Salta i links e vai al contenuto

Telecom, sentite questa…

A settembre 2006 mi accorgo che il mio contratto ALICE FLAT 4 Mb ha lo stesso costo dei 20 Mb. Logicamente chiamo Telecom per chiedere se è possibile fare il passaggio al 187 e mi dicono che è tutto ok. Settembre…

Il 25 NOVEMBRE mi staccano la linea ADSL. Chiedo spiegazioni sempre al 187 dove un competente (???) quanto scocciato tizio, prima mi fa una menata perchè è da 6 ore che sente gente che si lamenta (ogni tanto chiamate per sapere come stanno gli operatori, non lamentatevi sempre…), poi mi dice che il tutto è necessario per passare da 4 a 20 Mb…

Da qui inizia un calvario di telefonate, segnalazioni, versioni diverse sulla causa del problema fino a questo fantastico dialogo con l’ennesimo operatore 187 avuto in data 21/12/06 (a quasi un mese dall’inizio del problema):

IO: Mi avevate detto che la linea veniva staccata per il passaggio ai 20 Mb…

187: Infatti le è stata staccata per questo motivo…

IO: Stando ai suoi colleghi per 48 h, tra 4 giorni sarà un mese. Stò pagando un servizio che non ho da un mese…

187: Che vuole che le dica, chieda un rimborso…

 Questa è la soluzione… Chieda un rimborso…

Comunque, il 22/12/06 sono passato ad un altro operatore che sarà attivo da domani (spero) ed ho disdetto sia l’ADSL che la linea voce…

Non è finita…

Il 28/12/06 mi contatta Telecom CHIEDENDOMI QUAL’E’ IL PROBLEMA !!!!

Semplicemente incredibile…

P.S.

Vorrei spezzare una lancia (sulla schiena) degli operatori 187… Su una dozzina di loro (più o meno quelli con cui ho avuto a che fare) solo 3 o 4 si sono mostrati professionali gli altri hanno lo stipendio che si meritano (mi riferisco al servizio sui call center delle IENE)

 

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori

3 commenti

  1. 1
    Luca -

    Ma magari fossi tu a dover vivere con il loro stipendio. ignorante che non sei altro.
    Arrogante perchè paghi una bolletta, e magari sarai anche un evasore di tasse……..
    Ma che l’adsl è pane che non puoi vivere senza?
    Ah già, tu sarai un o di quelli che ci lavora con internet.

  2. 2
    Estrandal -

    Ma bene abbiamo scoperto chi è l’operatore scocciato…

    Leggasi post di Luca…

    Caro Luca puoi essere pagato poco, se sei un operatore telecom, ma questo non ti dispensa dal fare il tuo lavoro con perizia, invece di insultare chi espone un problema…
    Pensaci…

  3. 3
    CescoDirettore -

    Salve a tutti, io sono dell`opinione che la parte delle societa` che hanno a che fare direttamente con clienti privati si chiudono in un labirinto sembre piu` irraggiungibile e confuso perche` e` tutt`altro se le stesse hanno a che fare con aziende perche` queste vanno raggiunte, coltivate, coccolate, come minimamente si lamentano correre in loro soccorso, mentre i privati sono un problema esteso e complesso di tipo come una bufera di sabbia e sassi che non smette, noiosamente tutti i giorni le stesse situazioni che non possono essere risolte e non si puo` spiegare che un servizio non e ancora completamente disponibile e questo verra con la crescita delle infrastrutture oppure ci vogliono piu` abbonati per assicurare, migliorare, modernizzare, investire, tutto questo in grande parte sulle spalle dei privati che vengono sfruttati per dare piu` qualita` all`aziende e cosi` i privati riscontano problemi come voip che non funziona a dovere, linea che cade o non raggiungibile, internet lenta, eccetera, mantenuti su` una fiamma bassa. Se uno consulta il sito di queste societa` conclude che l`informazione incluse delle pagine sono una marea, ma per quanto ci si ricava dall`informazione che puo` essere utile in effetti e` meno della meta e quella informazione che uno cerca veramente per necessita` come per esempio un indirizzo per reclami, un numero telefonico per telefonare dall`estero che sia di aiuto per quelli assenti per lavoro, un indirizzo e-mail o un modulo o formulario che sia anche senza tante storie perche` e ` importante che uno che ha un problema possa definire a suo modo la questione e non per esempio: clicca su una domanda predefinita, oppure, non piu`di tante parole o righe, e cosi` via.
    Ho un problema con il mio provider precedente, cioe`: Wind Infostrada Spa che mi addebita ancora ingiustamente l`abonamento bimenstrile, adesso io non so come devo risolvere questo problema poiche` voi di Telecom Italia siete all corrente di cio` da me a voi segnalato in precedenza poco dopo l`attivazione della linea con Telecom Italia Alice Tutto incluso Attiva dal: 30/06/2011 di questo fatto, voi vi siete impegnati di risolvere questo fatto e mi avete assicurato che tutto era chiaro e che questo era un equivico facilmente risolvibile e sarei ricompensato dell`addebito superfluo incassato da Wind Infostrada Spa, purtroppo questo non e` ancora avvenuto e proseque l`addebito doppio giustamente di Telecom Italia Alice Tutto incluso e ingiustamente di Wind Infostrada Spa, personalmente ho inviato per iscritto una lettera raccomandata l`11-2011 a Wind Infostrada Spa mettendo luce di nuovo su questa faccenda ma purtroppo non ho ancora nessuna reazione.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili