Salta i links e vai al contenuto

Sogno di ghiaccio cristallino

Lettere scritte dall'autore  

Avrei sempre tantissime cose da dirti. Soffro, mi trattengo e non posso permettermi di far altro. Passerà. Non pensavo e non ricordavo fosse così dura….. è una sensazione bellissima quella che provo quando ti vedo, mi da una forza incredibile, mi aiuta ad affrontare meglio qualsiasi cosa in questo momento della mia età e della mia vita. Si sa quanto difficile sia reagire con fermezza lucidità e freddezza alle tante situazioni in cui ci si trova coinvolti tutti i giorni e man mano che il tempo passa. Vivere questo con te vicino sarebbe la cosa più bella che mi potrebbe succedere adesso e viverlo ora, da donna matura, con una persona così speciale, che trovo così simile a me, che mi sembra di conoscere da sempre e per la quale sento un’attrazione forte e un grande affetto è una sensazione meravigliosa, perché poterti stare accanto mi da energia e mi fa stare bene, tanto bene. Non sto esagerando lo giuro. Sapere che anche tu provi lo stesso per me mi permetterebbe di affrontare il futuro in un altro modo, di vedere le cose con un altro stato d’animo, lo stato d’animo di chi ha un cuore giovane e carico di positività e non di chi a questa età ragiona e pensa con il cuore avvizzito dal tempo, dai dispiaceri che la vita riserva per tutti, dalle malinconie, dalle incomprensioni, dalla solitudine che, si sa, sono e saranno inevitabili. E il solo pensarti mi aiuta già a farlo. Dirmi che per me ci sei sempre già mi basterebbe. Ma questa donna che ti scrive, che giovane non è più, non può permettersi di averli questi pensieri. Deve sapere il peso e le conseguenze che una cosa così potrebbero avere nella vita reale, quella che lei, immersa nei suoi sogni, non sta vivendo! Se lo deve togliere dalla mente più in fretta possibile. Dovrebbe chiedere anche a lui cosa pensa e non fidarsi solamente e presuntuosamente del suo istinto femminile e basta. La sua famiglia ha bisogno di lei e lei non potrebbe vivere senza di loro. La stessa cosa vale per lui che non è libero, anzi, è occupato ed impegnato quanto lei e come lei ha una famiglia che ha bisogno di lui e lui senza loro non vivrebbe. A lei non resta che tornare in sé con i pensieri e la ragione e al suo posto, dove rigore e dovere non l’avevano mai abbandonata prima. La famiglia è importante per ambedue e sarebbe difficile far coesistere e dividere la propria quotidianità in egual maniera senza far mancare loro nulla dei propri affetti e delle proprie tenerezze. Dovremmo essere più egoisti e pensare più a noi stessi, cosa che non siamo. Siamo troppo altruisti per cambiare adesso. Io non voglio cambiare niente ne forzare niente e nessuno: ho pensato a lungo, molto a lungo e ancora penso per farmi una ragione del cosa possa essermi successo: non so spiegarmelo. Di persone ne ho conosciute tante, di occasioni, se ne ho avute, non me ne sono nemmeno accorta e non ho mai pensato a nulla di tutto ciò ne mai ho cercato avventure. Voglio bene a mio marito e lui con mio figlio sono sempre stati e sono il mio primo pensiero e la mia priorità. Adesso ci sei anche tu nei miei pensieri. E sei una costante e lo sarai sempre. Non voglio stravolgere la tua vita e so che tutto ciò non potrà mai essere ma, sebbene sappia come la mia potrebbe essere sconvolta e dannata, voglio dirti che il mio per te sarà sempre Sì………………….. MILLE VOLTE Sì, senza paure ne rimorsi, anche se resterà solo un sogno sigillato dentro il mio cuore e forse sarà più bello pensarlo e viverlo così, di piacevoli chiacchierate, consigli da amici e sorrisi sinceri. Solo sincerità. E sarà proprio questa a salvarmi anche se sentirò sempre il bisogno di cercarti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili