Salta i links e vai al contenuto

Mi tengo tutto dentro e ci sono quei giorni che vorrei esplodere

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti!
Mi chiamo Francesco e ho 21 anni e studio e lavoro per permettermi di spendere qualche soldo in più al mese.
Vivo con la mia famiglia e ho una sorella più grande (24 anni).
Il mio problema principale è lei, fino a 3 anni fa (circa) avevamo un rapporto bellissimo, andavamo sempre d’accordo e molte volte ci capitava anche di uscire insieme, finchè lei non ha conosciuto il suo attuale fidanzato (che ha la sua stessa età).
Da allora sono diventato uno scarto, una ruota di scorta, vengo sempre criticato da loro due e negli sms che si scrivono quando non sono qui tutti e due, leggo insulti e derisioni verso di me, ad esempio mi prendono in giro per la mia bisessualità, e lui, sempre negli sms, mi ha anche dato a volte del signorino (cosa che non sono visto che tutto ciò che ho me lo sono guadagnato) del finto professore, e altri insulti che non mi va di scrivere e a volte ho anche trovato sms di disprezzo verso i miei genitori.
In me ormai vedono solo i lati negativi, se faccio dei bei gesti essi non contano e vengono semplicemente ignorati, così come la maggior parte delle mia parole, quando loro sono qui in casa e io gli parlo, molte volte vengo semplicemente ignorato.
Anche lui avrebbe una sua casa, con i suoi genitori, ma praticamente è sempre qua: tutte le sere e tutti i week-end.
Io ai primi tempi quando essi stavano insieme ho provato a sopportare, ci ho provato veramente, ma non è servito a niente, lui ha preso subito confidenza e ha cominciato a fare dispetti e altre cose che mi danno fastidio, cosa che fa tutt’ora.
D’estate passiamo le nostre vacanze nella nostra casa in Calabria, ma solitamente andiamo prima io e mia sorella e poi circa due settimane più tardi, arrivano anche i miei genitori, e ovviamente lui non si fa perdere l’occasione per prendermi in giro, farmi innervosire e deridermi.
Io non ce la faccio veramente più, mi tengo tutto dentro e ci sono quei giorni che vorrei esplodere, tirare tutto fuori, ma so che se lo faccio creerei solamente casini, e l’unica cosa che mi trattiene sono la mia forza di volontà e i miei amici che mi fanno sempre essere spensierato mentre sono con loro.
Io invece non voglio essere così, voglio esprimere ciò che sono, voglio prendere voti ancora più alti in università, voglio tornare ad essere la persona felice e solare come lo ero una volta, voglio tornare a saper sorridere davvero, e non per finta come faccio ora, voglio tornare a godermi la vita, anzi, a viverla!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia - Me Stesso

3 commenti

  1. 1
    Davide -

    tua sorella si renderà conto un giorno che avrà soltanto perso tempo. ti sono vicino!

  2. 2
    brend@ -

    Francesco…hai 21 anni!! Goditi la tua età e stai spensierato come è giusto che tu sia.Se non stai bene in famiglia,parlane con i tuoi genitori spiegandogli il problema e quando tuo cognato fa queste battute e critiche..tu usa verso di lui ( o di loro) il suo stesso modo di fare.Rispondi sempre calmamente,prendendolo x il culo,magari col sorriso…questo lo farà arrabbiare perchè ciò che lui vuole è proprio questo:farti innervosire…..invece fai vedere che nn ti tocca minimamente e fallo sentire ridicolo,rispondendogli mai arrabbiato,ma prendendolo in giro come faresti con tuo compagno..magari digli cose del tipo ” io sto a casa mia.e tu che ci fai qui,nn dovreste avere una casa vostra?” vedrai che quando capirà che nn ti farà innervosire più ,smetterà..

  3. 3
    Andrea -

    Ciao Fra..non devi neanche prendertela..sono due poveri idioti che si sono trovati alla perfezione. Il ragazzo di tua sorella, se è della tua stazza, ficcagli un pò di botte, ma di quelle decise..se è più grosso inizia a tormentarlo anche tu (rigagli la macchina o la moto..bucagli le gomme..) ovviamente senza farti sgamare.
    E per tua sorella..così dire..se lei non è dalla tua parte dato che sei sangue del suo sangue, allora è solo una poveretta che non merita il tuo rispetto! Fidati non ne vale la pena stare male per gente così!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili