Salta i links e vai al contenuto

Scaramella Spy Story

Lettere scritte dall'autore  

E poi dice che uno non si deve incavolare …. Sono giorni che TV e giornali spandono a piene mani fiato e inchiostro per raccontarci dello Scaramella al polonio … E’ vero, non è vero, boh ? A NESSUNO, NESSUNO, è venuto in mente di dirci chi cavolo è questo cavolo di Scaramella, o meglio, che cosa fa. Di sicuro è e/o è stato consulente della “Commissione” Mithrokin, vergognoso baraccone parlamentare messo in piedi da “quelli di prima” per sputtanare quelli di ora, i resoconti (rari, invero) della cui attività, puzzavano di bufala marcia da chilometri di distanza, tra saltimbanchi e personaggi da circo, tipo il facchino improvvisamente diventato nobile Igor Marini, le cui farneticazioni (Cicogna, Mortadella e via delirando), hanno retto giusto il tempo di una scorreggina, per essere poi stato giustamente indagato per millanteria, falso, truffa e quant’altro. Le panzane raccontate poi dal Presidente della Commissione Guzzanti circa il coinvolgimento di Prodi in fatti di spionaggio … comunista, sono talmente ridicole, da indurre ieri “Striscia la Notizia” (=Mediaset=Berlusconi) a dire che tutti pensavano che i Guzzanti comici fossero i figli e non già il padre …. Ma ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere; perchè la “Commissione” Mithrokin, da organo parlamentare, è finanziato con denaro pubblico. Abbiamo finanziato – TUTTI NOI – un organismo messo in piedi per inventare falsi dossier su Fassino, Prodi ed altri, ma vi rendete conto ???? Scaramella, in coerenza con il suo ruolo sfuggente, oggi dichiara che Berlusconi gli avrebbe promesso un incarico di … alto prestigio internazionale, magari all’ONU !!!! Ma vi rendete conto in che mani eravamo ??? Traspare da questa notizia l’implicito (infimo) valore dato alla valutazione della statura morale e professionalità di siffatti …. candidati all’ONU da parte di chi li avrebbe proposti; ma la notizia divertente è che Berlusconi dice di … non conoscere Scaramella ed uno dei due – evidentemente – dice una bugia. In ogni caso, Berlusconi non ne esce molto bene (salvo eventuali smentite e conseguente, solita, dichiarazione di essere stato frainteso): se conosce Scaramella, sarebbe grottesca la notizia della proposta fatta a quest’ultimo circa l’ONU. Se non lo conosce, sarebbe davvero singolare che un Presidente del Consiglio in carica sia così …. sprovveduto da non informarsi di quali collaboratori si avvale una Commissione parlamentare, tanto a cuore alle destre (anche l’On.le Trantino di AN è stato fervido promotore delle sue attività) come la Commissione Mithrokin, collaboratori che peraltro sono retribuiti con soldi pubblici. Ma chi ne esce davvero malconcio è Paolo Guzzanti, vero burattinaio di questa porcheria tutta italiana. Dalle intercettazioni salta fuori il suo vero ruolo di attivissimo promotore di falso dossieraggio a danno dell’ex opposizione, attività intensificatasi sempre più all’avvicinarsi della tornata elettorale della primavera scorsa. Come previsto, i soliti “garantisti” hanno detto che le intercettazioni tra Guzzanti e Scaramella non dovevano essere divulgate; sono certo che questi signori non hanno speso una parola sul merito delle conversazioni. Noi, popolo bue, non dobbiamo saperle certe cose, ma ormai la frittata è fatta e spero vivamente che, in un sussulto di dignità e rispetto civico verso i propri elettori, gli autori di fatti tanto gravi abbiano la decenza di fare un passo indietro ed uscire dalla scena politica. Ma i segnali che arrivano non sono molto incoraggianti: i responsabili strillano già al “complotto”, ai “comunisti”, ai “magistrati mentalmente disturbati” ed avranno al loro fianco tutto il vario galoppinume con i loro argomenti fotocopia …. Ora mi aspetto il solito un polverone che servirà a coprire tutte queste indecenze, fino a che farà capolino qualcuno che dirà: “ma secondo voi è vero che Prodi è una spia del KGB ?” ….. Siamo in Italia, no ? Fabio.

L'autore ha scritto 14 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità - Politica

2 commenti

  1. 1
    Bruno -

    Chi è scaramella lo sa solo Berlusconi!
    Tutte la malefatte avvenute in questo paese dal 1990 ad oggi c’è lo zampino del nano, basta ricordare l’incontro in sardegna con putin avvenuto nel 2004 con costi enormi per noi poveri dementi.

  2. 2
    Fabio47 -

    Io me la canto e io me la suono …. In mancanza di ulteriori commenti, il commento me lo faccio da me … Stanno diventando sempre più nitidi i contorni di questa grottesca vicenda, che vede al centro il … “Professor” Scaramella, questo perfetto Signor Nessuno che è assurto agli “onori” delle cronache per essere stato il regista di una delle più incredibili vicende della nostra storia politica recente, la totale mancanza di interesse ed il silenzio della cd. “opinione pubblica” verso la quale mi risulta davvero assordante. Non siamo più solo davanti alle ennesime gesta dell’alienato mentale di turno; stiamo assistendo alla sistematica ed inesorabile demolizione – da parte della Magistratura inquirente – di un pazzesco castello di fandonie messe in piedi da uno sconosciuto “consulente” o “Professore” (di che cosa, ancora non ce lo ha spiegato nessuno), per accreditare fantomatiche ipotesi di trame e complotti bulgaro/soviet/comunisti alle spalle sue e della Commissione Mithrokin, in particolare del Presidente Guzzanti, con tanto di attentati con “armi non convenzionali” (?), per imprecisati motivi. Se non fosse ancora chiaro, questa famigerata Commissione parlamentare, non è altro che un maldestro tentativo del vecchio (per fortuna) esecutivo per far credere al popolo italiano che Prodi è nientepopodimeno che … un agente del KGB !!! Scaramella “autoalimentava” il proprio operato, basato sul NULLA, con fumose teorie di congiure rosse, sottentendo velate accuse di spionaggio verso alcuni esponenti dell’attuale maggioranza parlamentare. I magistrati si stanno capacitando che costui SI ERA INVENTATO TUTTO, di sana pianta, per giustificare la sua (ben retribuita) attività di “consulenza” per una commissione parlamentare. E’ come se uno si inventasse chissà quale trama, la facesse sapientemente trapelare e poi si accreditasse come tenutario di chissà quali segrete verità in merito e si facesse pagare per questo …. Ma, se avesse fatto solo questo, sarebbe sufficiente che fossero solo lui e la giustizia (o la psichiatria) a confrontarsi .. Il fatto è che questo personaggio, nel suo … piccolo, per tornaconto privato (ma pagato da tutti noi) e per giocare alla spia, ha soffiato sul fuoco della paura collettiva, evocando “attentati”, con “armi non convenzionali”, “congiure rosse”, che per rendere più verosimili i suoi deliri ha fatto arrestare quattro ucraini e quant’altro e fatto aumentare in tutti noi la diffidenza verso lo straniero ed il terrore (“terrorismo psicologico”: “metodo di intimidazione basato su una continua pressione psicologica finalizzata a influenzare i comportamenti e le opinioni delle persone.” – Diz. De Mauro) di chissà quali apocalittici avvenimenti … Spero davvero che personaggi del genere paghino duramente per le loro assurde gesta. Fabio.

    PS: Nel topic dicevo che l’On. Trantino faceva parte della Mithrokin; in realtà era nella Commissione Telecom Serbia, altro capolavoro della destra di cui si sono perse le tracce …

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili