    Deluso58 -

    Una sola parola: Separati.
    Quest’uomo è inaffidabile e soprattutto non ti ama.

  3. 3
    Golem -

    Chiamalo fesso. Ma tu lo riprenderai, si sa.
    Facci sapere quando succederà.

  4. 4
    Depresso1 -

    Anche io sono stato lasciato,
    a causa della mia depressione.
    ah, le donne…

  5. 5
    white knight -

    Beh mi spiace far ricadere la colpa sulle vittime, ma spesso le vittime medesime sono le prime carnefici (di sè stesse). D’altronde lo dice anche un antico proverbio arabo: se ti fregano una volta è colpa degli altri, se ti fregano due volte è colpa tua.

  6. 6
    Nik -

    È il classico uomo… non ti ama… lo rifarà, sicuro come la morte… lascia perdere… trovatene un altro, anche se non sarà una garanzia nemmeno lui… 🤷‍♂️

  7. 7
    Suzanne -

    Emhhh fidarti di che? Concordo sul fatto che se te lo riprendi in queste condizioni, la causa del tuo male sei tu e nessun altro.

  8. 8
    Gimmy -

    Ma confusa di cosa??? qui è tutto molto chiaro: lei lo ha lasciato e tu sei la sua seconda scelta. Se non sta bene con te vuol dire che sarà sempre alla ricerca di avventure extraconiugali e penserà a te come il suo porto sicuro dove ritornare a fine tempesta ormonale.

  9. 9
    Mister T -

    Mi fate ridere…piuttosto di salvare l’ apparenza e un matrimonio ormai finito vi fate calpestare come tappetini. Sia chiaro vale sia per gli uomini che per le donne. Apri gli occhi è mandalo a cagare

  10. 10
    Ponny81 -

    Non ammetto il tradimento specie se ci sono figli. Non so come si evolverà la Vostra situazione, però secondo me anche tu dovresti fare un “mea culpa” per individuare il motivo che ha spinto tuo marito ad intraprendere questa relazione.
    Certo la colpa è assolutamente di tuo marito, però mi sembra di capire che non si è limitato a cercare del sesso extraconiugale, ma ha cercato l’amore!
    Buona fortuna

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili