Salta i links e vai al contenuto

Sono stato lasciato

Sono le parole con le quali sono arrivato a scoprire questo sito. In realtà è da un pò di mesi che leggo le nostre storie. Beh, la mia più che una lettera, potrebbe essere un romanzo. E’ la storia di molti di noi qui dentro. E proprio come gli altri, sento il bisogno di sfogarmi con qualcuno. Sono qui, in camera da letto, come da ormai 6 mesi a questa parte, ad ascoltare musica malinconica, che prima dicevi…”che palle…!!!”. Invece adesso apprezzo ogni singla parola di quelle canzoni.
Sono stato lasciato questa estate, in un giorno di giugno a poche settimane dalle ferie pianificate assieme. 7 anni insieme e tutto finisce in poco più di 20 min. A dormire in una stanza d’albergo nella stessa sua città. Che tristezza, e che coraggio da parte sua. Mi limito a raccontare tutti i momenti belli e le cose fatte con lei…chi è stato fidanzato veramente ha fatto le mie stesse cose, ne sono sicuro.
Fidanzati in casa, ormai si pensava anche al matrimonio, ho cercato anche di chiedere aiuto ai suoi genitori…aspetto ancora una loro chiamata. Per la lontananza. Ma quando hai un contratto a tempo determinato all’inizio devi fare sacrifici per essere riconfermato. Io lo sono stato, ma ho perso l’amore. Non capisco più niente, amici. Tempo, il tempo mi hanno detto. Cancella tutto…ma come vedete, sono ancora qui a pensare a lei. In più a complicare le cose mi sono finito per innamorare di una mia amica alla quale è successa la mia identica cosa, e con la quale mi confidavo…Ho creato confusione anche a lei…che chiaramente mi ha detto “solo amici…”…è la regola dell’Amico…lo dice anche Max Pezzali.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

12 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Maxim83 -

    Caro amico, come mi ritrovo nelle tue parole. Io e te abbiamo vissuto la medesima esperienza…storia a distanza, fidanzamento, rottura. Guarda, propio oggi è un anno che la mia storia è finita…eppure come non pensare alla sola persona che nella mia vita mi ha saputo insegnato l’amore. Spero con tutto il cuore che per me e per te il futuro ci riservi delle gradevoli sorprese perchè le meritiamo. Il rimpianto resta e resterà ancora chissà fino a quando. Ora non so la motivazione per la quale fra te e la tua ragazza la storia si sia conclusa ma 7 anni sono difficili da cancellare anche per lei. Se hai tentato tutto il possibile cogli questa occasione per ricominciare senza di lei, e rinnovarti anche come persona. Ma se senti che ancora qualcosa si puo’ fare…falla, questo è un consiglio che mi sento di darti.
    Un Abbraccio Maxim83

  2. 2
    kekkoufo5 -

    Arrangiati come puoi nel sopravvivere…….non credo si possa by-passare la fase del dolore e della sofferenza e stare bene direttamente. Non funziona così. Ti hanno detto bene, il tempo! Non esiste un tempo uguale per tutti. Io credo di essermi liberato tardi della mia ex e per tardi intendo quattro anni. In questi quattro anni sono anche stato fidanzato ma il fantasma della signora era sempre dentro me. Il mio è uno tra i milioni di fatti analoghi al mondo. Datti tempo…..almeno 15/18 mesi e soprattutto PIANGI e sfoga la rabbia.

  3. 3
    Christopher -

    Ciao Amico mio 🙂

    La tua storia mi ha toccato molto, perchè è pressochè identica alla mia. E’ brutto dormire in un hotel nella sua stessa città, dopo le mille e passa volte che si è dormito insieme nella stessa casa eh ?
    E’ triste da morire.
    Anche io sono stato lasciato questa estate. E proprio prima di partire per le vacanze.

    L’impossibile diventa reale. Ecco, questi sono i grandi imprevisti della vita. Spiazzato. Distrutto.
    Quant’è ? 6 mesi no ? E ancora lei è lì nella tua testa.
    Posso dirti che è più che normale. Del resto erano 7 anni.

    Non riesco a dirti nessuna parola di circostanza se non questo:
    magari adesso non riesci a vedere felicità/serenità in nessuna cosa, in nessun momento della giornata. A me faceva uguale, anzi, FA uguale. Però…capitano certi momenti…è difficile spiegarlo…cioè capitano certi momenti in cui mi sento sereno. E questi momenti capitano sempre più spesso.
    E sai cosa penso ? Che in quei piccoli momenti di felicità..c’è qualcuno da qualche parte che sta sorridendo assieme a noi…magari..la persona “giusta” per noi 🙂

    La vita va vissuta fino alla fine. Solo così potremo tirare veramente le somme alla fine.

    Un abbraccio 🙂

  4. 4
    Colplay -

    Beh,per quanto riguarda le lacrime, sono un uomo disidratato!Piango ogni notte, e ogni mattina che vado al lavoro. Non riesco a togliere quel maledetto cd!E’ dura amici miei,dovrei dimenticarla, ma è più forte di me. Anche ora che c’è Facebook, io non mi sono iscritto…invece lei è li, con la sua bella foto sorridente. Ma come fanno.
    Mi sento morire ad ogni ricordo: incrociare la sua identica auto, rivedere un film che avevi visto con lei, riascoltare la canzone che ha sancito il vostro amore…tutto.
    Vasco dico che devi “Vivere,anche se sei morto dentro…”.
    Sono cambiato, e mi dispiace anche per i dispiaceri che sto creando ai miei genitori. Non mi hanno fatto mai mancare niente, vacanze, soldi, moto, auto…eppure adesso lo leggo nei loro occhi. Sono lo specchio della mia anima.Non risco a fingere. Mia madre è più forte, di mio padre (anche qui si vede il carattere delle donne!). Mio padre, poverino è malato di Parkinson, e non è felice.Sono arrivato a volere la morte di mio padre per stare con lei.Ma vi rendete conto?Non immaginate neppure cosa ho fatto quel giorno. Ero un pazzo. Sono andato anche a chiedere aiuto ad un prete, che la conosceva, ma niente.
    Sto male, e adesso capisco anche quei gesti estremi dei fidanzati che uccidono la ex.Se fossi io,il loro giudice, li condannerei, ma capirei anche cosa hanno provato e perchè lo hanno fatto.
    Adesso è difficile ricominciare, ho sofferto troppo e ammiro i miei genitori. Già i genitori, brutto mestiere. Come avrei reagito se nella mia situazione ci fosse stato mio figlio?
    Molti di voi, saranno padri e madri, avranno figli…ma io non voglio far soffrire altra gente.
    Vi voglio bene, grazie.

  5. 5
    Maxim83 -

    Vedi di darti una scossa amico perchè la grandezza di un uomo non si vede quando è a terra ma quando si rialza in piedi.
    Il sole ritornerà, il tempo è una ruota che gira, Forza!

  6. 6
    jadija -

    mi dispiace tanto per qello che è successo.
    7 anni sono lunghi da dimenticare e prtroppo c’ è sempre chi ama di più e chi invece continua la sua vita come niente fosse, come se tutto ciò che c’ è stato non avesse mai avuto significato.
    purtroppo è la vita, bisogna rialzarsi e ritrovare la voglia di vivere e coltivare magari l’ amore per se stessi che a mio parere è la cosa più difficile da trovare.
    in bocca al lupo!

  7. 7
    marco -

    Ciao Vorrei un consiglio da tutti voi,
    mi ha lasciato ad ottobre e il primo gennaio gli ho chiesto un incontro e gli detto che volevo salvare tutto dimostendogli i fatti per costruire una famiglia e gli regalo’ un anello di fidanzamento che purtroppo era troppo grande.alla fine ci siamo rivisti fino a venerdi 23 gennaio in questo periodo piangego e lo assilata perche’non ho avuto pazienza e le mi disse che non era + il sentimento di prima e non ci crede a quello che gli dico,venerdi lei mi ha detto marco non sono + innamorata di te contiunui a farmi pressione.sono stato male davanti a lei non vi dico come.
    lei vuole l amicizia in questo momento ma io non l accetto,quindi sabato ci siamo lasciati che io gli detto di stare da sola a pensarci senza che ci sentiamo, perche stare male cosi e’ brutto.sono stato deciso di dirgli di pensarci io non ti chiamero’ e aspetto solo lei una telefonata per dirmi cosa vuole fare.
    io in questo momento sto’ molto male perche’ lei sa che l amo
    veramente volevo chiedere ma per voi ritornera’

  8. 8
    1983fabio -

    noi uomni siamo degli stupidi.
    mi ha lasciato 20 gg fa,non si è fatta mai vedere nè sentire.
    io l’ho voluta rivedere e ho pianto disperato,come un bambino,patetico!
    lei era dispiaciuta per me,ma non mi ama, me l’ha detto.

    come posso vivere così?
    non voglio più vivere……

  9. 9
    Feanor -

    Ragazzi basta piangere!!!

    Posso capire i primi 2/3 mesi, m apoi basta! BASTA!

    La vita è una sola cazz!!!

    Fate sport, dovete fare tanto di quello sport che la sera andate dritti a dormire dalla stanchezza, senza contare che vi rigenera il fisico e la mente!

    Poi il resto verrà da se…

    Ecco questa bella storiella:

    Una storia cinese narra di un vecchio contadino che possedeva un vecchio cavallo per coltivare i suoi campi. Un giorno il cavallo scappò su per le colline e ai vicini che consolavano il vecchio contadino per la sua sfortuna, questi rispondeva: “Sfortuna, fortuna, chi lo sa?”. Dopo una settimana il cavallo tornò portando con sè dalle colline una mandria di cavalli selvatici, e questa volta i vicini si congratulavano con il contadino per la sua fortuna. Ma la sua risposta fu: “Fortuna? Sfortuna? Chi lo sa?”. Poi accadde che suo figlio, mentre cercava di domare uno dei cavalli selvatici, cadde, rompendosi malamente una gamba. Tutti pensarono che si trattasse veramente di una grande sfortuna. Non il contadino, la cui unica reazione fu: “Sfortuna? Fortuna? Chi lo sa?”. Qualche settimana più tardi, l’esercito entrò nel villaggio, imponendo a tutti i giovani abili la coscrizione obbligatoria: quando videro il figlio del contadino con la sua gamba rotta lo lasciarono stare. Questa fu una fortuna? Una sfortuna? Chi lo sa?
    Antico racconto cinese

  10. 10
    1983fabio@libero.it -

    sapete perchè non ne uscirò?
    perchè non voglio dimenticarla..sarebbe accettare e ammettere a me stesso che non potrò più tornare con lei.

    e questo mi uccide..

    non so che fare,non voglio vivere.mi spiace dirlo, so che c’è gente che soffre davvero ma io mi sento perso,vuoto.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili