Salta i links e vai al contenuto

Semplicemente giù con il morale

Lettere scritte dall'autore  

Non ho mai avuto particolari amicizie, non so perché, eppure sono una ragazza molto dolce, forse un po’ schiva all’inizio ma poi mi butto e posso essere anche molto simpatica. Mi capita un periodo in cui sono molto giù, sono sposata e ho un bimbo bellissimo. Con mio marito siamo sempre stati felici, ultimamente però ha avuto una forte crisi d’ansia dovuta a stress lavorativo, si sta curando ma da persona molto sicura di sè ora è diventata molto insicura e a volte mi spavento un pò. Spero che passerà presto. Mi capita tante volte di volermi sfogare con qualche amica o semplicemente uscire un po’ per scacciare pensieri e altro ma mi accorgo che sono assolutamente sola. Oggigiorno mi accorgo che quasi nessuno ha voglia di avere un amicizia vera, dove magari ci si può aiutare a vicenda. Ma perché è tutto così difficile e buio? Io ho tanta voglia di essere felice ma a volte per forza di cose non ci si riesce proprio! Se qualche ragazza si trova nella mia stessa situazione magari sarebbe carino confrontarsi un pò. Un saluto!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

4 commenti

  1. 1
    Stefano614 -

    La sicurezza in genere viene dalla percezione erronea di poter controllare ogni aspetto della propria vita, l’insicurezza, l’ansia, dal rendersi conto che non sia affatto così. Le persone che vanno in crisi sono quelle che non lasciano abbastanza spazio alla propria creatività ed emozione, è importante occuparsi anche del trascendente per ritrovare la propria dimensione spirituale.
    Per quanto riguarda l’amicizia molte persone la cercano, ma hanno paura ad aprirsi un po come fai tu e poi come vedi molti ora stanno dietro un monitor. Concretamente comunque, per le amicizie la maggiore affinità si trova nelle persone che condividono interessi, puoi informarti nella tua citta che genere di corsi esistono e orientarti su quelli che ti ispirano di piu, per cominciare..

    Auguri

  2. 2
    Karina -

    Ciao sweet,
    certo che è difficile farsi degli amici, tremendamente difficile… soprattutto quando di carattere non si è così tanto “caciaroni”.
    Io sono un po’ come te: algida all’inizio e poi completamente dolce e anche simpatica.
    Ma è proprio l’atteggiamento iniziale che ci frega: è lo sguardo serio e magari un tantino diffidente che erroneamente comunica agli altri un convinto “lassàteme sta’!”, quando invece vorremmo comunicare tutt’altro.
    Poi c’è il fatto che tante volte sono pure le circostanze di vita che rendono tutto più complicato… si è tutti di corsa, magari si ha già la propria cerchia di amici e parenti, i propri interessi, il lavoro, ecc..
    Personalmente, la mia vita è cambiata grazie ad una donna come te, sposata con un bambino.
    Lei, con una vita abbastanza piatta, mi ha invitata a casa sua per ragioni di lavoro, così come altre persone, e da lì ho messo fine alla mia vita di profonda solitudine che portavo avanti già da quasi 1 anno.
    Ho osservato il suo comportamento e ne ho fatto tesoro: aperta agli altri, sorridente, disponibile soprattutto ad ascoltare…Ma il sorriso, soprattutto il sorriso e la dolcezza hanno fatto la differenza.
    Forse questo potrebbe essere un buon punto di partenza…
    Dai, che ce la possiamo fare!
    Auguri!

  3. 3
    Gaetano -

    Non sono una ragazza, ma ti posso consigliare di stare vicino a tuo marito, dagli quella sicrezza che solo tu puoi infondergli e cerca di conoscere più gente che puoi, prima o poi qualcuno/a con cui iniziare un bel rapporto disinteressato d’amicizia lo trovi.

  4. 4
    sweet -

    Ciao Stefano, Karina, Gaetano,

    Vi ringrazio tanto per i Vostri consigli,spero di uscire presto da questa situazione! (tizi-ds@libero.it)

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili