Salta i links e vai al contenuto

Raccomandazione necessaria

Lettere scritte dall'autore  Sconsolato
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

34 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 21
    mario -

    La mia personale esperienza: laurea, premio di tesi, lavoretti sottopagati per comuni, CNR, altri enti, piccole società di consulenza..privati.a 29 precario con borsa di studio annuale in un ente di ricerca pubblico. a settembre in strada e già mi sto preoccupando di trovarmi un mestiere qualunque per campare.

    provai un concorso di dottorato nella mia facoltà di economia, lo ammetto non sono un genio, ma quando ho visto chi mi è passato davanti e come e le cose che mi sono state dette prima e dopo…

    ho chiuso la faccenda per sempre.

    Ora cari ragazzi, quello che mi interessa è mettere i maccheroni a tavola a mezzogiorno e magari andare in montagna a fumarmi il sigaro come quell’amico di cui sopra.

    per il resto concordo, se conoscete qualcuno approfittatene pure perchè alla fine la vita è una.

  2. 22
    Vincenzo267 -

    Premesso che ho una laurea in Economia e Commercio Internazionale, che ho provato a fare il commercialista e mi ritrovo a fare l’agente immobiliare…
    Dovremmo creare un’agenzia per il reperimento di raccomandazioni, un sito tipo come lo é Facebook, dove creando il profilo si scrive cosa si é disposti a fare in cambio di una raccomandazione per un posto di lavoro da padreterno.
    Io ad esempio sono disposto per tale raccomandazione a:
    1)fare un mutuo di 100.000 euro da dare a chi mi aiuta e da pagare poi con lo stipendio che prenderei una volta avuto il lavoro;
    2)aderire alla formazione politica del raccomandatore con voto mio e dei miei familiari a vita;
    3)stare con un gay influente, tipo Lelè Mora o uomo di Chiesa ( prete, monsignore, alto prelato), avendo un ruolo attivo nel rapporto, passivo solo se strettamente necessario;
    4) stare con una donna molto anziana, ricca ed influente come amante.

    Non sono disposto invece a:
    a) lavorare per la mafia, la camorra ed altre organizzazioni criminali;
    b) commettere fatti penalmente rilevanti.

    V267

  3. 23
    salvo -

    Cerco pure io una raccomandazione,naturalmente pago e ringrazio,potete contattarmi sul mio indirizzo e-mail salvopix@hotmail.it non c’e’ parola che puo’ descrivere la mia disperazione aiutoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

  4. 24
    nico -

    Questa è la prima piaga dell’italia!!!!
    E pensare che è sancita dal primo articolo della costituzione”L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro”…..sì,ma quale lavoro??ed a chi?
    avrebbero dovuto aggiungere a caratteri cubitali “lavoro solo per raccomandati”
    E’ UNA VERGOGNA!!!!!HO PARTECIPATO A 4 CONCORSI ED HO TROVATO SEMPRE RACCOMANDATI

  5. 25
    manu -

    Anche io provo concorsi da una vita, ma tutte le volte passo brillantemente le prove scritte e poi all’orale, casualmente, ottengo un voto che mi butta giù nelle graduatorie… so bene che i concorsi sono truccati (addirittura all’ultimo cui ho partecipato non hanno pubblicato la commissione!) e se si vuole fare ricorso bisogna spendere una barca di soldi. Inoltre ho avuto una offerta per una raccomandazione per un concorso che dicono essere limpidissimo e sapete in cambio di cosa???? Sesso!!!!
    Possibile che va a tutti bene così? CHE SCHIFO!

  6. 26
    claudio -

    beh, allora significa che 6 molto bella!

  7. 27
    CARMELO -

    Con la raccomandazione puoi fare tutto devi solo cercarla,non devi arrenderti. ascolta il mio consiglio. in bocca al lupo.

  8. 28
    Kid -

    Ovvio.
    Mai fatto un concorso pubblico , malgrado le insistenze familiari.
    Non perdo tempo se già si sà come funzia in Italia.
    In tantissimi , i posti son già decisi prima , vedi quello dell’autore della lettera. Lo sanno tutti
    e se non lo sanno basta che aprano un giornale.
    Col risultato che per uno decente che “vince” ,ci sono 10 capre vere che stanno con lui negli uffici!
    Perchè uno buono che lavora anche per gli altri e soprattutto ha il compito di sistemare quotidianamente il frutto della loro impreparazione , tocca metterlo.
    Per non parlare poi del mobbing dentro gli uffici pubblici.
    Mi è capitato , per caso ,di spiegare il codice della strada ai vigili urbani ,di sottolineargli che il loro comportamento costituiva “omissione di atti d’ufficio “…..vedessi poi come correvano a sistemare le cose…
    Mi è capitato di venir fermato in macchina da appartenenti alle forze , che mi avevano incrociato prima ad una rotonda i quali , dopo il controllo di routine , mi invitavano seriosi a non fare “sguardi di sfida agli incroci verso gli altri automobilisti” (Hahahhahahhahaha!) , perchè un automobilista che non aveva la precedenza in rotonda, visto che ero già dentro, mi si incollo’ dietro e inizio’ a suonare il clacson e mostrarmi il pugno dal finestrino , e io ovviamente guardavo pensando “Ma chi è sto matto!” dallo specchietto retrovisore e laterale, cercando di capire il modello di auto e la targa!
    A quel punto chiesi se il mio fosse un reato e chi aveva ragione alla rotonda e se avessi io minacciato qualcuno o fossi io stato minacciato, poichè avevano visto tutto . Loro risposero “Aveva ragione lei pero’se quello inveisce e lei rallenta per guardalo lo provoca !”(Hahahah!).
    A certo ! geniale, sto’ là a provocare un pazzo! Ma non sarà che cerco di pigliare la targa , visto che un esagitato non si sà mai quel che ha in mente di fare ! Senno’, se volevo far casino tiravo il freno a mano e scendevo, guarda un po’!
    Bene , alla loro risposta li invitai ad andare dietro a quell’altro se proprio non avevano altro da fare e a non sprecare benzina e tempo ,pagato dal cittadino, per rompere l’anima al sottoscritto con un atteggiamento poco consono ad un pubblico ufficiale per rilevare il “nulla” piu’ assoluto, come nel mio caso.
    Come mi capita ogni volta che entro in qualche ufficio pubblico ,di andarci preparato , perchè davvero spesso a qualcuno tocca dargli le istruzioni , perchè neppure conoscono gli ultimi aggiornamenti di legge , dopo che si noi facciamo file di ore col rischio di trovarti davanti a qualcuno che ti fà cadere le braccia.
    Poi partono le consultazioni tra loro e c’è sempre chi dice “A” e chi dice “B” e poi devono sentire il dirigente che a sua volta deve sentire l’istruttore (scuse su’ scuse perchè non sanno una emerita cippa), e se non ti impunti, prendendoli per le “recchie” affinchè risolvano seduta stante,hai buttato mezza giornata !

    Mi viene l’orticaria al solo pensiero di stare in un posto pubblico ,oggi come oggi.

  9. 29
    Vincenzo267 -

    A distanza di 2 anni sono tornato a fare il commercialista.
    Fare l’agente immobiliare significava lavorare per “millantato credito”, venendo sfruttato dalla mattina alla sera da qualcun’altro.
    Adesso, invece, sono sfruttato lo stesso, ma da me stesso :D.
    L’anno scorso ho tentato alcuni concorsi in Trentino, ma si è capito subito che c’erano più raccomandazioni che altrove :D.

    Un caro saluto da Vincenzo267

  10. 30
    Kid -

    http://www.letterealdirettore.it/inps-incapaci/

    Uno dei mille esempi di come funzionano gli uffici pubblici e ne potrei dire di tante altre cose che so’ per testimonianza diretta di chi ci stà dentro , ma mi limito a dire che quando si entra per raccomandazione poi
    tocca fare tutto quello che viene detto , anche fuori dai proprie funzioni , firmando per conto di chi dovrebbe firmare ma invece non lo fà, cose molto importanti e assumendosi responsabilità personali molto pesanti .

    Auguri! Buon per voi lo stipendio fisso ma non vi invidio per niente come ambiente lavorativo.
    Malgrado lo Stato succhi a noi privati anche il sangue e rischiamo ogni giorno i nostri soldi ed anche le proprietà private .
    Sono libero , non devo piegarmi a compromessi , nessuno mi puo’ dire cosa fare o non fare , chi devo aiutare e a chi devo voltare le spalle, nessuno mi puo’ passare avanti perchè è raccomandato anche se sia una capra,non posso permettermi di essere impreparato ed , in tanta mediocrità , è cmq fonte di soddisfazione notevole.
    E tocca pure fare i concorsi , perdere tempo (E quindi “soldi) per studiare per accedere a selezioni farsa!
    Ma allora espatriate , altro che pubblico , che cosa ci state a fare in Itaglia!

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili