Salta i links e vai al contenuto

Riavvicinarsi all’ex fidanzato?

Ciao a tutti. Circa due mesi fa il mio ragazzo mi ha lasciata, facendomelo intendere non cercandomi e sparendo. Premetto che tra noi andava tutto molto bene, intesa a mille, tanto amore, insomma una storia d’amore vissuta intensamente da parte di entrambi. Tutto è cambiato a seguito di un piccolo screzio avvenuto per colpa mia e per il quale lui, essendo molto permaloso, se l’era presa. Io gli ho chiesto subito scusa e lui aveva apprezzato molto il mio gesto. Quindi sembrava che il tutto fosse superato, nonché nei giorni successivi l’ho notato diverso, silenzioso, pensieroso, un pochino distaccato. Io pensando ce l’avesse ancora per l’episodio della sera precedente, gli ripetevo che mi dispiaceva e lui mi rispondeva di stare tranquilla e che era tutto a posto.
Esattamente due giorni dopo comincia ad allontanarsi, ad essere freddo e mi arriva a dire che per ora non ha sentimenti. Io ad essere sincera credo poco a questa affermazione e penso che il suo allontanamento sia dovuto a quel torto che gli ho fatto, poiché fino alla settimana precedente era amore alla follia e, caso vuole, che dalla sera dello screzio lui sia totalmente cambiato.
Ora son due mesi di silenzio da parte di entrambi, né io né lui ci siamo cercati.
Ho saputo da amici comuni che non se la passa bene, nel senso che è sofferente e “depresso”.
Io ne sono seriamente innamorata e avevo intenzione di riavvicinarmi a lui. Non so come andrà, però sento che devo tentare un’ultima volta..a maggior ragione che il motivo della rottura non è stato un tradimento, una bugia, una delusione o un torto grave.
Secondo voi e anche in base alle vostre esperienze c’è la speranza che lui torni da me?

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti a

Riavvicinarsi all’ex fidanzato?

  1. 1
    KAty -

    Ma che tipo di screzio?

    Ovvero:
    gli hai rigato la macchina nuova,
    gli hai schiacciato un dito con un martello,
    hai detto che sei innamorata di un altro?

    Dipende da cos’hai combinato. ALtrimenti è matto.

  2. 2
    EliInLove -

    No no niente di tutto quello! Una sera eravamo in un locale con altri nostri amici e stavamo chiacchierando tranquillamente quando, senza farlo apposta, gli rispondo male non tanto per ciò che ho detto ma per il tono. Lui si è offeso pesantemente e mi ha tenuto il muso finché non mi sono scusata.
    Il punto è che è insicuro e si fida poco degli altri, poiché in passato ha sofferto molto per amore e quindi ho dedotto che, vedendosi “attaccato”, ha preferito allontanarsi per paura di soffrire nuovamente.
    Lui di carattere è molto molto permaloso. Per fare un esempio seppur banale: una volta è capitato che eravamo sul sofà e ha cominciato a farmi dispetti e io (scherzosamente) gli ho dato dello scemo..non l’avessi mai fatto! Se l’era presa e mi ci è voluto mezzo pomeriggio per fargli passare l’offesa.
    Poi il fatto che se ne sia andato per quel piccolo episodio è un mia supposizione data dal fatto che prima di quella sera tutto andava alla meraviglia. Poi magari ha semplicemente un’altra.

    In ogni caso, una persona del genere molti mi diranno che è meglio lasciarla perdere, però lo amo seriamente e sento che devo tentare un’ultima volta. Se va male pazienza, ma almeno non avrò rimpianti.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili