Salta i links e vai al contenuto

Sentirsi tristi………

Lettere scritte dall'autore  

Salve a tutti, voglio raccontarvi la mia storia (se così si può dire).
Sono un ragazzo di 20 anni e da qualche anno mi sento veramente triste, sento che mi manca qualcosa….ed io so cosa.
Frequento l’università da un paio d’anni, e qui vado discretamente, nulla di eccellente ma sulla media…
In giro riesco solo a vedere la gente felice, e questo rattrista me… perchè vorrei essere come loro, fare quello che fanno loro. Esco con alcuni amici, ma si finisce per fare le stesse cose, e soprattutto siamo sempre e solo maschi…… ecco, quello che mi manca è una ragazza.
Non ce l’ho mai avuta, e questa cosa mi fa stare male. Conosco poche ragazze, e tutte sono fidanzate.
Non credo a chi dice che l’amore arriva da solo, se non fai qualcosa tu cupido non ti guarderà mai… solo una volta ho avuto un’occasione, ma è sfumata e la ragazza in questione è ora fidanzata con un tipo volgare e qualcosa di peggio…. Questo vuol dire che sarò io ad avere seri problemi.
Non sono bellissimo, ma molto simpatico (parere di chi mi conosce), io non cerco una top model, ma una ragazza almeno intelligente. Non vedo soluzioni nell’immediato futuro.
Ho scritto qui per cercare un po di conforto diciamo… Una cosa di cui non potrei parlare a nessuno.
Grazie a chi leggerà e risponderà.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

4 commenti

  1. 1
    Gabriele -

    Caro ragazzo, su con la vita!
    La prima cosa che devi fare è non invidiare la felicità degli altri, ma compiere ogni giorno piccoli passi per arrivare al tuo obbiettivo…Esci e comincia a frequentare posti diversi dove puoi incontrare e conoscere ragazze: la biblioteca dell’UNI, le serate universitarie, qualche discoteca ;). Ogni giorno, ogni mattina in cui ti alzi dal letto ti devi ripetere questa frase: io posso avere ciò che voglio, ma le stesse azioni mi porteranno sempre agli stessi risultati, quindi oggi farò qualcosa di diverso che mi avvicina di più ai miei obbiettivi! Per il resto, sii naturale e mi raccomando; con le donne bisogna essere sempre se stessi; vedrai che non farai fatica a trovare una ragazza. Buona fortuna.

  2. 2
    Mara139 -

    Doubt hai solo 20 anni, 20 anni capisci? Dai, frequenta di più l’università, iscriviti in palestra, movimenta le tue giornate, cerca di farti degli amici, non stare lì a pensare che niente e nessuno arriverà, io di anni ne ho dieci più di te e la persona giusta ancora non l’ho trovata anzi a dir la verità ne ho trovato uno peggio dell’altro, cosa dovrei fare, buttarmi dalla finestra?? La pazienza è la virtù dei forti..un abbraccio

  3. 3
    Anonimamente -

    Sai cos’è?
    E’ che io credo che l’errore comune sia quello di volere “Una ragazza”.
    Anche se le intenzioni forse sono diverse, sembra che una o l’altra, purché con caratteristiche che rientrino nei canoni prestabiliti (es. intelligenza), faccia lo stesso.
    Io invece credo che l’Amore sia quelLA persona che si sceglie tra tutti, di cui si è innamorati incondizionatamente a prescindere che sia fidanzata, che sia o no come la volevamo. Ovviamente l’innamoramento è una fase momentanea, che si trasforma in Amore qualora ci sia reciprocità e la concreta possibilità di costruire un rapporto insieme, oppure un dolce ricordo se lei (giustamente!) è fedele alla sua storia…
    Non è questione di aspettare senza fare nulla, è questione di riconoscere le farfalle sullo stomaco, quelle che davvero ti trasformano…
    ciao!

  4. 4
    candidaluna -

    non sei l unico….

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili