Salta i links e vai al contenuto

Richiesta aiuto economico

Lettere scritte dall'autore  lulisa

Caro direttore sono una ragazza disoccupata che ha alcuni debiti da saldare ma non sa veramente come fare.
Purtroppo, pur mettendoci tutta la buona volontà, con i tempi che corrono non riesco a trovare lavoro non è che potrebbe aiutarmi lei?
Sicura di un suo interessamento le indico il mio recapito (via selva 163 agliana pt) le porgo distinti saluti e le auguro buon anno anche se in ritardo.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Richiesta aiuto economico

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

29 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Pseudovertisa -

    Ma perchè continuano con queste lettere?

  2. 2
    Erik -

    Perche sono disperati, comprendo il tuo disappunto nel leggere queste richieste qui in questo sito, ma la situazione e’ grigia . All autore della lettera dico di non mollare, io sono pieno di debiti e faccio fatica a mangiare tutti i giorni o a curarmi, i denti mi fanno male, le liste di attesa asl sono lunghissime. Ti voglio bene nn mollare

  3. 3
    Aton -

    Perché sperano che il lavoro arrivi così. Povera Italia.

  4. 4
    KATY -

    @ Aton: seminare commenti ironici non serve a un bel nulla! Povera italia che significa? Mica ha offeso nessuno. Ha solo chiesto, tentato, ecc. Preferisco mille volte questa lettera a quelle lunghe litanie inconcludenti su renzi, berlusconi e company. Non capisco…. Benché questo sito non sia un agenzia interinale, è ingeneroso rispondere cosi.

  5. 5
    Erik -

    Quoto Katy al 100%

  6. 6
    worse -

    @Aton
    Questa te la potevi risparmiare, come il 90% delle cazzate che scrivi, d’altronde.Povero te…

  7. 7
    Aton -

    Non è un commento ironico. E “Povera Italia” significa solo quello che vuole dire, potete anche voltare la frase, magari capite meglio e comunque il significato è lo stesso: “Italia Povera”. Soprattutto, ma non solo, di spirito. Capisco che la disperazione faccia incattivire, capisco pure che siete disperati e che qualcuno ha pure i denti guasti, ma un Paese (lo scrivo con la maiuscola non perché lo meriti, ma solo perchè va fatto) dove uno arriva a mettere in rete post di questo tipo come lo chiamereste? “Paese della cuccagna”? “Bengodi”? “Opulenta Babilonia dalle Sette Terrazze”? Non c’è nessuna ironia sottesa, in compenso dimostrate un livore – scusato dalla disperazione – che non vi aiuterà certo a risolvere la vostra situazione.

  8. 8
    Katy -

    Nessun livore.

    Ho scritto che è ingeneroso, bon.

    Stammi bene.

  9. 9
    worse -

    “Italia Povera(che non ha lo stesso significato di povera Italia). Soprattutto, ma non solo, di spirito…”
    E certo, a panza piena se ride mejo! e capirai, così so’ boni
    TUTTI…

  10. 10
    Aton -

    E va bene. Io la panza ce l’ho piena. Ed è vero, si ride meglio. Garantisco. Però su questo post da ridere c’è poco se non nulla: è semmai l’icona di una tragedia manifestata all’esterno, altri risultati non ne vedo. Se questa è una “cazzata” fate vobis, per me non cambia granché (altro vantaggio di aver la panza ben imbutita). Comunque consolatevi: mantenere la panza piena richiede un bello sforzo e c’è sempre il rischio che ti mettano a dieta forzata.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili