Salta i links e vai al contenuto

La ragazza sbagliata?

Serve poco per descrivere il mio stato.
Immaginate di esser finiti in un tunnel per due anni, fatto di ricordi, di pareti buie, di abbracci negati e orgoglio. Due anni, dopo esser stato lasciato e dimenticato, che mi hanno tolto tutto forse ma dato tantissimo. Sono cresciuto tra storielle, appuntamenti di una sera, paura di lasciarmi andare e mille dubbi e finalmente, tra una caduta e l’altra, ora riesco a vedere una luce intorno a me capace di infondere tanta speranza. Vengo al dunque. In una delle tante sere spese con gli amici, conosco una ragazza. Il caso vuole che qualche sera prima, frequentando amici in comune, sento parlare di lei e della sua “inevitabile” crisi col ragazzo. Cosa dire? Come la vedo sento un contatto. Non sono presuntuoso ma certe cose si capiscono, si toccano coi sensi…
…e dopo qualche minuto sento la felicità di averla intorno. Tra una canzone e l’altra (amo suonare la chitarra e cantare) il discorso piomba sull’amore. Inizio a parlare d’amore come faccio sempre, senza sconti, perché sono il primo ad essere critico con la società, coi costumi, coi tempi che viviamo. Mentre parlo d’amore, come sempre, mi sento libero dallo spettro degli anni passati e mi lascio andare..
Gli occhi della ragazza mi seguono e per un attimo sembrano dover guardare altrove per gestire la pura condivisione del mio discorso. Io lo percepisco e mi sento dopo tanto tempo gratificato e pieno di energia positiva. La serata finisce, ci salutiamo e senza neanche starci a pensare come arrivo a casa la aggiungo su fb. Il giorno dopo mi tormento la mente, “Ma cosa sto facendo” “Ma è fidanzata? ”
La conclusione giunge rapidamente: DEVO LASCIARLA STARE.
Dopo un po’ mi arriva un suo messaggio con scritto che aveva ascoltato una canzone che Le avevo consigliato e Le era piaciuta tantissimo. Me ne propone un’altra che, guarda caso, da sempre è una delle mie preferite e aggiunge che era sicura del fatto che la conoscessi perché “un uomo all’antica come me” doveva conoscerla sicuramente. Le rispondo con una poesia che adoro. Lei, guarda sempre caso, mi dice di aver vissuto ogni parola di quella poesia in passato e di averci pianto su diverse volte. Commenta i versi con una profondità ed uno stile che mi pervadono. Aggiunge (MALEDETTA) , che raramente ha sentito qualcuno parlare d’amore come me, e che avrei dovuto prenderlo come un complimento. Le scrivo ancora dell’amore e della mia visione ed il giorno dopo le propongo una nuova poesia. Lei la commenta come avrei fatto io e poi cerca di segnalarmi un suo disasgio rispetto al momento che vive e al fatto che tutto sembri scorrere ripetendosi e senza nuovi stimoli. Badate bene non parla di nulla nello specifico.
Ora vi chiedo,
Pensate questa ragazza voglia rivolgermi attenzioni?
Pensate sia del tutto casuale o meglio “normale”?
Io non farò nulla per forzare, ma non vi nascondo che la mia anima ha già preso il volo e la paura di rimanere scottato dall’unico modo che conosco per rimanere stregato (il colpo di fulmine) invade i miei tessuti.
Per me in Amore vige la regola “Non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te”. Questo significa che aspetterò le sue mosse.
Ma voi vi prego aiutatemi a fare luce..
consigliate
spiegate
condividete.
Grazie e complimenti per il sito.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

3 commenti a

La ragazza sbagliata?

  1. 1
    Salvatore66 -

    Buttati, è già tua! Purtroppo nel mondo devi sgomitare per conquistare i tuoi spazi, non avere remore un altro non ne avrebbe! Prenditi questa ragazza e… falla sognare !!! In bocca al lupo.

  2. 2
    Giuseppe -

    Ti sei risposto da solo: lascia perdere, anche perchè la ruota gira…

  3. 3
    forever frozen -

    @Salvatore: a volte è cosi’ che mi sento. Vorrei fregarmene di tutto e tutti perchè in passato è toccata a me la parte di chi deve incassare i colpi piu’ bassi e rimanere in silenzio. Forse è vero che bisogna comunque combattere se si intravede la possibilità di tornare a dare e insieme ricevere tanto.

    @Giuseppe: e’ vero che mi sono risposto da solo, ma è vero anche che come ho scritto non so nulla della sua situazione sentimentale, che per assurdo potrebbe essere già andata. Quando scrivo “attendo le sue mosse” intendo proprio “spero di capire in che situazione si trova col ragazzo”. Ci sono stato anche io in crisi e in passato la ruota ha girato anche per me, lasciandomi spiazzato e ferito. Non voglio vendicarmi con nessuno, nè tantomeno rubare la donna a nessuno, ma di fronte alla sicurezza di una coppia finita, mi butterei eccome!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili