Salta i links e vai al contenuto

Quante volte si può fare l’amante?

Mi chiamo Matteo e ho 26 anni, vi racconto una breve storia alla quale manca un epilogo…

Lei era un’amica, una di quelle che frequenta il tuo stesso giro, alla quale chiedi come stai? e soprattutto come và la tua storia? Si..fidanzata da un paio d’anni con un ragazzo che studia a Milano, che lei “ama” follemente dice.
Una sera per caso mi ritrovo a parlare con lei,mi racconta di quanto sia difficile vivere una storia a distanza nonostante lui scenda da lei quasi ogni mese,nei giorni seguenti nasce un rapporto di confidenza accentuato parecchio da parte mia dal fatto che pian piano mi accorgo di reputarla veramente una bella ragazza, beh… lo sapevo già da prima ma non voglio fare il moralista però nel momento in cui so che una ragazza sta con qualcuno io non lo guardo con occhi maliziosi… la vedo come “Roba d’altri” e poi lei sembrava cosi ingenua con quegli azzurri angelici.
Una sera D’Agosto ci ritrovammo un pò brilli nello stesso locale, parlando lei mi disse “Quanto vorrei tuffarmi in acqua adesso sento troppo caldo” istintivamente le risposi “Ok andiamo che c’è di male”…Andammo nella spiaggia più vicina.
Quella sera parlammo, ci abbracciamo, ci baciammo… luna piena e atmosfera perfetta, nei giorni seguenti mi raccontava dei sensi di colpa ma allo stesso tempo mi cercava, mi parlava, sottolineando quant’era stato bello quella sera, dicendomi “Vorrei averti conosciuto prima…non mi era mai capitato” Si dopo pochi giorni dal fatto arriva lui e lei scompare, la vedo mi guarda con quegli occhi cosi azzurri e seducenti…Capisco che dovevo fare qualcosa, volevo in qualche modo tentare la sorte, se vuole essere conquistata, rubata mi chiedo? Dai Provaci almeno!
Dopo un pò lui se ne và, e lei inizia a farsi sentire come prima, ci vediamo questa volta come se fossimo stati lontani “forzatamente” c’era più passione si sentiva, finalmente dopo un pò riesco a stare con lei,a fare l’amore con lei, perchè per me quella sera è stato quello e non saprei spiegarvi il perchè. Fino a qui tutto perfetto o quasi…
Da li’ capisco che non avrei retto ancora per molto e le faccio capire che doveva prendere una decisione, ovviamente lei fà mille passi indietro.. dice di amare il suo ragazzo, io non capivo ma come si può definire amore?
La odio da quel momento, mi allontano da lei, la vedo in giro da sola o con lui che tornava, non la degno di uno sguardo, era arrivata a rappresentare per me l’emblema della falsità, del Non-Amore, perchè potevo capire una sera ma sentirsi, cercarmi, ripetere più volte e consapevolmente.
Mi faccio altre storie, insensibile ma onesto, frequento ragazze solo per portarle a letto,mi metto alla prova, mi guardo allo specchio “Non sei cosi debole alla fine” mi ripeto.
Passano mesi, e più passano più mi accorgo che lei fà di tutto per avvicinarsi,messaggi, email, sguardi, ero rimasto scottato, deluso, ma ad un certo punto sorge in me un pensiero…”Oramai la Magia è finita Matteo, Vivila cosi, lei ormai ti ha deluso quindi fai prevalere l’istinto animale a tutto, che te ne frega, Goditela..” Ok, ritorno sui miei passi, cedo, la risento, la ribacio questa volta tutto diverso, niente magia, niente occhi lucidi, riesco a vederci chiaro… è solo una persona debole che ha bisogno di evasione, di soddisfare gli istinti sessuali quando lui non c’è, dai mi butto…ce la puoi fare Matteo non sei cosi inguaribilmente romantico adesso e riesci ad essere realista a volte, pragmatico.
Questa volta mi può dire di tutto tanto non ci casco.
Ieri Notte sono stato con lei, niente occhi lucidi, niente tenerezza solo passione carnale, qualche risata alcolica… torno a casa ieri notte fiero di me ma…

Mi sono svegliato pensando a lei, come se digerendo ciò che è successo ieri notte si fossero indebolite quelle mura che avevo creato, ma davvero può piacermi una persona del genere? si può fare gli amanti di una persona che reputi bella, con la quale parli di tutto e ridi di gusto, debole, inaffidabile, affettuosa, lunatica, passionale…Ipocrita. Si può insomma essere amanti cosi? E’ da umani o sono strano io? Non riesco più a capire, forse sono solo un represso che non crede in niente e si aggrappa alla “prima” che passa, non ho mai tradito io, o mi faccio le avventure di una notte o resto fedele perchè sono innamorato..

Perchè esiste qualcosa di diverso che non segue una logica lineare, giusta, perchè l’Amore è relativo e non assoluto?

Vi Ringrazio anticipatamente, affido a voi questa storia, scrivete un epilogo o commentatela, mi fido di voi.

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

25 commenti a

Quante volte si può fare l’amante?

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    SAM -

    Sei un grande, reprimi quello che hai dentro e sfrutta sta stronza, un giorno arriverà quella giusta, ma fino ad allora usala e chiedile tutto quello che più ti piace nel sesso.

  2. 2
    Giulia -

    Perche ti fai usare? Lei non ti ama e non ama nemmeno il suo ragazzo, forse non ama nemmeno se stessa e il suo corpo perche non lo rispetta! Mi chiedo che senso abbia fare sesso tanto per farlo…
    Consigli che ti dó se non provi sentimenti lasciala perdere, ti sta solo confondendo e disorientando intralciando forse la tua starda che ti potrebbe portare all’amore vero.
    In bocca al lupo

  3. 3
    colam's -

    Sì non sono un esperto ma la penso grosso modo come Sam e Giulia (anche se in apparenza dicono cose diverse): se ce la fai ad avere un vero distacco, e a dichiararlo chiaro e tondo a lei, perfetto e goditela ! Ma è vero anche che lei adesso ti sta in un certo senso facendo perdere tempo. Se tu adesso incontrassi “la ragazza giusta” forse gli daresti picche perché una parte di te è rapito da questa, con la quale penso sei d’accordo anche tu che non hai futuro, solo un bel presente saltuario…

  4. 4
    sarah -

    scusami ora io posso capire che hai voluto prenderti una rivincita su di lei ma il suo ragazzo cosa centra?a te cosa ha fatto?volevi sentirti desiderato?potente?ok lei è stata zo....a perchè non avrebbe dovuto permettere che accadesse neanche la prima volte figuriamoci dopo.Ma tu ci pensi che potevi essere al posto dell’altro?a essere tu quello cornuto?io non lo so ma riuscite a guardarvi allo specchio la mattina fieri di voi stessi?posso capire il fatto delle storielle di solo sesso,ci stanno soprattutto dopo una delusione ma a patto che non ci siano altri di mezzo.Io ti capisco,ho appena chiuso una storiella simile ma eravamo entrambi single,quindi per quanto io ti capisca da un punto di vista dall’altro condanno il tuo comportamento perchè fin dal primo momento avresti dovuto farti da parte,se le i ti voleva lasciava il suo ragazzo ma a quanto pare eri solo una sua soddisfazione personale,poi hai deciso di fregartene e sei finito al suo stesso livello,sei diventato un amante,uno di quelli insensibili,di quelli che non rispettano il prossimo,dimmi se un altro si fosse fatto la tua fidanzata come ti sentiresti?non sei molto diverso da lei adesso non credi?

  5. 5
    maximum -

    “debole, inaffidabile, affettuosa, lunatica, passionale…Ipocrita”

    hai detto tutto amico…

    io aggiungo solo che son tutte cosí alla fine, altro che vero amore…

    sbattitela pure…fin che é lei che ti cerca e non sei tu che vuoi metterti tra lei e il suo tipo…son c...i suoi…é una persona adulta e starebbe a lei dire stop ! o neache iniziare visto che é lei quella impegnata…

    invece ti cerca lei…perché una volta che gli piaci sessualmente, gli piaci e basta.

    non fare l’errore di innamorarti di questa e di pretendere di piú.

    anche se lasciasse il suo tipo per stare con te..non credere che poi cambi qualcosa…cambia solo che te la trovi appiccicata addosso con mille rotture e pretese…e lei dopo un po si fa un altro amante…invece cosí te la godi e basta, che vuoi di piú…sii contento che la tua é la posizione migliore che si possa avere nei confronti delle donne…

    ovviamente se il suo tipo dovesse esser un tuo amico a quel punto non ci sarei stato…ma se é un perfetto sconosciuto che ci puoi tu se questa ci tiene tanto a venire a letto con te ?

    é un suo problema non tuo.

  6. 6
    aria85 -

    Caro maximum
    tu dici

    “ovviamente se il suo tipo dovesse esser un tuo amico a quel punto non ci sarei stato…ma se é un perfetto sconosciuto che ci puoi tu se questa ci tiene tanto a venire a letto con te ?”

    aahhh…ma che meraviglia!Un po’ di coscienza nelle cose no,eh?!
    Mai sentito dire :non è ladro solo chi ruba?
    E poi vieni a parlar male delle donne?
    Perchè questo fai!Il tuo commento non è diretto solo alla tipa evidentemente z…a ma alle donne tutte,e a me ‘sta cosa fa,ogni tanto,un po’ girare!
    Chissenefrega se te sei misogeno e chissenefrega se pensi che sono (siamo) tutte z….e.
    Tieniti in tasca la tua misogenia e comportati come meglio credi,sarà triste per chi ti incontra,ma impara ad essere un tantinello più obiettivo in questi casi,perchè è sicuramente più utile!
    E ricordati che il mercato è retto da domanda e offerta.
    Troppo comodo scaricare sempre tutte le responsabilità sugli altri!

  7. 7
    silvana_1980 -

    rispondo al titolo del post
    se sei innamorato: se sei furbo una volta sola, se sei masochista finchè vuoi
    se non sei innamorato: senza alcun problema e senza limiti di tempo
    io la vedo così

  8. 8
    maximum -

    @aria85

    scusa ma é o non é una persona adulta quella signorina li ?

    e come tale non é forse in grado di gestire il suo corpo come meglio crede ?

    dice di essere fidanzata e di amare follemente il suo compagno ma poi finisce ripetutamente a letto con un altro e non solo…una volta che questo stacca lei poi é quella che lo ricerca, che ne vuole ancora, pure ripetendo che ama tantissimo il suo fidanzato.

    allora ?

    cos’é questa…la famosa coerenza femminile ?

    chi é che sbaglia qui ?

    matteo, che comunque é libero e non ha nessun impegno da rispettare o quella ? che alla fine si é fatta avanti lei ?

    poi cos’é, dovremmo fare il tutore e il samaritano di tipe che non sanno esser fedeli ?!?!
    che dicono di amare follemente ma intanto tradiscono a go go ?

    io ho solo precisato che almeno nel mio caso non ci sarei stato se il suo tipo fosse un amico, li avrei un problema perché con gli amici son sincero e allora non avrei fatto nulla di niente, al massimo gli avrei detto di tener un po d’occhio la sua tipa…

    ma se quello non lo conosco, non gli posso dire proprio nulla…e se quello ci ha una ragazza che se ne va a letto tranquillamente con un altro alle sue spalle…beh..mi spiace per lui ma che é l’ho forse violentata quella ? l’ho forse forzata ? minacciata ? ma per favore !!

    deve saperlo lei che c*zzo fa si o no ?!?!?
    io son stato da entrambi le parti e quando ho scoperto tradimenti della mia compagna di certo non ce l’avevo con quello che se l’era portata a letto ma con LEI CHE CI È STATA.

  9. 9
    ramona -

    Mio Dio, tutti moralizzatori. Matteo, ti voglio dare un consiglio, a te accettarlo o meno. Non pensare a quello che vuole lei, pensa a quello che vuoi tu. Tu la vuoi? Bene. Lotta per averla. Sarà un’altalena di emozioni? una volta in paradiso, una volta all’inferno. Non lo saprai mai come poteva essere se non decidi di vivere fino in fondo tutte le emozioni che ci sono dentro di te e di fare quello che vuoi TU. Potrai anche soffrire ma avrai vissuto. E una cosa…e basta difendere i traditi..o offendere i traditori. Ma cosa credete che loro non soffrono, che loro non pagano? Oh, certo che pagano, pagano sulla propria pelle, quindi io smetteri di sparare a zero. Matteo VIVI.

  10. 10
    aria85 -

    @maximum

    ma infatti che lei sia scorretta (o z…a se preferisci) non lo nega nessuno.
    Se finisci a fare il terzo incomodo perchè la situazione ti sfugge di mano,come nel caso di matteo che all’inizio la considerava ‘roba d’altri’ ma poi un po’ brillo è andato oltre sei comunque in una posizione scomoda.
    A quel punto puoi decidere se contiuare ad essere complice o no.
    E’ li che il discorso cambia.
    Non importa se conosci o meno il cornuto (o la cornuta).
    E non si tratta neanche di fare il tutore a nessuno ma al massimo di farlo per se stessi.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili