Salta i links e vai al contenuto

E’ sempre più dura

Salve a tutti, mi presento, mi chiamo Davide ed è la prima volta che scrivo su questo sito. Ho bisogno di sfogarmi un po’ perché mi sento solo e nessuno è mai disposto ad ascoltarmi. A causa di brutte esperienze famigliari e sentimentali ho passato anni terribili, senza nessuno che mi aiutasse veramente.
Finalmente due anni fa (grazie anche a una psicologa) riesco a sentirmi un po’ meglio. Esco diciamo dal “guscio” e comincio a dedicarmi a me stesso, alle mie passioni. Inizio a viaggiare (3 volte in america) , mi compro un bassotto che adoro e inzio ad andare in bicicletta, cosa che mi rilassa tantissimo.
Tutto questo per un po’ ha funzionato ma da qualche tempo ho ricominciato a percepire un vuoto intorno a me, un vuoto enorme che quasi non mi fa respirare. Questo vuoto mi fa apparire tutto inutile. Tutta la fatica che ho fatto per uscire dalla depressione non è servita a niente. Ora, che le mie passioni non mi aiutano più, non so come fare, non voglio ricadere nel buio.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

1 commento

  1. 1
    fab74 -

    http://www.giuliocesaregiacobbe.org

    Prova a contattare il prof…..unico e inimitabile.

    Per iniziare ti consiglierei di leggerti “Alla ricerca delle coccole perdute”. Già quello ti dà una botta non indifferente.
    Buona giornata pistola!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili