Salta i links e vai al contenuto

Tradimenti… amori

Lettere scritte dall'autore  

Buonasera, negli ultimi 10 anni ho avuto più corna io che la corrida in spagna, bè abbiamo deciso che non andiamo dall’avvocato, ma che stiamo in casa per praticità economia e figli.
Io 10 mesi fa ‘ ho conosciuto il mio amore, anche lui uguale a me separato in casa con due bimbi, ma anche fuori città, be ci sentiamo circa 10 ore al giorno, e ci vediamo una volta a settimana, la differenza che i suoi bimbi sono piccoli, ed io non vorrei mai che non avessero il sostegno del papà, amare si, quando facciamo l’amore, mai pensato al mio ex, mai, quando lo guardo negli occhi mi emoziono talmente tanto che piango, siamo un’empatia.
Qual è il problema, bè guardo mio marito in casa, e penso ma questo come ho fatto a tenerlo nel mio letto, mi da fastidio, mi porta ansia, però non so perché è qua, non dite che sono ancora innamorata ho 45 anni e 30 anni di matrimonio tra cui venti in bianco perché lui non viveva in casa.
Devo comunque sapere dei suoi spostamenti, non mi da fastidio se so che sta facendo sesso con un altra, ma se ci parla a telefono si, mi ha umiliata come donne come figura come madre, sono una bella donna a detta di tutti, lui ebbe il coraggio di dirmi, non mi porti più passione è finita, scendimi da dosso, ho tre schede, come te lo devo far capire che non ti voglio più, vatti a scopare un’altro.
Ecco però che ogni 15 giorni mi chiede di tornare con lui, io amo riamata l’altro perché questo fatto mi mette ansia, la mia psicologa, dice che 30 anni non si possono cancellare è solo ossessione dipendenza, ma non amore, questo lo so bene, perché come vedo l’atro mi passa tutto, ma so anche che non posso averlo con me…. non si scherza con due bimbi, magari più in là, intanto ho una sofferenza, sempre un’ansia, come se alla fine io mi dovessi sentire, sporca, ma di che della passione dall’essere travolta dalle sue labbra, dopo 10 mesi basta che lo guardi e la libidine mi arriva alle ossa, dall’amore dal rispetto, da quello che non ho avuto, ho forse è solo paura di essere amata? Al mio ex lui se lo guardo le labbra mi sento schifata, non lo bacerei mai ho rimosso, non riesco a ricordare niente di positivo, niente…. mentre l’altro solo se mi telefona mezzora più tardi mi viene l’ansia… come la mettiamo.
Help help…. devo uscire ho avuto la fortuna di essere amata e riamo un mio coetaneo perché mi devo fare tante seghe mentali… ho ha ragione la doc…. purtroppo farà sempre parte di me…. non si può permettere niente ha un mutuo e un quinto sullo stipendio, io non posso lavorare ho problemi gravi di salute…. Devo morire cosi, con l’ansia???

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento

  1. 1
    Roberta -

    Non devi morire,devi VIVERE…tuo marito è uno str…o D.O.C. e l’altro purtroppo è una piacevole parentesi anche se intensa…troppe grane anche con quello…c’è solo un modo:RIPARTIRE DA ZERO e non sarà facile…i soldi mancano…ma se lassù qualcuno ti ama ti farà sicuramente incontrare la persona giusta…il destino và però aiutato…ripeto,da FUORI è tutto semplice,sei nei casini e solo tu sai quanto sono grossi ma qualcosa DEVI smuovere….

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili