Salta i links e vai al contenuto

Riflessioni

  

Ciao a tutti. Queste pagine mi hanno visto diverse volte negli scorsi mesi ed i commenti alle mie farneticazioni mi sono stati spesso di grande aiuto. Ora vorrei raccontare qualcosa che mi è successo in questi ultimi giorni. Dal 1^ giugno sono andato in vacanza con le mie figlie e la ex moglie, perchè a causa di un mio problema di salute non potevo farcela a tenere le bimbe da solo. Mi sono reso conto di quanto abbia fatto bene a separarmi e fuggire al più presto e di come la mia ex moglie viva un periodo di stupidaggine dal quale onestamente temo si sveglierà in modo brutale. Spero per lei che non succeda, nel frattempo lei vive meglio di me, non vuole storie, se non leggere ed al solo fine di fare attività ginnica. E’ orgogliosa di se stessa, di come si vede e come si sente. Io sono sempre o quasi al palo, disarcionato prima da lei, che ha distrutto la mia palla di vetro con all’interno la mia faimiglia e poi da quell’altra, di cui ho spesso parlato in questa sede, che mi ha preso in giro per quasi 3 anni, per lasciarmi e rifarsi una vita dopo una settimana, la vita che voleva lei. Mi dispiace, sono stato sfortunato nei sentimenti, non volevo andasse così la mia vita, avrei voluto la mia famiglia e quando è scoppiato tutto, ho sperato di ricostruirne un’altra ed il resto è storia. Ciao a tutti, a te soprattutto Aria.

L'autore ha scritto 49 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni

3 commenti a

Riflessioni

  1. 1
    Mau -

    Buongiorno.

    Premetto che ho solo leggiucchiato quà e là le tue precedenti lettere per cui è possibile che ora io scriva qualcosa che tu abbia già affrontato.
    Vedi, io credo che per quanto possa sentirti ferito nei sentimenti e sfortunato in amore..ecc.. non credo tu debba rimestolare in eterno queste faccende.
    Ad un certo momento credo sia opportuno, sia per motivi di orgoglio sia per motivi proprio pratici, mettere un punto alle pagine difficili della nostra vita ( chi non ne ha avute….), e andare a capo, ritrovando grinta e determinazione.
    Che te frega della tua ex moglie e delle altre ex !? Evidentemente era così che doveva andare.
    Che facciamo…piangiamo in eterno? Restiamo incazzati vita natural durante? Aspettiamo il momento della vendetta?
    Se non ricordo male hai scritto che hai delle figlie.
    Perchè la prossima lettera (se già non l’hai fatto in passato) non la dedichi a loro, solo per loro.
    E, come è successo per me con i miei figli, dedica a loro ogni momento appena puoi, liberandoti il cervello di ogni altro tipo di pensiero. Mica è facile, capiamoci.
    Però bisogna provarci, senza ritornare su vecchi discorsi che tanto non hanno più soluzione diversa da quella che hanno già avuto.
    Nell’attesa di leggerti ancora, i miei migliori auguri.

    Mau.

  2. 2
    obiuan -

    ciao Mau. Io dedico tantismo tempo alle mie figlie, sono la mia vita ed avevo combattuto per avere l’affidamento esclusivo, concludendo con un condiviso, le ho 3 giorni a settimana. Hai ragione io continuo a ferirmi con i ricordi anche perchè le delusioni mi hanno fatto troppo male. Intendiamoci, io non sarò una perla, ma in entambi i casi sono stato ingannato, raggirato e preso in giro. Ho messo le due donne più importanti della mia vita su un piedistallo, idealizzandole per poi ottenere bugie e basta. Spero prima o poi di mettere via il rancore, ma come ho già scritto non voglio dimenticare mai, perchè io non dimentico mai nè il bene nè il male. un abbraccio

  3. 3
    aria85 -

    …ciao obiuan…
    http://www.letterealdirettore.it/addio-4/comment-page-1/#comment-179865

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili