Salta i links e vai al contenuto

Sto malissimo ma so che non devo retrocedere. Help…

  

Non ci sono presupposti.Già!Ci vuole amore e volontà e qua’ non c’è più n l’uno nè l’altro…..
scusate lo sfogo….
Una storia nata per caso. Ci siamo amati alla follia. E’durata 8 anni, gli 8 anni più belli della mia vita: ho amato e ricevuto tantissimo amore…davanti alle avversità ci siamo sempre risollevati, abbiamo sempre fatto pace, ci siamo sempre perdonati.
Vengo al dunque: alcune persone tra di noi, gelose del nostro rapporto,riuscivano a creare tensione tra noi…io nel corso del tempo le elimino, lui no. E così..l’anno scorso la nostra storia inizia a deteriorarsi per dei motivi molto precisi.
1) Vengo infatti a sapere di un viaggio che aveva fatto a mia insaputa con un suo odioso amico (odioso perché faceva di tutto per farci lasciare)
2)compra finalmente casa ma…assieme al suo odioso amico che se la compra al piano di sopra.
La cosa inizia a farmi inalberare…ma alla fine per non troncare decido di adeguarmi… d’altronde quello stava su, noi giù…avrei potuto anche sopportare , dato che mi aspettavo di “compensare” tutto ciò con un bellissimo stravolgimento della nostra vita di coppia: aspettavo mi chiedesse di convivere.
Non lo fa….. e questa cosa mi manda in bestia…..passa del tempo allora glielo chiedo io, buttando ogni residuo di dignità nel cesso.
Mi risponde così “Non ci sono i presupposti”….penso Bho??8 anni assieme e cerchi dei presupposti????
Di punto in bianco mi diventa stretto tutto, tanto che decido di andare a casa sua solo se necessario adottando la filosofia del ” se posso evito”. la mia emotività migliora , dato che il non vedere quella situazione riesce almeno a placare la rabbia che provavo andandoci.Confesso anche di aver cercato di dimenticare che si fosse comprato la casa perchè dimenticando, tutto sembrava come prima, e stavo meglio….ma ovviamente la storia non poteva che peggiorare. Mi era addirittura passata la voglia di fare l’amore…perchè continuamente pensavo…” il sogno di una vita spazzato via cosi?ma che senso ha stare con una persona se poi non ci vuoi vivere assieme?” Cioè , capisco un rifiuto se si ha troppa fretta…magari dopo 1 anno di fidanzamento può essere ancora presto o magari si possono avere dei problemi economici…ma qua non c’è nulla di tutto questo..voglio dire…Stiamo insieme da 8 anni e nessuno dei due ha ora problemi economici. Prima io non lavoravo ma ora lavoro quindi manco più quest’ostacolo e in più non ho mai avuto il problema-casa, avendone una anch’io. Ovviamente tante volte gli avevo chiesto di venire a star da me …ma ha sempre rifiutato dicendo che era lontano dal suo lavoro. Il chè poteva anche essere vero….(avrebbe dovuto impiegare 3 quarti d’ora) ma adesso ripensandoci la cosa è ridicola.
Voi sareste usciti di testa? O sono io fuori??
Fatto sta che questa situazione da poco mi ha portato a litigare per un futile motivo e a lasciarlo sotto casa assieme al mio anello chi fidanzamento.
Ho pensato: si dice che in una storia che finisce non ci siano dei vinti ne dei vincitori…invece qua un vincitore c’è cioè il suo odioso amico .
Oggi sono 15 giorni che non ci sentiamo. Sto malissimo ma so che non devo retrocedere….se si facesse vivo lui però la prima cosa che che farei sarebbe chiedergli “Cosa vuoi da me??????????????????????????????
Nonostante tutto lo amo e non riesco a controllare questo sentimento….mi è crollato il mondo addosso e sto malissimo.
Grazie per aver letto la mia amara delusione.
Cerco consigli .

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti a

Sto malissimo ma so che non devo retrocedere. Help…

  1. 1
    pippo88 -

    Come te ho avuto una storia di 8 anni, l’ unica della mia vita come per lei, abbiamo condiviso tutte le prime esperienze insomma il primo amore ed un mese fa ha raggiunto la conclusione, dopo 2 mesi di alti e bassi, che non sono l’ uomo che vuole accanto a sè. Non sto a raccontarti il rapporto e le sensazioni che provo perchè entrambi ci siamo dentro alla grande. Anche se ti sembra impossibile, l’ unica cosa da fare, se veramente non ci sono più presupposti per recuperare, è andare avanti, pensa a te stessa perchè dobbiamo metterci nell’ ottica di pensare all’ “io” e non più al “noi”, è difficilissimo lo so, a me manca il respiro a volte mi sento totalmente solo. Non farò ferie, rimarrò solo perchè sia i miei genitori che i miei amici avevano prenotato da tempo, però bisogna affrontare quello che la vita ci offre che non sempre è quello che vogliamo. Ho 24 anni non so quanti ne hai tu, penso che sono giovane, è solo una brutta parentesi che si chiuderà presto o tardi che sia. Dobbiamo trovare la volontà ed il coraggio di cambiare, solo così possiamo uscirne ed avere la possibilità di trovare la nostra strada e magari un nuovo amore forse migliore di quello precedente. Occupa il tempo, circondati di amici, non è il periodo giusto perchè l’ estate è la stagione del divertimento e ora vorresti solo piangere però il tempo asciugherà le tue lacrime e riempirà il nostro vuoto. Un abbraccio ti auguro ogni bene

  2. 2
    Candida -

    Cioè stringi stringi hai lasciato un ragazzo che ami davvero perché lui riteneva, a torto o a ragione, che non c’erano i presupposti per andare a convivere?

    Sei sicuro di non aver fatto una scelta avventata?

  3. 3
    alberto42 -

    digli di convivere col suo odioso amico!

  4. 4
    Colam's -

    Hai fatto benissimo , non siete compatibili. Dopo 8 anni , trentenne , lavoro ok , soldi ok , case ok , io personalmente (e anche tu) trovo normale , logico , naturale fare passi avanti ovvero convivere , magari sposarsi , metter su famiglia.

    Lui ( come la mia ex … ) non lo trova normale , perciò non siete compatibili. Punto , fine. Trovati un bravo ragazzo che la pensa come te (e che magari ti fa anche rivivere un po di brividi e passione) ..

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili