Salta i links e vai al contenuto

Sono persa

  

Ho bisogno di un sostegno, di qualche parola di aiuto.
Premetto che sono una donna che stava con un’ altra donna. A chi non piace vada oltre.
Sono nella disperazione più profonda, di quella che ti scava nelle viscere.
Dopo sette anni e mezzo di amore (5 di convivenza) lei mi ha lasciata per una nostra amica. Anzi non ne ha avuto neanche il coraggio e mi ha fatto passare un mese logorante mettendomi di fronte a fatti evidenti che lei puntualmente negava fino al giorno in cui ho sclerato e lei e riuscita soltanto ad ammettere “non so cosa provo per…” (dopo una settimana di pausa mi ha detto “provo qualcosa per …). Prima di questo mese terribile uscivamo tutte insieme, e quella l’ho invitata anche a cena a casa, andavamo al cinema a mangiare fuori ecc… quanto sono stata ingenua e stupida…
Poi lei ha cominciato ad uscirci da sola e quando le dicevo che sarei uscita anche io, come del resto avevamo sempre fatto, lei categoricamente mi diceva: “no”. Io le chiedevo spiegazioni e lei non sapeva darmele. Quando le dicevo che questa cosa non poteva avere delle spiegazioni plausibili continuava a dirmi che era soltanto un’amicizia, una persona con la quale stava bene ma che non ci poteva essere nient’altro visto che non l’attraeva neanche fisicamente.
Aggiungo a tutto questo il fatto che ho venduto la casa perchè 6 mesi fa il condomino pazzo del piano di sotto ha cercato di buttarmi giù la porta a suon di spallate mentre urlava che mi avrebbe ammazzata e che me l’avrebbe dato lui il c…o. Dopo due mesi di fuga dalla mia casa, ospite di un’amica, sono necessariamente tornata seppur vivendo con il terrore di fare le scale ed incontrarlo. Il 15 luglio lascio la mia casa dopo averci vissuto 15 anni ed è già questo per me un distacco difficile e soprattutto non voluto e scelto.
Mi ha uccisa, pugnalata alle spalle come se fossi il suo peggior nemico.
Si scambiavano sms del tipo “io oggi mi sento blu…” ” io verde “. Io sono viola.
La cosa che più mi ha fatto male è stata questa falsità, queste menzogne, questa totale mancanza di rispetto verso una persona con la quale hai condiviso quasi otto anni della tua vita. Pensavo che la nostra storia, meritasse almeno questo. Il rispetto.
Se fosse stata limpida onesta, forse un giorno ci sarei passata sopra e sarei tornata con lei. Perchè una sbandata dopo tanti anni può capitare a tutti. Ma così no.
Mi sento di non avere più niente. La mia vita è azzerata, all’improvviso.
Provo un odio profondo che fa paura anche a me stessa.
Non riesco a fare niente. Il cibo mi da il voltastomaco. Non ho forze. È un incubo. Mi sento immensamente sola.
L’unica cosa che voglio è non vederla mai più.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Gay - Me Stesso

25 commenti a

Sono persa

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    guerriero -

    capisco, l’unica cosa che puoi fare è sparire nel nulla e tagliare i ponti con l’imbecille del tuo ex, quella gran t.. della tua ex amica, e rifrti una vita. sarà dura ma se parti col pide gisuto prima o poi ne uscirai, ma nn cedere e nn dare segni di vita se lui si fa sentire.
    Punta tutto sulla tua dignità. Loro sono 2 m ..

  2. 2
    roberto44 -

    Non credo ci sia differenza tra rapporti etero e non , quando si è ingannati nel sentimento si soffre allo stesso modo.
    Dici bene, quello che fa più male è il modo, la mancanza di rispetto, la falsità e quindi l’inganno. Tutto ciò fa più male dell’oggettiva separazione. Il sentimento può venire meno, ma il rispetto e la trasparenza non dovrebbero mai mancare.
    Fatti coraggio e non cercarla, non perdere la tua dignità.
    In bocca al lupo

  3. 3
    Ari -

    E’ normale che tu stia così.
    E che ci creda o no, ti passerà.
    Auguri.

  4. 4
    kekkoufo5 -

    Ciao Frà, l’omosessualità non è una malattia però in un certo senso l’amore si tant’è vero che deriva da PHATOS … patire.

    E allora siamo sempre alle solite. Pene d’amore. Punto. Mi permetto di consigliarti un libro anche se non hai voglia lo potrai leggere tra 2/3 mesi, funzionerà lo stesso.

    Corri in libreria e chiedi: INUTILE PIANGERE SUL CUORE SPEZZATO.

    Facci sapere!

  5. 5
    maxim_max -

    Ciao Fra,

    il problema che tu stai passando adesso l’ho passato anch’io con un “essere biologico femminile monocellulare seminucleato” dove fai pure che abbia sbandato, può succedere in un matrimonio( 4,5 anni e 1,5 di matrimonio) senza dubbio chi stà veramente male siamo solo noi, perchè “i cadaveri” stanno bene, al momento, mettici la passione della novità con tutti i suoi fremiti, le emozioni, ma poi a cosa portano?
    Nel mio caso, da informazioni ricevute, solo a “fuochi di paglia” dove ad un certo punto tutti i nodi vengono al pettine, perchè un conto è il sentimento vero un conto sono solo i “fremiti” del sesso fine a se stesso per dimostrare a se stessi ed agli altri di avere ancora “il potere di conquista sugli altri”, ma questo è solo indice di “cretineria individualistica ed egocentrismo elevato alla massima potenza”, poi però, grazie anche alla regola che dice “fai pure, ma aspettati di peggio”.

    Vedrai che ne verrai fuori e anche più forte, ma vedrai che il cadavere farà di tutto anche per cercarti, te ne devi FREGARE ALTAMENTE, devi voler bene ed amare te stessa, gli altri ricordati che vengono sempre dopo, perchè se è vero che, per nostra purezza di sentimento, abbiamo regalato tutto di noi stessi all’altra persona e lei se n’è fregata altamente, ora tocca a noi di non fregarcene di noi stessi, perchè siamo solo noi che dobbiamo tirare avanti la baracca!
    Con l’aiuto anche di tanti amici virtuali qui in questo sito, che purtroppo sono passati nel tuo stesso “carruggio”(scusami termine ligure d’altronde io sono di queste parti) ma un consiglio solo:

    Testa alta, non salutare, uno sguardo dall’alto in basso veloce con espressione schifata, l’unica miglior cosa per farli sentire dei veri escrementi di “cellula mononucleata”

    Maxim_Max.

  6. 6
    Monk -

    Quoto roberto e guerriero: hanno detto veramente tutto, anche se in modi differenti.

  7. 7
    elecina -

    Fra, non posso che concordare con quello scritto dai ragazzi. Fai esattamente quello che ti hanno suggerito loro. Capisco cio`che provi, io ho avuto una bellissima storia d`amore con una ragazza, con un epilogo molto doloroso.
    La amavo molto, posso capire cio`che senti.
    Ti abbraccio con affetto. Se hai bisogno, sono qui.

  8. 8
    fra -

    grazie a tutti. a guerriero, maxim, kekkoufo, roberto, monk,ari ed elecina.
    avete ragione. è proprio così che mi devo comportare. non salutare, ignorare, non rispondere, cancellare.cancellare e cancellare.
    le vostre parole mi danno forza.
    fra

  9. 9
    Giulio -

    Appunto sono andato oltre! 🙂

  10. 10
    Leilaluna -

    apparte la tua storiella.. vorrei puntualizzare una tua frase:”Premetto che sono una donna che stava con un’ altra donna. A chi non piace vada oltre.”
    No dico.. ma non è che sei tu la prima a fare delle discriminazioni verso di noi??e guarda qua ci scrive la peggio gente.. e diamo una mano e un consiglio a tutti.. il più delle volte a chi nemmeno se lo merita.. non penso che qui a nessuno interessa se sei etero o omosessuale..

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili