Salta i links e vai al contenuto

Ma possibile che posso solo rassegnarmi? Arrendermi?

Ciao a tutti!! Mi sono iscritta poco fa su questo sito e, disperata come sono, chiedo il parere di chiunque voglia darmi un consiglio spassionato e disinteressato a riguardo. Vi anticipo che la mia storia è simile a quella di tanti altri: 2 anni e mezzo insieme a un ragazzo che ritengo fantastico, sintonia e intesa su tutto, ci completavamo come due esatte metà, passione ok, progetti sul futuro, sogni.. tanti sogni.. E POCHISSIMI SOLDINI. Abbiamo la stessa età, 27 anni, più o meno la stessa educazione, entrambi cercavamo la stabilità. Quando ci siamo conosciuti, lui fu subito preso da me e mi disse che io ero quella giusta.. Io stupidamente mi sentivo sempre in competizione con le sue ex.. sempre.. credevo mi prendesse in giro quando diceva che era convinto di volere ME. Così, dopo 20 giorni dal nostro primo bacio io l’ho tradito. Sono stata con un altro che mi piaceva, ma che in fondo non mi dava nulla di che.. e il giorno dopo stesso ho chiesto a quest’ultimo di sparire perché volevo concentrarmi sul mio ragazzo “ufficiale”. Mi sono accorta che avevo frainteso tutto, ero solo caduta in basso per paura di amare davvero.. Lui era davvero speciale e avevo fatto una grande ca**ata. Il terzo incomodo non sparisce.. parla di me ad altra gente e.. si sa, le bugie hanno le gambe corte: dopo circa un mese dall’accaduto il mio lui scopre la verità e mi lascia.. Potete immaginare come stava.. tradito e deluso dalla persona che voleva per sempre accanto a lui. Nonostante questo, mi perdona. Torna insieme a me e ci dichiariamo a vicenda il nostro amore. A partire da aprile 2008 lui mi rende la donna più felice del mondo, e sebbene non manchino gli alti e bassi dovuti a suoi pensieri tristi riguardo il mio errore, restiamo sempre insieme, teniamo duro e andiamo avanti. A gennaio 2010, dopo quindi un anno e mezzo da aprile, lui ha l’ennesimo momentaccio.. non aveva superato bene e del tutto l’accaduto, credeva che tutti sapessero la verità e ridessero di lui che mi aveva perdonata per troppo amore. Io non ho mai messo in dubbio quanto male stesse lui, ma credetemi.. io stavo molto peggio. Soffrivo da morire x l’errore commesso e vederlo star male mi faceva solo desiderare di morire.. Non so cos’è successo quel gennaio.. fatto sta che si rende conto che i suoi continui alti e bassi mi fanno male, tanto male e….. mi chiede scusa!! Si scusa per tutte le volte che mi ha fatto soffrire. Sa che io lo amo e che per me è tutto.. e mi promette che tutto sarebbe cambiato, che si sarebbe impegnato a fondo per far funzionare la nostra storia.. perché le persone crescono, maturano. E così è stato!! Lui mi ha finalmente amata davvero e si è fatto amare da me profondamente, senza pensieri, senza aspettative, senza imposizioni.. in maniera semplice e naturale come il cuore comanda.
E poi? E poi il 25 novembre mi lascia. Con un mex. dicendomi che io non ho sbagliato nulla, ma è lui che non va.. e vuole stare solo.. e mi chiede di non rendere le cose più difficili di quanto già non siano.
Era un periodaccio per lui, perché non trovava un lavoro fisso.. Si era convinto che a 27 anni la cosa più importante fossero i soldi.. e senza, ovviamente, non poteva realizzarsi lui, figurati realizzarsi con me! Durante le 2 settimane dal 15 al 25 novembre avevamo parlato spesso via sms del suo disagio.. stava parecchio IMPARANOIATO x sta storia.. ma mai avevamo tirato fuori il discorso quando ci vedevamo: io x far sì che non ci pensasse.. lui x non darmi ulteriori pesi. Gli sono stata vicino come potevo, senza dirgli i miei problemi (che non erano tanto diversi.. in fondo pure io non la vedevo facile, visto che all’univ non sto andando affatto bene e visto che non ho un lavoro, ma lavoricchio qui e lì ogni tanto) , senza fargli pesare la mancanza di denaro e spiegandogli che la vita è dura ma si va avanti, e che prima o poi si sarebbe sistemato tutto. Invece ha iniziato ad essere invidioso dei suoi amici che si facevano mantenere da mamy e papy, con macchine e moto nuove.. o altri che lavoravano ed erano solo stati un po’ più fortunati di lui. È sempre stato un tipo pessimista e che si scoraggiava facilmente, ma con me aveva sempre dimostrato che nonostante le difficoltà dovevamo andare avanti insieme.. Invece stavolta.. Il 24 nov. una spesa in più x la macchina vecchia, la batteria, ed è scoppiato.. Assurdo, perché la settimana prima aveva ripreso a lavorare, certo non fisso, e poi si era pure iscritto in palestra.. spinto anche da me, visto che non faceva altro che stare ore davanti al pc.
Insomma.. mi ritrovo senza l’amore della mia vita così da un giorno all’altro.
Non lo sento ven 26 e sab 27. Piango, mi chiedo perché, senza un motivo apparente a parte l’instabilità economica. E impazzisco. Sabato sera esco e vado da lui, gli chiedo di scendere per parlare. Ed ecco qui.. : “.. provo moltissimo affetto per te e sei una persona importantissima ma non è più come prima.. era già da un po’.. e poi è subentrata l’abitudine.. “. Gli ho chiesto se era per il lavoro.. conoscendolo, non è improbabile che stia un po’ depresso per il lavoro e abbia ingigantito il problema fino a eliminare me. E mi dice che sicuramente ha influito ma non è solo questo. Piango, mi dispero.. patetica! Gli chiedo un’ altra possibilità.. Ovviamente non accetta. Non mi dà speranze, onesto da parte sua!!, non mi illude.. non mi abbraccia perché se no scoppio a piangere e gli fa male, lo vedo.. ha gli occhi rossi.. dice che gli si spezza il cuore a vedermi così. Intanto però mi ha lasciata!! Gli dico che se decide di tornare, io lo aspetto.. mi sorride e dice ok.. ma non tornerà.. non era credibile quel sorriso..
E oggi, 3 giorni da sabato sera, nessuna chiamata, nessun mex. Lui così perfetto, il nostro amore invidiato da tutti.. Io sola.
Non voglio sperarci.. ma non riesco a non immaginare un incontro con lui.. Come vorrei che tornasse indietro!
Nemmeno per me era più come prima.. perché l’amore se è autentico si evolve. Ci sono varie tappe.. il nostro rapporto, forse un po’ noioso perché eravamo sempre io e lui, ma gli stava bene diceva, era nella tappa dove “i batticuori non ci sono più ma lasciano il posto a gioie più sottili”. L’amore VERO non finisce, ma cresce. E l’abitudine non è una cosa brutta!! Ma è una conseguenza naturale del grande affetto che lega due persone. L’abitudine, la quotidianità.. la semplicità di mandargli il buongiorno la mattina e la buonanotte la sera.. questo era ciò che avevamo e a lui non va più bene.
Ci sono solo due spiegazioni per me:
1. non mi ha mai amata davvero, e in questo caso grazie al cielo se n’è accorto;
2. troppo rabbuiato e concentrato sul suo probl. da non riuscire a vedere oltre.
Aggiungo che la situazione economica a casa mia è davvero buona.. e i miei se fossimo stati più grandi sarebbero stati i primi a dirci di sposarci e ci avrebbero aiutato in ogni modo. Ma non potevamo aspettare almeno un annetto ancora?
Lo so.. è assurdo che io lo ami così tanto da non riuscire ad accettare che è finita, che mi ha lasciata, che mi ha ferita. Non lo odio, non lo odierò mai.. perché nella prima ipotesi ha fatto il suo dovere a lasciarmi. Fa male perché è un colpo basso e non posso far altro che subirlo senza replicare.. però lo so che è meglio così. Solo che io non riesco a capacitarmene!! Possibile che non abbia mai capito nulla? Possibile che non mi sia accorta che tra noi le cose stavano cambiando?? Anzi che stavano cambiando per lui!! Perché non stavano affatto cambiando in maniera così evidente che avrei potuto aspettarmelo.. Perché non mi sono accorta di nulla?? Come ho fatto a non capire?? Eppure giuro che lui non sa proprio mentire.. e non ha mai, MAI, mostrato segni di cedimento.. Cavolo!! Non veniva a letto con me 4 giorni prima! Non mi chiamava in maniera tenera la sera prima! No No e No!! Non si fa così.. i problemi si affrontano in due.. e se ci teneva al nostro rapporto avrebbe potuto parlarmene piano piano, e avremmo INSIEME cercato di venirne fuori, di riprovarci, che ne so! di trovare una soluzione. Qualunque fosse stato il problema! Invece no.. ha fatto tutto da solo.. e io lì, immobile, a guardare la mia storia passarmi davanti, impotente, ad accettare la batosta. E ancora non ci credo, Non lo accetto tutto questo.. Forse sono più forte e testarda di quanto mi aspettassi.. No, non mi sembra possibile che il suo non fosse stato vero amore.. Non ci credo.. non è possibile.
Tutti, ma proprio tutti quelli con cui ho parlato, senza nemmeno ascoltare le mie ipotesi, dicono che è un periodaccio e che è per il lavoro. Non dicono che tornerà, perché quello chi può saperlo?! Ma tutti mi dicono che sicuramente sta proprio sotto x sta storia del lavoro, perché certo uno che ti risponde che a 27 contano solo i soldi sta un bel po’ fregato!! E mi dicono di riaccendere il cell perché pure se vuole chiamarmi per chiarirsi le idee se lo trova spento si scoraggia e ciao proprio! L’ho riacceso.. nessun sms, nessuna chiamata.. Insomma, sembrerebbe proprio deciso. E io non posso far altro che aspettare.. Aspettare che passi, aspettare che torni..
E voi, esterni e non coinvolti direttamente nella storia, come lo sono io, o mia madre e mio padre (che sono stai una forza questi giorni) , o mia sorella, o le mie amiche.. voi che mi dite? Che devo fare? Vabbè.. lo so che NON DEVO e NON POSSO fare nulla! Lo so che devo stare qui e pazientare, perché se il suo è solo un momento passerà.. e potrebbe capire e tornare, mentre se non è solo un momento e non torna pazienza! mi passerà ugualmente. Ma possibile che posso solo rassegnarmi? Arrendermi? Dopo aver lottato con le unghie e con i denti per averlo accanto a me? Dopo aver superato un tradimento? Dopo che lui mi ha amata (e mi ha amata moltissimo dice lui, se no col cavolo che mi perdonava) !? Non ci credo… Come faccio ad accettare tutto questo? Mi manca come l’aria..
Grazie a tutti quelli che leggeranno e risponderanno.. perdonate il mio lungo sfogo.. ho bisogno di aiuto! Un saluto a tutti.. e ai più tristi come me, facciamoci forza!! Ciauuzzzzzz!!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti

  1. 1
    Aria85 -

    Antonella,
    leggere la tua lettera mi ha fatto venire i brividi…anche io sono arrivata in questo forum per una storia tristemente gemella alla tua.
    Per farti capire,ti dico solo che la sera prima di lasciarmi il mio ex-compagno mi mandò un messaggio con scritte testuali parole : “Amore mio,ti amo tanto.Farò di tutto per risolvere i problemi”.
    Ventiquattro ore dopo mi ha buttata fuori di casa…e non l’ho nemmeno mai tradito!!
    Lascia scorrere tutto come deve,non cercare di forzare la mano in nessun modo…sarebbe solo peggio.
    Lascialo andare,se deve tornerà.E nel frattempo matura le tue decisioni…
    Pensa a te,a volerti bene,a costruire il tuo percorso.Concentrati su te stessa.Torna a sorridere.Non c’è altra via.
    Ti stringo.

  2. 2
    p -

    Io penso che lui sia fondamentalmente un insicuro e che sia incrisi perché non può coccolarsi con le comodità.. Il fatto che la donna che amava abbia preferito un altro non avrà fatto bene alla sua autostima e, vedi sopra, teme il giudizio degli altri, ha la paranoia che ridano di lui. Da qui la decisione di lasciarti.. Secoondo me, non per strategia ma perchè così è, dovresti smettere di assecondarlo e spingerlo a tirar fuori le palle. Lasciarti è da vigliacco, da struzzo.. Un vero uomo apprezzerebbe che hai assaggiato altro ma hai preferito lui.. Diglielo chiaramente e se continua a frignare considerati miracolata.. ; )

  3. 3
    giorgio68 -

    cara antonella purtroppo quando finisce una storia di amore intensa..si sta sempre un pò male..ci manca la persona con la quale si condivideva i ns. pensieri, i ns. sentimenti e alla quale si donava il ns. amore il sentimento più grande che è dentro di noi…ma è così e non possiamo cambiare le cose..il tempo sana tutto..e piano piano le cose cambieranno, adesso il momento più brutto nel quale ti devi fare forza…senza sentire gli altri anche se si cerca un aiuto che però puoi trovare dentro di te…un abbraccio e forza!!! ciao, giorgio

  4. 4
    colam's -

    Sinceramente ?!

    Stai sprecando tanto amore per uno che non se lo merita.

    Boia, hai una ragazza che ti ama tantissimo, hai 27 anni, e stai appiccicato davanti al pc a deprimerti ? Ma alzati all’alba e fai due lavori !

  5. 5
    Disperata -

    Cara Antonella,
    mi dispiace tantissimo per il dolore che stai vivendo… Lo sto vivendo anch’io…stessa età e storie che sembrano gemelle, a parte il tradimento.
    Il mio ragazzo mi ha lasciata da quasi 3 mesi, con una mail, ha spento il cellulare ed è diventato irraggiungibile.
    L’ho rivisto casualmente ad ottobre. Mi ha detto che io sono una persona splendida, che il problema è lui che vuole stare da solo, concentrarsi sullo studio-lavoro eventuale e che i suoi genitori non hanno superato il fatto che io non sono andata ad una festa patronale alla quale mi avevano invitata (io stavo poco bene)…
    Mi ha detto che non possiamo rimanere amici…almeno x adesso…
    Io gli ho mandato 3 mail dopo l’incontro di ottobre, ma lui non mi ha risposto a nessuna.
    Sono passati 3 mesi. Io ancora sto male e ancora lo amo…lui, 1 mese prima di lasciarmi, mi ha scritto sul bigliettino del nostro 1 anno insieme, di voler vivere 100 anni come quello vissuto con me… 4 ore prima di lasciarmi mi manda un sms dolcissimo e con un “ti amoooooooooo” finale….
    Io ancora non riesco a capacitarmi…
    Non voglio pensare che abbia giocato con i miei sentimenti…ma mi sa che questa è la realtà…noi sappiamo Amare, loro no…sono immaturi…
    Facciamoci forza!
    Ti abbraccio Antonella!

  6. 6
    Antonella83 -

    Grazie colam’s..mi scende una lacrima e si abbozza un sorriso: sei
    l’unica persona anche tra tutti quelli che conosco che mi abbia detto
    una cosa..così! Ci vuole un po’ di sacrificio e non è mai tutto rose e
    fiori, ma alla fine i problemi economici si possono sempre risolvere.
    Grazie a tutti voi..avete ragione..prima o poi passerà e se deve
    tornare, tornerà.
    Anch’io penso che sia stato da vigliacco lasciarmi così, qualunque sia
    stato il motivo reale, che forse nemmeno lui sa davvero. Ed è vero che
    deve cacciare le palle! Perché la vita è dura, ma noi dobbiamo esserlo
    di più.
    Aggiornamento.. Ieri sera s’è fatto sentire per sapere come sto..e ora
    mi sento di nuovo sballata..illusa..mi stavo rassegnando a non
    sentirlo più.. Ma come vuole che stia?? Ovviamente MALE! Gli disp che
    sto giù, non sta bene a sapere che sto male, ci tiene a me.. Gli ho
    detto la verità, come sempre. Che lo vedo fragile e molto confuso e
    che quando stavano affiorando i suoi dubbi, avrebbe dovuto parlarmene.
    Io, che ancora non ho capito il vero motivo di tutto questo, non sono
    mai stata una bambola da sopramobile!
    Beh..nessuna risp. Forse ci ragionerà su..forse ha bisogno di
    tempo..forse..forse..
    Ma perché mi sento più speranzosa di prima in un suo ritorno? Non mi
    ha detto nulla che possa farlo intendere!
    .. Non si gioca col cuore delle persone..
    Aria..ci facciamo 3mila domande..non troviamo motivazioni valide,
    perché per una donna innamorata davvero non ci sono spiegazioni
    plausibili.. Eppure dobbiamo essere più forti! E volerci bene..perché
    la vita è la cosa più importante che abbiamo.
    Grazie a tutti.. Alla prox!!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili