Salta i links e vai al contenuto

Recupero di un’amicizia

In una telefonata da parte di un amico alla fine è stata da me detta questa frase “se esci dammi un giro che ho bisogno” e volevo chiedere di venire con me in una gara di pinnacolo in un circolo con più di 150 persone….. La telefonata l’ha sentita la moglie (mia amica) dalla camera. (faccio presente che poi io non ho assolutamente chiesto nulla e non andati). Lei ha detto che si sente presa in giro al pensiero che lei fosse a casa e lui a giocare. Ho chiesto scusa 2-3 volte, telefonato mio marito 2 volte, ma lei ha detto che per adesso non se la sente di venire in compagnia, quando le sarà passata…. (amici da 15 anni). Volevo chiedere se devo telefonarle ancora, o lasciarla stare, se devo scrivere almeno 2 righe per spiegare, cosa devo fare???? mi dispiace moltissimo e sembra che abbia fatto chissà cosa, non riesco a dormire perché molto sensibile e attaccata all’amicizia troppo morbosamente.
Attendo risposta grazie.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili