Salta i links e vai al contenuto

Non è stata sincera… vorrei dimenticarla, ma non è facile

  

Ho 35 anni e di recente ho avuto una storia di 3 mesi con una ragazza 5 anni più giovane che capisco ancor di più in questo periodo, mi piaceva veramente molto. All’inizio è stato un colpo di fulmine reciproco e fu lei a fare il primo passo. Già dall’inizio, parlava molto del “nostro futuro”, facendo capire che per lei era l’inizio di una storia importante.
In 3 mesi però, lei ha deciso di rompere per 2 volte. La prima dopo solo un mese in cui mi dice che non sente più gli stessi sentimenti iniziali e che voleva rimanessimo amici.. così per una settimana mi sono allontanato e non mi sono fatto sentire.
Noi frequentiamo un corso di ballo nella stessa scuola.. e praticamente la settimana successiva al corso, parlandoci assieme e sentendo da lei che le mancavo, mi sono rifatto avanti e sembrava che la storia fosse ripresa tale quale a prima. 15 gg fa ho nuovamente percepito un suo distacco e lei mi ha detto che la cosa fra noi non poteva andare per alcune incompatibilità dal punto di vista sessuale. In pratica durante l’atto lei sente troppo dolore, anche nei giorni seguenti! Lo avevo avvertito, ma non ci avevo davo tanta importanza. Ora alcuni apprezzamenti in vita mia li ho ricevuti, ma non mi sono mai sentito dire certi discorsi e soprattutto di procurare dolore. Infatti le ho detto più volte che mi sembrava una “grande balla” e lei mi ripeteva che poteva offendersi di non essere creduta.
Le ho mandato qualche sms dopo il distacco… e poi non mi sono più fatto risentire fino al suo compleanno (che era proprio in questo ultimo periodo) in cui le ho semplicemente mandato un sms di auguri. Lei mi ha detto che per coincidenza, mi stava pensando. Solo 4 giorni dopo, l’ho rivista al corso di ballo che è svolto in una discoteca e lì sono successi gli avvenimenti più salienti.
Ad inizio serata ho ballato un pochino con lei, senza parlare di noi. Ovviamente lei mi piaceva sempre e speravo che visto che la prima volta che ha rotto, mi sono fatto avanti io, questa volta, se ci fosse stato un ritorno facesse lei il passo. Invece niente.
Così durante la serata ho ballato con altre 2 tipe e lei l’avevo persa di vista. Ad una certa ora, la vedo parlare con un tipo, tra l’altro abbastanza bruttino. Ho girato un’ora su e giù per il locale ed era sempre con questo qui. Ad una certa ora sono andato da lei che era sempre con questo tipo e l’ho semplicemente salutata; ma pur allontanandomi ci ho ripensato ed ho deciso di osservarla da lontano. Bè in pratica dopo poco lei si è seduta col tipo, si sono seduti assieme nei divanetti, si sono abbracciati, accarezzati e dati alcuni “baci a stampo” anche sulle labbra… tra l’altro il tipo sembrava sulle sue, era lei a proporsi! Arrivato a casa mi sono messaggiato con lei tutta la notte. Lei mi ha detto che sono un “bambino capriccioso” e che mi sono fatto i cavoli miei durante la serata, che devo pensare prima di parlare e che non ho capito niente e non ha ammesso niente di questo flirt con questo tipo.
Io le ho risposto che è stata lei ad avermi allontanato 15 giorni fa. Ed è la seconda volta in 3 mesi che ci frequentiamo. Inoltre dopo la sua chiusura, mi aspettavo che se vi fosse un ritorno, sarebbe stata lei questa volta a fare il passo. Le ho detto inoltre che da amico non la interrompo se parla per un’ora piacevolmente con una persona. Non la interrompo nemmeno se lo abbraccia e lo bacia, ma che glielo faccio notare perché fu lei qualche giorno prima mi aveva detto che “per coincidenza mi pensava”.
Ci sono stati 2 giorni di sms da allora ed una telefonata. All’inizio negava la cosa, ma poi dopo averle detto che l’ho vista con i miei occhi, mi ha spiegato che quelli erano solo “gesti” verso una persona che è stata importante per lei (mi ha detto che era il suo ex) e che quelli “non potevano chiamarsi baci”. Dopo diversi messaggi in cui lei diceva che ci siamo staccati solo per questo suo problema “intimo” che le ha fatto capire a detta sua che con me non andava e che pur volendomi bene aveva valutato la cosa ritenendo che lasciarsi era la cosa migliore. Le ho risposto un modo un po’ duro e forse volgare, dicendogli che mi sono sentito preso in giro e che molto probabilmente ero stato vittima di doppi giochi da parte sua. Questo mio ultimo messaggio era piuttosto duro e dopo averlo scritto, lei ha provato a chiamarmi ed ha scritto vari sms giurando che non mi ha mai tradita.
Da allora, basta. Ho rivisto questa ragazza al corso di ballo una sola altra volta ed ho fatto il completo indifferente. Lei mi ha salutato ed io ho risposto al saluto. Niente di più. Io sono un tipo abbastanza solare e anche se non mi è stato facile, ho cercato di comportarmi con le altre persone, come sempre, come se niente mi fosse successo.
Però ammetto che non sono sereno continuo a pensarla e tanto. Sentivo di essermene innamorato.
Io credo che anche se il suo problema “intimo” fosse reale, non sia una cosa irrisolvibile e con un ginecologo o specialisti, qualcosa di più si poteva sapere. Per me è stato solo un pretesto. Mi ha ripetuto più volte “è un problema che mi ha fatto pensare sul nostro problema”, “ma ti ho voluto bene e ti voglio bene”.
Non mi è facile, ma capisco che una ragazza che mi scrive che “mi pensa” e dopo 4 giorni bacia un altro, non fa per me. Però purtroppo testa e cuore non vanno sempre a braccetto e non è facile. Vorrei dimenticarla dalla mia testa e ignorarla completamente… ma è facile forse anche perché una volta a settimana fino all’estate continuerò a vederla al corso. Voi che ne pensate?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti a

Non è stata sincera… vorrei dimenticarla, ma non è facile

  1. 1
    acquazzurra -

    Io dico che non devi dubitare del suo male…perché, ad esempio, ne soffro anche io. E non è facile da risolvere.

  2. 2
    pavel -

    Posso capire che il problema è reale e lo intuivo anche nel mentre dei nostri rapporti. Ma ho letto qualcosa in alcuni forum di medicina qui in internet; Dispareunia, Vaginite o semplici problemi di psiche che inibiscono e contraggono durante il rapporto.Mi sembra di aver capito che trovando lo specialista giusto, siano cose risolvibili. Basta volerlo. Ma il mio quesito è questo; pur comprendendo che da parte sua vi era un problema fisico come posso non pensare ed aver fiduca ad una persona che mi lascia, dopo pochi giorni mi scrive che mi pensa e dopo solo 4 giorni da questo suo messaggio, bacia un’altro credendo di non esser vista? Io credo che se mi avesse dimostrato più serietà, avrei voluto aiutarla a “sistemare” questo suo problema, rifiutandomi anche per un lungo periodo di avere rapporti sessuali completi con lei. Ma dopo quello che ho visto fra lei ed il suo ex, pur pensanso al fatto che sentivo di volerle bene non mi sentirei di avere più fiducia nei suoi confronti. Sto cercando pian piano a convincermi di questo e credo sia il pensiero corretto. Ammetto che non mi è facile, perchè la vedo almeno una volta a settimana frequentando lo stesso corso si ballo e quando sul più bello credo di averla un pò lasciata da parte, rivederla mi fa un pò male. Ma credo e mi ripeto, sebbene ci tenevo moltissimo, la sua poca sincerità ed il fatto che si sia gettata subito nelle braccia del suo Ex, hanno cominciato a farmi perdere l’ottima considerazione che avevo di lei.

  3. 3
    antonio -

    caro pavel…male o non male se volesse stare con te lo farebbe!!!
    Se vuoi un consiglio da chi ha vissuto una situazione analoga, scappa (non fare come il sottoscritto)..tutti questi tira e molla alla tua età che poi è anche la mia non portano a niente e sono sintomo di sofferenza futura!!!
    Per quanto riguarda il corso se vederla è un problema e credo lo sia evita di andarci…

  4. 4
    acquazzurra -

    Pavel, indubbiamente il comportamento di lei non è da annoverare tra quelli più corretti e capisco la tua delusione.
    Ho scritto perché mi è dispiaciuto sentire che un problema fisico del genere (a parole è un disturbo facile da superare, con i fatti molto meno) venga preso come una bugia. Tutto qui…ci tenevo solo a dire che non va messo in dubbio.
    Per il resto…be’, come dice antonio, forse è il caso di evitare di vederla se questo di crea disagio.
    Mi dispiace che ci stai male, ma vedrai che saprai andare oltre alla grande! Te lo auguro. Ciao!

  5. 5
    pavel -

    Grazie Antonio e Acquazzurra per i vostri consigli. Non sarà facile ma continuerò a frequentare il corso sia perchè comunque mi piace e sia perchè da un lato non andandoci, sarebbe forse come un darla vinta a lei facendogli credere di avermi ferito… e non voglio darle questa soddisfazione.
    Acquazzurra, capisco la sofferenza di questo problema, però visto che è curabile è giusto provarci. Non credo sia giusto farsi condizionare nelle proprie scelte per questa sofferenza. Ciao e grazie ancora

  6. 6
    acquazzurra -

    E’ giusto provarci, certo…ma è molto lunga (davvero lunga!) da superare, quindi anche non volendo ci si fa condizionare, purtroppo!
    Ripensandoci, fai bene a non mollare il corso di ballo! Ti auguro allora che pur vedendola così spesso, tu non soffra troppo! Ciao

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili