Salta i links e vai al contenuto

Sono sempre nervosa

  

Ciao a tutti,
Vorrei raccontarvi la mia storia… Ho 23 anni e sto con un ragazzo da un anno e mezzo, conosciuto in vacanza. La nostra è partita come una storia a distanza, abitavamo in due città diverse a 130 km di distanza, addirittura in due nazioni diverse… All’inizio ci vedevamo unicamente nel weekend, scendevo quasi sempre io da lui (lui lavorava nel weekend perciò non poteva salire da me). Poi, l’anno scorso, tramite persone a lui conosciute, ha trovato lavoro dalle mie parti, quindi ha iniziato a stare da me più spesso, fino ad arrivare a quest’anno ad una quasi totale convivenza a casa mia… Dico quasi perché lui purtroppo non considera la mia casa anche casa sua (vive con i suoi genitori, e continua a tenere vestiti e oggetti a casa dei suoi)…
I primi mesi con lui sono stati bellissimi, e non abbiamo mai litigato, forse perché anch’io ero un po’ più permissiva, e non mostravo gelosia, e non rinfacciavo mai nulla. Ora le cose sono un po’ cambiate. Dall’inverno scorso, in cui abbiamo iniziato a discutere per questioni futili, è peggiorato tutto… Ho iniziato ad avere dubbi sui suoi sentimenti, cominciando a richiedere continue attenzioni, che purtroppo non arrivavano mai…
Lui è una persona buona, e anche dolce, ma non da certezze se gli vengono chieste, ma le da lui unicamente quando sente di volerle dare… Inoltre è una persona anche abbastanza chiusa, molto solare in apparenza, ma molto riservato nella storia. Non racconta mai del suo passato, e se gli fai domande a volte si arrabbia… Il problema ora è che i litigi diventano sempre più frequenti… Litighiamo praticamente ogni giorno, e quasi sempre per questioni inutili… E forse il problema sono io… Sono sempre nervosa, gli rinfaccio ogni cosa, ed è come se ogni atteggiamento suo non mi andasse mai bene, mi irrita. E non capisco perché. Il primo anno l’ho amato immensamente, ora mi sembra tutto così confuso… Sono sicura di amarlo ancora, ma allora perché per ogni cosa mi arrabbio? Ogni volta mi aspetto una risposta, una frase, che lui puntualmente non da… Anzi, sempre il contrario di ciò che mi aspetto… Vorrei tanto che le cose tornassero come prima, vorrei riuscire a tornare ad essere più facile, più elastica e pretendere meno… Ma non ci riesco. E così sto male io e faccio stare male lui… Talmente tanto che la nostra storia ormai è appesa a un filo…
Grazie a tutti per tutti i consigli che vorrete darmi, e per le storie che vorrete raccontare.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti a

Sono sempre nervosa

  1. 1
    Spectre -

    QUESTO
    “Lui è una persona buona, e anche dolce, ma non da certezze se gli vengono chieste, ma le da lui unicamente quando sente di volerle dare… ”

    + QUESTO
    “E forse il problema sono io… Sono sempre nervosa, gli rinfaccio ogni cosa, ed è come se ogni atteggiamento suo non mi andasse mai bene, mi irrita.”

    direi che sono sufficienti. fattela passare perchè qui sbagli tu alla grande visto che ti rendi conto com’è lui, e magari ti piace/va anche per questo.

    e fa bene a dari certezze solo quando vuole lui. magari la maggior parte delle volte (senza magari mi sa), le tue solo soltanto FISIME femminili. chissà come faccio a dire così? forse ci sono passato? magari non sei semplicemente adatta ad avere una storia a distanza.

  2. 2
    davide86 -

    Cara Eli86 il mio consiglio e’ quello di non essere troppo oppressiva nei confronti del tuo fidanzato.. sai, a volte ci sono persone che, pur amando tantissimo, non riescono a dimostrarlo come vorrebbero e magari il tuo fidanzato e’ uno di questi.. poi metti anche il fatto del trasferimento magari lo ha un po spaventato.. ma non credo che questi stia a significare che ti ami di meno.. hai provato a parlargliene in maniera aperta con lui? Tra fidanzati bisogna essere sempre chiari e sinceri.. 🙂 facci sapere ciao!!

  3. 3
    eli86 -

    Spectre hai ragione, molte volte le mie sono fisime femminili… Dettate dall’insicurezza dovuta a un passato in cui sono stata presa in giro (non da lui). Vorrei tanto tornare ad essere più sicura di me stessa, anche perché così sto male io e sta male lui.
    Hai ragione Davide, lui non è una persona che esprime facilmente i suoi sentimenti e so che dovrei capirlo… Il fatto è che ultimamente sento il bisogno di un po’ più di dolcezza da parte sua, ma lui questo non riesce a capirlo. Ne abbiamo parlato molte volte, ma finiamo sempre per litigare. La cosa peggiore è che di qualsiasi cosa parliamo trovo il lato negativo, trovo sempre una parola che mi fa rattristare e arrabbiare… Forse inconsciamente sto cercando un motivo per dimostrare che non è la persona per me, ma mi chiedo come mai, visto che lo amo e desidero un futuro con lui. Che confusione!

  4. 4
    Paola -

    Ciao eli com’è andata a finire poi a distanza di anni?

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili