Salta i links e vai al contenuto

Mi sembra di vivere un grande incubo…

Lettere scritte dall'autore  fabietto77
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

143 commenti

Pagine: 1 2 3 4 15

  1. 11
    Untore -

    Concordo con @wild steel.
    @Fabietto77 scrive: “…pulivo casa, cucinavo…giocavo ogni giorno con la mia piccola…le facevo fare i compiti, le facevo il bagno la vestivo “..
    Scusa,ma tua moglie che ruolo aveva allora? La principessa alla quale tutto è dovuto? Ma è pazzesco,potrà sembrarti un paradosso ma prima o poi tutte le donne si stancano di un uomo come te.Chi prima chi dopo..
    Scusa se potrò ferirti nell’orgoglio ma è così: bisogna saperle dosare molto bene le cose che hai scritto di averle offerto…
    PS: inutile dirti che lei ha un altro,credo che questo sia lampante. E che salterà fuori prima o poi.E quell’altro sarà tutto il contrario di te: un duro,uno sicuro di se,uno che le comanderà di servirgli la birra fresca al tavolo e si arrabbierà se non sarà della marca giusta.
    Sto estremizzando volutamente,ma il senso è quello: stai raccogliendo quello che tu stesso hai seminato,ma vedrai che anche il tuo cuore smetterà di sanguinare,e presto o tardi guarderai a questa vecchia storia con più maturità e meno illusioni per il futuro.
    Auguri.

  2. 12
    sospeso -

    sono esterrefatto ma neanche tanto. Ormai queste cose sono all’ordine del giorno, la normalità più normale. E continua ad alimentarsi in me la convinzione che l'”amore romatico monogamico patriarcale” sia stata la più grande illusione culturale mai esistita. Almeno una volta…quando le leggi tutelavano (obbligavano) la famiglia a non sfasciarsi questa illusione poteva anche continuare, sopravvivere, avere un senso ( ma le corna segrete quelle c’eran sempre)…ma oggi…sposarsi…giurarsi amore eterno…è la più grande panzanata che un uomo possa fare. Le donne dicono di volere coscientemente un brav’uomo..ma nella loro natura inconscia ricercano il sesso in continuazione, l’essere corteggiate e desiderate, devono sentirsi sempre vive secondo la loro natura.Realiste e fredde, calcolatrici e ciniche, non conoscono la pietà.il loro compito è quello di procreare (tutto ciò a livello inconscio). Facile dire chè non è vero..ma poi i fatti son sempre questi. E non mi si dica che anche gli uomini…xchè il 90 x cento son donne a lasciare. Poveri noi…ci tocca pagare caro questo imprinting culturale ricevuto fin da bambini, in cui la moglie veniva disegnata romanticamente come una donna fidata x sempre, fedele come una madre, bella come la madonna, sempre dolce tenera e comprensiva anche nei momenti bui….
    Uomini e donne, soffriremo fino alla morte nella “vana speranza” che esiste un amore che in realtà non esisterà mai, dentro di noi spereremo sempre e lo cercheremo sempre e ci illuderemo sempre di averlo trovato…fintanto che la delusione tornerà a bussare alla porta di quell’amore…o il desiderio celato dentro le nostre menti esploderà nella passione del tradimento. portando devastante e lacerante sofferenza.
    Se avrò figli…gli educherò tenendoli alla larga da influssi culturali che condizioneranno le loro menti e li porteranno a soffrire nello scoprire che la realtà è ben diversa. Niente battesimi, niente discorsi sulla famiglia, niente illusioni. Niente favole e romanzi romantici…devono solo apprendere e vivere nella realtà. Perchè coltivare sogni nella mente di povere vittime? Perchè caricare sulla loro schiena il fardello dell’amore romantico? Che vivano liberi…almeno loro che ancora posson rifuggire da quel maledetto imprinting che ha fregato tutti noi in giovane età…nel periodo storico meno indicato: quello odierno, quello di facebook e della discoteca, della libertà sessuale raggiunta, del matrimonio senza senso, del tradimento sempre più comprensibile, del “calore” facile. Inutile fare moralismi…la realtà, triste per noi tutti, è questa. Quello della morte del patriarcato…la società dei padri è ormai giunta alla fine…ma le donne…cosa crederanno mai di trovare ora? la solitudine quando la loro bellezza sfiorirà per sempre? Sono esse in grado di provare vero affetto (amore incondizionato) anche per una persona che non sia il loro figlio? credo proprio di n

  3. 13
    Kid -

    @ Sara

    Ma che contratto prematrimoniale! In Italia non hanno valore perchè siamo il quinto mondo in materia di attualità del diritto , in ogni campo!
    E’ molto semplice , io sono categorico e se una persona che ha liberamente deciso si stare con te , sposandoti o meno , se ne vuole andare , di certo non la fermo . Ma dal giorno dopo non deve più interferire con la mia vita , soprattutto economicamente . Deve sparire , altro che trafile con avvocati a dividersi il maltolto , a stabilire cosa le devi dare e che ha diritto a stare a casa tua , anche col nuovo compagno ,e l’ex marito deve andarsene in affitto.
    Dopo ci meravigliamo che i mariti sopportino le corna o che , a volte ,perdano seriamente la testa? Questa è una coartazione delle libertà di autodeterminazione della persona , che passa per il privarla economicamente di quanto gli serve per vivere decentemente e rifarsi una vita .
    E’ qualcosa di aberrante, da portare alla Corte di Giustizia Europea !
    Col matrimonio si piglia un pacchetto , per legge anche patrimoniale , col divorzio si dovrebbe perdere il pacchetto anche patrimoniale .
    Infatti nel Nord Europa è già così . Ciao e divorzio in 10 minuti in Comune , senza spese e niente .
    Io non ho paura di sposarmi , ma non voglio neppure pensare che poi mi tocca stare zitto e buono e sopportare , o per eventi vari della vita , anche semplicemente una depressione , mi devo ritrovare in mezzo ai guai con qualcuna che c’ha il coltello dalla parte del manico e nel frattempo è cambiata. Dov’è la libertà di un uomo se c’ha già la testa nel capestro? Invece , sono favorevolissimo al pagamento dei danni morali in caso di tradimento , perchè anche lo stato psichico di sofferenza che si ingenera tradendo , deve trovare il giusto ristoro. Se ti faccio mobbing e ti butto in depressione devo pagarti ,anche i danni morali , perchè quà no?
    La colpa non è di noi uomini o di voi donne , perchè se una storia finisce , finisce . E’ più facile per tutti se ognuno vada per la sua strada! Quà ,invece , ti tirano in mezzo a casini ed ingiustizie che ti provano per anni .Di quello ho paura , del tempo , delle opportunità e della serenità che mi si può portare via !
    Cos’è noi uomini dobbiam pagare , non solo economicamente,a tempo indeterminato , finchè campano le nostre ex mogli?
    Allora che convenienza c’è a sposarsi con ste leggi obsolete da decenni?
    Anzi ti dirò di più , risparmi pure parecchie tasse , se c’hai un figlio ma non siete sposati.
    Tanti si separano , di nascosto , proprio per questo .
    Quindi devi rinunciare anche se rientrerebbe nella nella tua visione tradizionale delle cose !

  4. 14
    fabietto77 -

    …si..io faccio parte di quegli addormentati…e comunque nonostante tutto credo ancora nell’amore…ora dammi pure dell’idiota eh…non mi offendo. Ognuno ha il suo punto di vista e come tale io rispetto il tuo. Ciao

  5. 15
    MR X -

    triste storia la tua, probabilmente per occuparti troppo del benessere della tua famiglia, hai trascurato il rapporto di coppia, non parli di sesso ma è chiaro che con tutti i tuoi impegni non eri in grado di soddisffarla sessualmente, e lei, insoddisfatta, ha cominciato a guardarsi intorno per provare quel piacere che tu non eri più in grado di darle, e non sarà stato difficile trovare il mandrillo di turno che la bombasse come voleva. Ma stai tranquillo che si pentirà di quel che ha fatto e allora sarà lei a soffrire come stai soffrendo tu adesso.
    Mi auguro soltanto che non sia una di quelle iene che ti levano tutto, ma non penso, comq tu vai a testa alta che la tua coscienza è a posto, mentre lei non riuscirà più a guardarsi allo specchio.

  6. 16
    fabietto77 -

    Ci tengo a precisare che io mi davo da fare ma anche mia moglie faceva il suo…ci dividevamo i compiti insomma. E comunque ripeto non sono un santo nel senso che sono sempre stato un pò irascibile e qualche volta “sbottavo”. Ed è proprio questo che a detta sua le ha fatto finire l’amore per me…purtroppo.

  7. 17
    elisabetta -

    Sono una donna,ma un pò sui generis perchè in casi come questo sono più vicina agli uomini che alle mie stupide colleghe oche!!!

    Ps: aggiungo però che la crudeltà non è solo nelle donne, ma anche negli uomini anzi ……. per essere proprio onesti, in chi smette di amare, a prescindere dal motivo!!
    Anche io mi sono fatta in 1000 per il mio ex che ad un certo punto dopo 5 anni, aveva deciso che voleva cambiare aria..preferiva le stronze!!

    La crudeltà non ha sesso, ma la vogliamo vedere noi in chi smette di amare!!

    W gli uomini come FABIETTO77… molto acqua e sapone, ma proprio per questo raro!!

  8. 18
    sospeso -

    kid i contratti prematrimoniali in ITALIA HANNO VALORE ECCOME! O meglio , la legge italiana NON DICE CHE NON si possono fare…quindi SI POSSONO FARE!

    “Ubi lex voluit dixit, ubi noluit tacuit ”

    che tradotto significa: quello che la legge vuole lo dice, quello che non le interessa lo tace (quindi si puo’ fare se non lo vieta)

    meglio andar dagli avvocati prima di sposarsi, quando si ride, che poi quando si piange

    @Untore
    secondo me fabietto non ha nulla da rimproverarsi. cosa deve fare? fingere di essere uno stronz troglodita per essere piacente a sua moglie? noi uomini dobbiam recitare la parte degli scaricatori di porto per piacere a queste vacche? dobbiamo umiliarci fino a questo punto? recitare per non perderle? ma un bel vaffa a questa ba ga sce? ma siam scemi? Se lui voleva stare con sua figlia come voleva starci da padre maturo e felice ha fatto benissimo. Ora quella scema della moglie che ci pensi un po’ lei invece…òa vedo grigia a continuare a voler fare la gran donna del xxxxx e poi a star dietro la figlia. Povera cretina montata

  9. 19
    Nigel -

    @fabietto77
    Sei la mia fotocopia, anche quasi per età.
    Splendido matrimonio, splendidi figli, casa costruita con tanti sacrifici, niente problemi economici, vivo per la famiglia, non sento la fatica, ho sempre lavorato anche in casa (pulire, ecc.ecc), fino a quando un bel giorno mi dice NON TI AMO PIU’.
    Inizi a farti mille domande, a darti mille risposte, a colpevolizzarti per tutto e tutti, e poi inizia la depressione (almeno nel mio caso) mascherata in tutte i modi possibili. Continui a fare il brillante con le persone che ti circondano con molta fatica, pur sapendo che dentro sei devastato, e ripeto devastato. Le pensi tutte, e quasi mi vergogno a dire che ho pensato anche ad autodistruggermi. E lei? Lei invece è rinata, sembra che il mondo le appartenga…. perchè? Cosa abbiamo sbagliato? Forse hanno ragione le persone che scrivono in questo post, forse è vero che i veri “sbagliati” siamo noi. Ma secondo me ci sono dinamiche che non riusciremo mai a comprendere; sembra che in alcune persone ad un certo punto suoni un Timer, una sveglia, un allarme. Come un computer tutto viene azzerato e formattato.
    Sono d’accordo su quello che scrive Kid, ma non è questo il punto. Ora è importante curare il tuo dolore. Io a distanza di diversi mesi ho ancora la ferita aperta e sanguinante; la tristezza ed il dolore ancora mi accompagnano come il primo giorno. Non esiste consiglio, non esiste amicizia che ti possa alleviare l’oppressione che senti.
    L’unica cosa che mi fa bene è il tempo e cercare (come in questo forum) di sfogarmi il più possibile. Ogni volta che riesco a confidarmi è come togliersi un grammo di peso dalle tonnelate che mi sento addosso. Non è molto , ma è sempre meglio di niente.
    Ti auguro davvero di cuore di superare tutto questo. Lo so che non è facile e capisco il tuo carattere (anch’io la penso a tuo modo). Ma se riesci, un pò di sano egoismo nella vita non fa male. Io ho provato senza risultati, ma almeno tu provaci. Farà sicurante bene alla tua autostima.

  10. 20
    Untore -

    @Sospeso: purtroppo è la natura,non puoi farci niente.La donna come FEMMINA è attratta maggiormente dall’uomo che dimostra carattere e si sa imporre: non è la moglie del nostro amico z****la,è tutto il genere femminile poco coerente e incline al cambiamento: cambiano tutto molto facilmente: dalle pentole ai mariti/fidanzati.Più dai e meno ricevi,l’amore simbiotico e idilliaco esiste solo nei romanzi rosa.Possiamo nasconderci dietro un dito e affermare che noi come fabietto abbiamo fatto il nostro sacrosanto dovere di padri,ma non è quello che serve per mantenere una donna vicino a se,o meglio il 90% delle donne.Serve anche qualcos’altro.
    Comunque nel suo caso lei sente le farfalle nello stomaco per un altro,è fin troppo scontato; una storia-fotocopia come mille altre.

Pagine: 1 2 3 4 15

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili