Salta i links e vai al contenuto

Ma riflettendo… c’è sempre una risposta?!

Continuamente pensi quale sia la cosa più giusta per te, molto spesso ti soffermi su un’unica cosa e ti chiedi se ne vale la pena davvero.
La prima risposta che ti dai è che non può essere quella la soluzione. Ma c’è una forza avversa, maggiore del tuo pensiero che non ti limita a soffermarti ma ti spinge ad andare avanti.
Nulla accade per caso.
E se esiste un’altalena che si dondola su e giù, anche le situazione della vita possono essere tali.
La cosa peggiore e se si ferma l’altalena. Se continua a muoversi qualcuno o qualcosa la spingerà.
Nella nostra vita siamo sempre noi a spingerci oltre oppure e qualcun altro o qualcos’altro?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni

3 commenti

  1. 1
    Almost-Imprfect -

    Eh bella domanda! La mia credo di averla spinta da sola di solito, a volte anche nella direzione sbagliata pur di spingerla
    E poi che succede se una volta provi a smettere? Un disastro…
    Allora mi sa che a volte è meglio lasciarsi cullare da qualcun altro, o anche dagli eventi e godersi un pochino di panorama, oppure se proprio non ci si vuole fermare darsi solo una spintina ogni tanto e basta

  2. 2
    silvana_1980 -

    secondo me in una fase iniziale ci spingiamo tutti e due i lati del fulcro oltre, anche se non servirebbe, per far bella figura l’uno con l’altro
    poi a un certo punto, col tempo più o meno breve, succede che uno dei 2 (chiamiamolo A) da un lato dell’altalena fa il comodo e si lascia spingere da B
    e A si lascia dondolare godendosi prima il panorama…poi siccome il panorama è sempre quello… facendosi un bel pisolino ( o pisolone se vogliamo )
    intanto B che continua a dondolare A per farlo contento e non svegliarlo comincia ad averne un pò le palle piene ma per il momento lascia correre
    A si risveglia dal pisolino da un occhiata e vede che B continua a dondolarlo…e pensa “massì…lascia che vada avanti io continuo a dormire e non fare un c… tanto c’è l’altro che continua a fare”
    la prima volta B non se ne accorge di sta cosa, e continua a dondolare A credendo che sia in buona fede
    la seconda volta però B che è buono ma non è totalmente stupido, vede che A apre gli occhi, magari si fa pure una risatina, e poi li richiude consciamente continuando a ridormire…
    B ferma l’altalena…e A si risveglia bruscamente cadendo dall’altalena che dal moto costante è passata all’inerzia improvvisa, A trova inconcepibile il fatto che B abbia fermato l’altalena perchè ormai nella sua testa gli ha assegnato quel ruolo, ovvero quello del SALVATORE DELLA SITUAZIONE.
    A si incazza con B che ha fermato l’altalena, il quale però avendo si pazienza ma non quella della Madonna o di Gesù Cristo a quel punto gli dice o gli fa capire: “arrangiati e trovati un altro stupidone che continua a fare il lavoro anche per te”
    l’IDEALE sarebbe che A invece di incazzarsi pensando solo al suo lato egoistico, pensasse “bhe però… in fondo sono stato un pò menefreghista…povero B…sarà anche stufo di far tutto da solo” fecesse andare avanti l’altalena lasciando sedere e riposare B lavorando così a turni equi…oppure restando svegli entrambi dall’inizio e dandosi regolarmente il cambio, godendosi meglio il panorama se vogliamo
    Ma questa situazione “ideale”, nei rapporti l’ho vista molto poco…c’è sempre uno che si adagia e da per scontato che l’altro faccia tutto e uno che dorme o fa finta di dormire perchè gli torna comodo: lo vedo tutti i giorni al lavoro, l’ho visto anche nella vita privata
    la differenza è che al lavoro hai una ricompensa, nella vita privata…non sempre…e non parlo solo dell’economico ma anche solo di vedere un ritorno a livello di soddisfazione personale per l’aver fatto qualcosa.
    Invece…il più delle volte…tutto dovuto…nessuno ammette sbagli, considera e ringrazia. Come se a dire, “scusa”…”hai ragione”…o “grazie” costasse 50 € a parola.
    Sarà bello così?

  3. 3
    Almost-Imperfect -

    secondo me silvana meglio di così non potevi riassumerla
    in effetti è proprio quello che ho pensato quando mi sono resa conto di fare la parte di B ed A boh? Non ha neanche capito di cosa si stava parlando a lui sembrava di farmi un piacere a consentirmi di spingerlo

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili