Salta i links e vai al contenuto

Si può stare così male per amore?

  
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

4.143 commenti a

Si può stare così male per amore?

Pagine: 1 410 411 412 413 414 415

  1. 4111
    rossana -

    Raggio,
    per i maschi sembra proprio che tutto giri sempre intorno al sesso. secondo me, per la maggior parte delle donne non è così…

    opinione personale, ovviamente!

  2. 4112
    MAESTROdiVITA -

    Rossana,purtroppo molto spesso è cosi’,puo’ sembrare triste doverlo ammettere per voi donne,ma il genere femminile è molto piu’ condizionato da quell’aspetto di quel che si possa pensare,e te lo scrive chi nella vita ha avuto infinite conferme vissute direttamente e indirettamente,e quando una donna ha conosciuto quel lato fin prima sommerso della sua natura di femmina,dentro di lei scaturisce un’irrazionale legame cerebrale a colui che gli ha fatto vivere certe emozioni!Ma qui solo una donna che ha vissuto certe emozioni puo’ capire il senso delle mie parole.

  3. 4113
    raggio -

    maestro:)perche dovrei essere ipocrita?perche ho detto che nn soffro piu?ne ho avuto il mio momento buio…ma è rimasto indietro oramai…poi contraddici te stesso…sei d’accordo con rossana…e chi nn lo è?..-un’irrazionale legame cerebrale a colui che gli ha fatto vivere certe emozioni-mentre io sarei prettamente legata ai miei forti orgasmi che poi nn ho piu rivissuto nella vita?????un anno fa quando i miei pensieri giravano solo e intorno a lui…e nn intendo i ricordi..ti assicuro che nn ci pensavo a letto…ma ci pensavo ai suoi modi con me…ai suoi comportamenti nei miei confronti…sapeva fare…percio ci ho messo tanto…anche negli ultimi mesi…con me sempre arrabbiata…che andavo pesante con le parole…perche sapevo che vado verso la fine..lui era sempre pronto a capirmi..mi ha detto-lo so che hai ragione-nn mi dilungo piu di tanto..e pieno di queste lettere qui..ma e questo il modo in cui pensavo lui…e si..nn sara piu nessuno come lui…sara meglio o peggio…solo la vita mi potra dare la risposta
    sai rossana avrei voluto fare questa domanda ai maschi..che prevale per loro in un rapporto?il sesso o i sentimenti?pero poi ho capito che i maschi hanno delle priorita completamente diversi..ed io son pronta ad accettare..fino ad un certo punto..oramai questa mia lunga esperienza mi ha fatto capire cos’è ma,ancora di piu,cosa nn è l’amore
    cassandra come sarebbe ideale ascoltare i consigli!!!ma temo che io nn l’avrei fatta…ero convinta che lui sara il primo ed l’ultimo…finche nn facciamo le nostre esperienze nn capiamo il giusto valore di un consiglio
    golem:)aggiungiamo pero..una droga naturale che nn possiamo scegliere di prenderla o meno:)

  4. 4114
    Cassandra -

    raggio hai ragione, infatti il mio consiglio è di fare esperienza, più che di ascoltare consigli!
    🙂

  5. 4115
    Golem -

    Raggio, la risposta di un “uomo” è facile: prevale quello che si è in grado di “provare”.
    È evidente che chi non si è evoluto si ferma al sesso. Ma non perché sia più stupido o insensibile dell’altro, ma solo perché non ha avuto ancora la possibilità o la fortuna di capire che il “sentimento” di natura intellettuale (non quello ormonale, che è “automatico”) che si è creato con “quel” partner è la vera “bomba” del desiderio erotico, che per quel motivo non cerca novità, perché semplicemente ne ha di nuove ogni volta e con la stessa persona.
    È abbastanza evidente quindi che la continua ricerca di partner sessuali è la dimostrazione di una profonda ancorché ignorata razionalmente insoddisfazione, che verrà annegata momentaneamente con quei 5 o 6 secondi di “piacere”, per ripresentarsi con le stesse modalità e risultati dopo qualche tempo.
    Quando un uomo conosce quel “di più”, che perdura oltre quei pochi attimi del “flash” orgasmico, non torna più indietro. Non ci sarà nessuna scopata extra che valga la pena se NON è accompagnata dai quei “sentimenti”, che tengo a sottolineare essere di natura cerebrale e non ghiandolare. Sarebbe come mangiare un panino di tre giorni prima avvolto nel cellophane nel mezzanino di una stazione ferroviaria, al posto di un pranzo in un ristorante stellato al lume di candela.
    C’è chi mangia panini per tutta la vita. E dice pure che sono buoni. Duri e battenti direbbe Cassandra.

  6. 4116
    alessandro -

    Io padre ormai divorziato quasi 46anni e lei single42.La ns storia e’ durata 3 anni e mezzo ed era partita in sordina,data la distanza relativa(60 km) poi dopo alcuni mesi lei mi chiede una pausa e poi ripartiamo.Ci vediamo 2 volte ma c sentiamo ogni momento.Sesso a gonfie vele e lei sempre più devota.Noto pero’ in lei sempre qualcosa di misterioso ed essendo una che parla poco e’ sempre stato difficile capire esattamente cosa sentisse.Ma mi era vicinissima.Ha una amica con cui ho sempre avuto dubbi che ci fosse qualcosa in più di una amicizia,e quando e’ con lei spesso mi risultava difficile sapere cosa facesse.Mi dava da pensare e le ho preso spesso il cel di nascosto e le ho trovato chat intime con un altro uomo.Chat sessuali in cui i riferimenti erano chiari.Stupidamente non le ho detto niente ma queste chat continuavano ad esserci e ad o ssessionarmi.Non contenta faceva pilates da sola con il personal trainer in uno stanzino e a suo parere io dovevo stare tranquillo quando in realta’ non mi sembrava una cosa carina essendo fidanzata.Lei con me era cmq sempre presente e ha voluto conoscere anche mia figlia.Una fidanzatina perfetta eh..ad in certo punto le dico che tutto questo mi creava problemi e mi sarei aspettato piu rispetto e maturità nel relazionarsi con un uomo come me che ha passato tante storture e con una situazione non facile con la figlia con tutti gli oneri del caso..e lei dopo qualche settimana mi ha invece pugnalato alle spalle dicendo che non siamo compatibili che non e’ serena etc..sono rimasto allucinato dal suo voltafaccia e dall avermi gettato via senza problemi.Immatura e anaffettiva..mi ha succhiato il sangue e vigliaccamente e’ scappata.Dopo un paio di tentativi per poterci parlare in cui mi ha detto di no,sono sparito.A pezzi e odio lei ma più che altro me per essere stato al suo fianco per tutto questo tempo.Ma che cavolo di gente esiste a questo mondo?Da notare che prima di conoscere me la sua storia più lunga era stata di 3 mesi e cio’ doveva farmi capire che non e’ minimamente capace di amare.Io gli chiedevo sempre se fosse pronta e mi diceva di si.
    Sfogarmi a 4 occhi o lasciarla all inferno dove merita di stare?

  7. 4117
    cessa -

    no io nn sono daccordo con te elisa….anche la mia storia ..una storia a distanza…e finita dopo 16 mesi…ci soffro sto male ma mai mai mai ho pensato di augurargli di soffrire…nn esiste sta cosa io x stare bene devo saperlo sereno tranquillo e felice…le storie finiscono….purtroppo e uno dei due soffre…ma se si ama nn si vuole il male anche in queste circostanze…quindi continua serena la tua vita e sii grata x quello che ti ha dato di bello …prima o poi passera questo dolore questa sofferenza…penso…spero…x ora e doloroso…fa solo tanto male e l unica cosa che da sollievo e dormire …vorrei dormire davvero a lungo vorrei dormire x giorni finche n si attenua il dolore fisico

  8. 4118
    rossana -

    Cessa,
    il dolore fisico passerà; poi, a poco a poco si stempererà anche quello psichico, e potrai rimettere in ordine la tua casetta interiore, riassegnando i posti e le priorità. fa tutto parte del vivere, osando, che è diverso dal sopravvivere, vegetando.

    a mio avviso, hai comunque già raggranellato un buon bagaglio di comprensione umana, ottimo per affrontare il futuro.

    un abbraccio.

  9. 4119
    maria grazia -

    “È evidente che chi non si è evoluto si ferma al sesso. Ma non perché sia più stupido o insensibile dell’altro, ma solo perché non ha avuto ancora la possibilità o la fortuna di capire che il “sentimento” di natura intellettuale (non quello ormonale, che è “automatico”) che si è creato con “quel” partner è la vera “bomba” del desiderio erotico, che per quel motivo non cerca novità, perché semplicemente ne ha di nuove ogni volta e con la stessa persona.”

    per me non c’è sintesi migliore di questa, per spiegare la vera essenza del legame profondo che può unire un uomo e una donna. o meglio, un UOMO e una DONNA.

  10. 4120
    ets -

    @CESSA il dolore fisico passa, qualche mese ma passa, il problema è il dolore interiore, che è molto complicato da scacciare. Più si va avanti, più si accumulano storie e situazioni, pià mi rendo conto che è davvero complicato, davvero molto complicato. Quando in realtà dovrebbe essere tutto così semplice

    buona fortuna 😀

Pagine: 1 410 411 412 413 414 415

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili