Salta i links e vai al contenuto

Se fossi incinta?

  

Ciao a tutti,ho 20 anni
volevo solo scrivere che ho una probabilita alta di essere rimasta incinta e non so proprio cosa fare
le soluzione sarebbero 3 :
aborto
addozione
tenere il bimbo/a

x l addozione non sono sicura perche io non sapro mai se il bimbo/a e andato in una famiglia “buona”e sarei sempre preuccupata se sta bene o no..
riguardo l aborto non sono molto a favore .. sarei ancora in tempo per la RU486 ma non sono convinta forse mi sentirei una persona in colpa di aver ucciso qualcuno e non so se riusciro ad accettarlo..
riguardo a tenere il bimbo/a non saprei sono ancora tanto giovane e questo non e quello che volevo..quando l ho scoperto ho pianto.. e accaduto per sbaglio e vorrei una vita diversa,
se qualcuno ha da scrivere qualcosa, commenti o consigli vi prego di scrivere perche mi protrebbe essere utile il vostro aiuto..

grazie a tutti

L'autore ha scritto 24 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

11 commenti a

Se fossi incinta?

Pagine: 1 2

  1. 1
    Roby -

    Penso che un figlio sia sempre una cosa buona e non si debba gettare via. Nella vita ti capiterà tante volte di cambiare rotta rispetto a quella che volevi perseguire ma se lo terrai, nonostante le mille difficoltà che avrai, non ti pentirai mai di averlo fatto perchè ci saranno i suoi occhi ad amarti!

  2. 2
    maschio -

    Ciao,

    Ascoltami, hai scritto una lettera ad impatto devastante, sei giovane e in questo momento stai farneticando frasi oscene. Capisco il tuo spavento; per prima cosa effettua le analisi del sangue per essere sicura di ciò. Per quanto riguarda la tua lista di cose da fare io opterei x la terza…. è l’unica cosa di cui non ti pentirai mai,l’aborto e l’adozione (una sola D) sono cose che potrebbero perseguitarti x tutta la vita, ti rammento che gli anni passeranno anche per te anche se ti è difficile capirlo ma prova a pensarci davvero. Un’altra cosa, devi a parer mio fare il passo più difficile, parlare con i tuoi genitori, se l’hai già fatto, tanto meglio. Stai tranquilla e rilassati non pensare ai tuoi 20anni in questo momento, sappi che potrai cmq fare tutto quello che vorrai…..non è la fine del mondo credimi, io purtroppo a mio tempo commisi l’errore imperdonabile, interrompemmo la gravidanza e con essa la nostra storia e tante altre cose, momenti che non si dimenticano, tu sei ancora in tempo, tieni il bimbo. Ciao

  3. 3
    Angelo -

    Mi unisco ai commenti precedenti. Non avere paura. L’amore e’ piu’ forte di qualunque difficolta’ e paura. Questo bambino sconvolgera’ la tua vita ma in senso positivo. Ti dara’ felicita’ e una nuova strada da percorrere. Il tuo coraggio sara’ ripagato.

  4. 4
    Angelo -

    Dimenticavo lajo. Io ho 4 figli. Ho passato l’inferno per arrivarci, una situazione che non capita a tutti e che ora non mi sento di spiegare. Io e mia moglie abbiamo due stipendi da insegnanti ma non ci manca nulla, al contrario Dio ci ha dato il superfluo. Nei momenti di preoccupazione o di tristezza il sorriso dei miei figli, un bacetto della piu’ piccola, i loro occhi
    pieni di vita mi sono indispensabili per andare avanti. Senza di loro ci saremmo persi. Ti auguro tutto il bene che meriti. Chi ama come te merita amore.

  5. 5
    lajo -

    Grazie @roby e grazie @maschio per I vostri consigli…@maschio vorrei kiederti se.mi puoi dare.la tua e mail sl x scambiare un po d opinioni e consiglI se vuoi…m sembra che tu abbia avuto piu esperienza Di me. Mille .grazie

  6. 6
    cassandra8 -

    Ciao “Iajo”. Ultimamente mi sono molto accanita con persone della tua età che si trovavano davanti a questa situazione. Tutte loro lo hanno tenuto. Capisco il dramma, anche se non ci sono mai passata fortunatamente. Mi chiedo come si può arrivare a questo punto? Cavolo, esistono le precauzioni! Sai di aver avuto un rapporto non protetto? E allora non aspetti i mesi, prendi la pillola del giorno dopo! Così eviti di “uccidere” un essere vivente (che tale ancora non è) ed eviti di rovinarti la vita. Però siccome ormai è tardi ti poni, giustamente, il problema. Beh io penso che non si possa mettere al mondo un figlio se non si è in grado di potergli dare il meglio dalla vita. Hai un compagno con la quale hai un rapporto stabile e duraturo da anni? Hai una casa tua? Un lavoro? Ecco. Questi sono i presupposti. Se non li hai non stiamoci a prendere in giro e non diciamo che “è sempre una cosa bella”. Perchè un figlio non è un giocattolo. Un figlio oltre che essere bello deve crescere bene. Mi hanno sempre detto che abortire era la scelta di una persona immatura, che non sapeva prendersi le proprie responsabilità. Io penso che pensare realmente al futuro che posso offrire a mio figlio sia maturità. Certo, l’aborto è una decisione drastica che può portare a dei rischi, perciò se sei credente e magari hai paura per la tua salute psichica/fisica ti converrebbe partorire e darlo in affidamento. Più che preoccupazione per la famiglia in cui potrebbe finire, mi preoccuperei del fatto che non potrai mai sapere cosa potrebbe scattarti dopo averlo tenuto dentro per 9 mesi. A quel punto, se dovessi avvertire il senso di maternità, saresti davvero pronta a fare la mamma a tempo pieno? Rinunceresti ai tuoi svaghi, al tuo tempo libero, al tuo stile di vita, alle tue amicizie e alla tua realizzazione personale? Molte coppie, sposate da anni, scoppiano proprio per paura di rovinare certi equilibri. Per poter mettere al mondo un figlio bisogna esser pronti a metter da parte sé stessi e dedicarsi pienamente alla terza persona.

  7. 7
    maschio -

    lajo

    ziandreas@libero.it

    ciao

  8. 8
    gea -

    cara..un bimbo/una bimba tra le braccia è la cosa più bella del mondo! Se hai bisogno di aiuto, e ne hai,ci sono centri di aiuto alla vita in tantissime città. Mi informo e dopo ti scrivo. Forse qualcosa di bello succederà con lui, il futuro papà. Ma,c.que,una cosa BELLISSIMA già c’è. Pensare al futuro? E’ nelle mani di Dio, se ha voluto questa creatura, ben venga! Non hai casa, lavoro, uomo? Hai un figlio, per sempre. Non buttarlo/a come una cosa avariata, lui o lei vive già e vorrà vivere proprio come te ed amare, un giorno, una donna/un uomo, proprio come te. E amerà prima di tutto te, ricordalo. A chi ti suggerisce di abortire, chiedo: butteresti un uovo nella spazzatura, un pulcino in una fogna? E poi sarà bello mostrarlo/a, portarlo/a in giro…una mammina giovanissima! CHE BELLO!! Lui non ne vuol sapere di vs figlio/figlia? Ci sarà un altro uomo intelligente che se ne prenderà cura. Accadono sempre le cose più impensate. Ti scrivo più tardi, stai tranquilla, come puoi.Scrivi @Maschio, ottima idea. Se vuoi, puoi scrivere anche a me perché desidero aiutarti con tutto il cuore e con altre persone dei centri per la vita, anche per aiuto materiale. Intanto, fermati un attimo e..sogna! STAI TRANQUILLA! NON TI ABBANDONIAMO!!

  9. 9
    Angelo -

    gea ha detto perfettamente quello che io non sono stato capace di dire. Sottoscrivo tutto. Grazie @gea.

  10. 10
    Lay -

    Se c’è un consultorio nella tua zona chiedi un consulto gratuito prima di prendere una decisione.

    Possibilmente parlane con qualcuno che non la metta su un piano di giudizio morale, ma che ti aiuti veramente a comprendere cosa tu senti e vuoi al di là dell’ansia.

    Sono d’accordo con chi dice che ragionare sul fatto di cosa si può offrire ad un figlio, prima di concepirlo, sia un atto di maturità.
    Alcune persone mettono in cantiere dei figli senza tenerne minimamente conto.
    Al contempo spesso le persone che hanno dei dubbi come i tuoi, proprio perché non idealizzano, anche il vedere se stessi come genitori perfetti e infallibili, si rivelano persone affettuosissime e concrete allorché diventano genitori.
    Ovviamente non è sempre detto che sia così. ma posso dirti, pur non avendolo io provato personalmente, ma persone vicine a me sì, che l’aborto non è una cosa da poco, dal punto di vista emotivo, mentre conosco persone che, pur avendo paura e dubbi iniziali, sono state contentissime di non averlo fatto. Anche se hanno avuto figli da giovanissimi. E, per inciso, io stessa sono figlia di genitori giovanissimi 🙂

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili