Salta i links e vai al contenuto

Stress alle stelle

In questo periodo mi sono proprio rotto i ******** di andare a scuola.Questa routine è scocciante e mi sta distruggendo.Mi alzo prestissimo la mattina,prendo l’autobus e dopo 1 ora di viaggio arrivo a scuola.A scuola mi trovo malissimo…non ho amici/amiche e i prpf non sono comprensivi…a volte non parlo con nessuno…poi dopo la mattinata di merda mi tocca correre 4-5 km per prendere l’autobus altrimenti lo perdo…e mi toccherebbe restare fino alle 18.Mi tocca correre sempre con lo zaino stracolmo di libri e la schiena ne risente…stavo pensando di comprare una borsa ma non so se sia peggio.Torno a casa verso le tre,mangio,dormo dato che sono stressatissimo e dopo studio,e la mia capacitá di concentrazione è pari a zero,quindi non capisco un cazzo e il mio rendimento scolastico ne risentirá.Il tutto lo faccio senza alcuno stimolo,l’unico stimolo che ho è allenarmi…mi fa stare bene e mi distoglie dai cattivi pensieri…lo faccio per costruirmi un bel fisico ma per me stesso non per farmo vedere in giro.È la mia passione,peró con tutto questo stress saró costretto anche a saltare qualche seduta.Sono stanco di andare a scuola,ma devo andarci per il mio futuro dato che voglio un futuro migliore.Quindi…esiste un modo per prendere la cosa piú alla leggera?Senza stressarmi?Non ce la faccio piú…so di non essere l’unico ma gli altri hanno piú stimoli e non si alzano all’ora che mi alzo io(tranne qualcuno)…ho una vita senza senso

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

10 commenti

  1. 1
    Solodasempre890 -

    Inoltre sono brutto come la morte,davvero.

  2. 2
    Angwhy -

    Caro ragazzo riguardati perche se parti gia cosi immagino a 40 anni,quindi testa alta e pedalare.

  3. 3
    Andrea74 -

    In effetti.. anch’io mi son detto “ma a 40 anni come ci arriva ‘sto ragazzo?”

    Non x farmi gli affari tuoi ma.. con la famiglia come sono i rapporti? Non la nomini nemmeno.

    Ti alleni. In quale disciplina? Quando facevo arti marziali stavo benissimo ed il mio equilibrio psicofisico era al massimo. Tu che cosa fai? Vai in palestra?
    Di quale regione sei?
    Mi sto interessando, non impicciando.

  4. 4
    cupcake00 -

    Scusa ma.. posso sapere a che ora ti alzi?
    e a che ora esci da scuola?
    Mi pare un po inverosimile che tu debba correre per 5 km per prendere un pullman.. e sicuramente non arriveresti a casa alle 15 (considerato che hai un ora di tragitto sul mezzo)..

  5. 5
    Andrea74 -

    E’ troppo stressato x rispondere..

  6. 6
    Solodasempre890 -

    Andrea74 sono del Molise,e pratico bb.I miei rapporti in famiglia sono buoni…ma con alcuni familiari non ho proprio contatto.Cupcake00 mi alzo alle sei di mattina.Da scuola esco all’una e l’autobus lo prendo all’una e mezza,e devo correre perché il tempo non basta,dovrei uscire anche alle due ma faccio il permesso…

  7. 7
    Andrea74 -

    Solodasempre890: è un consiglio, poi vedi tu.. Il culto del corpo, secondo molte persone (tra cui me) raggiunge il massimo quando all’esercizio si aggiunge la disciplina e la filosofia orientale. In due parole: Arti Marziali. Io ho fatto Nippon Kempo per diversi anni, ed ancora oggi (ho smesso da molto) ho spalle e cosce che a 40 anni non è facile avere. Non lo dico per egocentrismo, davvero, lo dico perché le Arti Marziali possono darti un serio valore aggiunto in termini di controllo dello stress, autostima, gestione della rabbia.
    Perché non provi ad informarti?
    Magari c’è un corso con un Sensei preparato, motivato, saggio nelle tue vicinanze e non lo sai.

    Le Arti Marziali NON servono per fare a botte (bhè… ti insegnano a farlo ma questa è un’altra storia), servono a credere in te stesso.

  8. 8
    Catcher in the rye -

    Il consiglio di Andrea74 mi sembra molto valido,caro solodasempre890. Mi unisco alla raccomandazione…

  9. 9
    cupcake00 -

    Scusa tanto ma i tuoi ritmi mi sembrano quelli di molti altri studenti. Io mi alzavo alle 6 e un quarto e uscivo da scuola alle 13.40, per tornare a casa alle 2 e 20.
    Ora ho 27 anni, mi alzo ogni mattina alle 6 e mezza per uscire alle 7 e un quarto e tornare a casa alle 7 e mezza di sera!
    Questi sono gli orari di tutti, di chi studia e di chi lavora!
    Le tue sono lamentele sterili

  10. 10
    Andrea74 -

    Dolcedacoppa: sterili? Sarà, ma mi sento magnanimo nei confronti di un adolescente. Avesse 30 anni, sarebbe diverso anche il MIO di parere.

    Come sei bravo, Dolcedacoppa, ad entrare a gamba tesa su un ragazzetto stressato. Sei un vero duro, wow, i miei complimenti (ma va a ciapà i ratt, giargiana!)

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili