Salta i links e vai al contenuto

Ancora nella situazione pericolosa – come agire?

Ciao a tutti, spero veramente che ci sia un legale da queste parti perché penso di essermi messa in un enorme guaio. Non so avete letto la mia lettera precedente, ho avuto uno sfogo su una situazione che stavo vivendo sul lavoro e che mi sta mettendo forti ansie.

Settembre è mese di ritorni a lavoro e a quanto pare le cose non si sono ancora pacificate tra di noi, nonostante la mia  tranquilla indifferenza (consigliata anche sul sito dei carabinieri nei casi di persecuzione/stalking). Le frecciatine, con il ragazzo che pensa che io sia interessata a lui, continuano via facebook, nonostante non siamo “amici” tra di noi nemmeno virtualmente. Di preciso lui pubblica post, mettendoli pubblici, in apparenza normali ma in realtà fa continui riferimenti a quello che io scrivevo di lui quando ero inconsapevole che mi seguisse e leggesse. Io dal canto mio tengo chiuse le mie cose e non pubblico niente da mesi. Ma non basta.

Ovviamente io sono profondamente spaventata da questo, ormai, perché non riesco a respirare un clima di normalità che di fatto non c’è. Mi chiederete: ti agiti per dei post su facebook? Non visitare più il suo profilo! Bè di reale c’è questo: ha degli amici che lo informano di quando io vado a lavoro, com’è capitato anche oggi, praticamente io sono osservata e scrutata appena appaio e so che glielo diranno. Infatti proprio in occasione della mia presenza puntualmente pubblica il post equivoco che fa chiaramente eco ad uno dei miei vecchi per lui nella maniera più subdola e spaventosa.

Non so come agire, purtroppo c’è quel brutto frainteso a monte per il quale lui crede che lo scorso anno io abbia infastidito il suo collega, e penso vorrebbe punirmi – pubblicamente – per quello, mostrandomi come una persona abietta, traditrice nei confronti del mio partner e meschina. Ripeto, lui è felicemente impegnato quindi non ha NESSUN interesse romantico nei miei confronti, e infatti in uno dei suoi ultimi post equivoci ha accennato della questione con il suo amico.

Penso che l’unica strada agibile sia quella della querela ai carabinieri, solo che mi sembra “triste” nel momento in cui tra di noi ci sono solo equivoci, mi dico, che bisogno c’è di metterci questa macchia addosso della querela? E poi purtroppo per agire devo per forza attendere che loro mi vengano vicino e facciano qualcosa, perchè se querelo per paranoie su facebook posso ricevere una contro-querela per calunnia a quel punto.

Possibile che a 30 anni ci dobbiamo rovinare una vita così, su un posto di lavoro legato alla nostra realtà universitaria per cui si narreranno leggende infinitamente??? Io sarei cancellata dalla faccia della terra come minimo, ma  io gli vorrei solo far notare che anche a lui non conviene assolutamente, perchè una querela per persecuzione e calunnia è una cosa pesante, difficile, che una volta resa pubblica mette tutti in una brutta aria, non solo me. Loro sognano di rovinarmi e mettermi alla gogna ma non si rendono conto che ci finiamo tutti quanti perché alla base c’è un EQUIVOCO ma mentre io posso essere stata spontanea nei miei comportamenti, e quindi comunque NORMALE, loro hanno messo in atto di fatto comportamenti persecutori e non so se loro ne sono almeno consapevoli o meno, cioè non so che pensare. 

Vorrei dirglielo affinchè il mio gesto sia di “conciliazione” nonostante molti mi potrebbero dire querelali direttamente, non avere pietà, né va della tua immagine e della persona che sei sempre stata.  

Potrei contattate il suo contatto falso con un altro falso, ho letto che molti per pararsi decidono di scriversi le cose via email con profili anonimi in modo tale da dirsi le cose chiare e tonde ma poi prendere le email e usarle nel caso in cui il chiarimento non sia stato “ricevuto”. Forse dovrei fare così, vorrei parlare con un avvocato senza scomodare la mia famiglia, i miei amici e il mio ragazzo con questa che considero da parte mia una brutta figura.

Potete consigliarmi qualcosa? Darmi dritte per forum n cui possono darmi dei suggerimenti in privato? Grazie mille!

 

L'autore ha scritto 13 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie - Relazioni

5 commenti a

Ancora nella situazione pericolosa – come agire?

  1. 1
    xleby -

    Per agire e fregarlo sarebbe buono dire tutto al tuo ragazzo della sbandata, che non mi sembra nulla di grave, se no poi se si viene a sapere e non dici nulla poi sembra che tu sapevi e non volevi si sapesse così sembri pure colpevole…, ovviamente sperando che lui capisca cosi se ti sputtanna in pubblico non sputtana niente… Cioè si spera che tu è il tuo ragazzo ne usciate più forti di prima, questo ti toglierebbe tutte le paranoie che hai adesso, e non ti fregherebbe nulla di che fanno o faranno…

  2. 2
    Yog -

    I comportamenti persecutori sono ben altra cosa, te ne rendi conto da sola.
    In questa situazione il giudice verosimilmente potrà darti torto e condannarti a pagare le spese legali, che sommate a quelle del tuo avvocato potrebbero arrivare a diecimila euro. Se ti darà ragione, il soccombente ha altri due gradi di giudizio che potrebbero ribaltare la decisione, vedi tu.
    Io posso autorevolmente consigliarti di smetterla di infracidarti il cervello su facebook, smettila di farti film e fregatene della questione.
    E se hai bisogno di star tranquilla, sbombati un paio di narde prima dei pasti.

  3. 3
    Sofia -

    Concordo con yog! Ti stai facendo un mucchio di seghe mentali e film! Lo vero stolking e persecuzione è ben altro cara ragazza!

    Io per un rifiuto a fare una cosa schifosa e rivoltante a un agenzia di servizi fotografici me l’hanno fatta pagare cara!
    Mi seguivano e pedinavano di continuo ..sapevano sempre dove c...o ero e con chi ero..poi mi mandavano email e messaggi di minaccie vere e proprie in cui mi volevano riempire di droga o altro..e poi inoltre arrivavano foto di donne massacrate con sotto scritto”vuoi fare la loro fine?”e loro avevano scoperto tutto di me…sti demoni! Dove stavo….la via…persino nomi e cognomi delle persone con cui uscivo e me lo scrivevano! Avevo il terrore gli facessero del male per farla pagare a me… Ma ho resistito come sempre nella mia vita di inferno e mi sono arrangiata! Ho chiesto aiuto a un mio amico fotografo che gli ha scritto minacciandoli di spargere voci su di loro come Agenzia …che lui sapeva su di loro rovinandoli così e allora sono spariti!

    Le vere minaccie sono ben altre! Che vuoi denunciare??!
    Chi!? Per cosa!? Per i post con le frecciatine!?? Che tra l’altro hai creato te! Sei una ragazza molto molto immatura! Sei fidanzata… Ti invaghisci di questo qui e sembri folgorata da morire! Poi non ti piace più… Poi di nuovo…svegliati he ragazza!
    Non sei una bambina! Fai chiarezza dentro di te e svegliati!
    Affronta con coraggio e palle sto co...one e gli dici apertamente in faccia di smetterla di fare il deficente! Bon! Basta! Ti chiarisci a voce e gli dici apertamente le cose!? Ci vuole tanto!!??

    Ti saluto ragazza..un ultimo consiglio..la prossima VOLTA vedi di essere più matura e furba ..che c...o vai a postare tutte le tue cose intime e i tuoi commenti su di lui!!?? Su facebook!?? Ma stiamo scherzando!?? Mai io lo metterò sto facebook!

  4. 4
    celi_lois -

    xleby Questo già è da fare per non apparire come appunto dici tu ma anche a prescindere, e a me non importa di questo sputtanamento perché infatti non ci vedo niente di male.
    Il brutto è che vogliono fare gruppo contro di me e non so come evitarlo, forse soltanto accettandolo, non saprei. Questo è il mio problema: fermarli a priori nel loro nervosismo. Non so, veramente.

    Yog, e basta con questa narda, sono stanca. Perché dovrei avere torto a prescindere? A questi ragazzi non interessa il mio “interesse romantico” per lui, bensì interessa darmi una lezione perchè io avrei dato fastidio ad un loro collega. Cosa ben diversa…

  5. 5
    celi_lois -

    Farò proprio così, me ne frego, e cerco di uscirne. Ad un certo punto dovranno finirla.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili