Salta i links e vai al contenuto

Rapina sul posto di lavoro

Buongiorno direttore.
Le espongo il mio problema: ho lavorato per 8 anni come responsabile di filiale presso un discount, ma un mese fa a seguito di una rapina a mano armata che ho subito nel negozio dopo l’orario di chiusura ( il ladro si era nascosto nel bagno), mi sono licenziata perché sono rimasta alquanto spaventata e per nessun motivo vorrei ripetere una tale esperienza.
Poiché all’interno del negozio non vi sono telecamere né nessun altro mezzo di controllo sulla nostra sicurezza, posso chiedere un risarcimento alla ditta in quanto i dipendenti sono lasciati in balia di chiunque entri, senza un minimo di protezione?
GRAZIE, ALESSANDRA.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook Rapina sul posto di lavoro

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Lavoro

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili