Salta i links e vai al contenuto

Sono vuota

Ciao sono Angela e ho 20 anni.
In questo momento sto attraversando un periodo strano.
Vuoto, insignificante.
All’età di 11 anni i miei genitori mi hanno mandata dalla Germania in Italia dai miei nonni e ho passato tutta la mia infanzia con questi nonni del sud, antichi, e arretrati. Ho sempre colmato questo vuoto con dei ragazzi con i quali stavo per molto tempo.
Però in realtà mi sono innamorata veramente forse solo una volta del mio ultimo ragazzo che si chiamava Dario.
Con lui sono stata 2 anni finché l’anno scorso non l’ho lasciato io, perché non mi sentivo desiderata, non mi dava le attenzioni che volevo, poi io vivevo in campania e lui a Milano e io non ne potevo più di quella distanza, volevo il mio ragazzo sempre presente.
Lui era bravissimo, serio, tranquillo, però io non ero più felice e l’ho lasciato.
Lui però continuava a cercarmi e io lo rispondevo sempre.
I suoi parenti e sua mamma però non mi sopportavano perché il nostro è un piccolo paese dove si conoscono tutti e si sa tutto di tutti, fatti e non fatti.
La gente purtroppo è cattiva e ha inventato tante cose sul mio conto, cioè che avevo un altro ragazzo con il quale l’ho tradito mentre stavo con lui ma non è vero. Questo presunto ragazzo è solo un mio amico, che era innamorato di me si, ma non io. Per me era ed è tutt’ora solo un amico che è presente nella mia vita da 6 anni. Più volte ragazzi precedenti mi hanno chiesto di scegliere tra loro e lui e io ho scelto sempre loro e ho messo da parte lui, che invece ogni volta che andava a finire male con loro, c’era, ritornava al mio fianco come amico.
Con lui non ha mai funzionato, ci abbiamo provato, però lui nonostante è un ragazzo d’oro, buono bravo bello non mi dà emozioni, non c’è passione da parte mia, anche una carezza un bacio mi pesa purtroppo perché non è sentita anche se gli voglio un bene dell’anima.
Però quasi tutte le mie storie sono finite sempre per lui. Perché mi subentravano le confusioni, ma poi infine non l’ho mai voluto.
Ritornando a D. lui poi dopo un mese ha conosciuto un’altra su facebook sempre del nostro paese e si è fidanzato con questa subito seriamente in casa dimenticando tutto di me.
Non mi ha mai fatta spiegare, quando io l’ho contattavo lui mi lasciava indifferente, non rispondendomi mai.
Io non riesco a capire ancora adesso a distanza di un anno e mezzo come e perché mi ha cancellata dalla mente e dal cuore.
Sarà perché non mi ha mai amata? ma allora non ho capito niente io.
O sarà perché non mi ha mai voluta perdonare quello che lui crede io abbia fatto? Non capisco. Perché io ho fatto di tutto per riaverlo quando mi sono resa conto di averlo perso ma era tardi ormai..
poi a distanza di qualche mese, quando mi sono convinta ad accantonarlo dalla mia mente ho conosciuto un altro ragazzo per il quale ho subito perso la testa ma che mi ha solo presa in giro.
Io l’ho voluto da subito e da subito gliel’ho fatto capire.
L’ho contattato tante volte ma lui è uscito solo un paio di volte con me e mi ha chiamata solo quando non aveva niente da fare, usandomi.
Io ne sono consapevole però lui è l’uomo che io voglio al mio fianco. Ha tutto quello che non ho mai trovato in tutti i miei ex.
E non so proprio come fare a cancellarlo dalla mia mente o ad averlo.
Poi io non so stare sola sto sola da 1 anno e mezzo però nemmeno voglio mettermi con il primo che capita.
Non capisco perché non mi vuole, non sono una brutta ragazza.
Lui ha 27 anni, è grande e penso dovrebbe pensare a trovare una ragazza seria come lo sono io, con dei valori, tranquilla e gli vuole bene invece no, lui non mi calcola proprio. Perché non lo capisco! : – ( comunque è un carabiniere!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili