Salta i links e vai al contenuto

Quando torna il padrone?

Lettere scritte dall'autore  

Eravamo innamoratissimi. Dalla notte al giorno lei tre mesi fa mi ha abbandonato, letteralmente. Se ne è andata ed io non l’ho più vista. Miei tentativi di recuperare il rapporto (mai insistenti, qualche lettera, un paio di regalini) sono stati incredibilmente interpretati come provenienti da persona ossessionata e pericolosa (uno stalker). Adesso c’è anche l’estate di mezzo e probabilmente lei crede di conquistare il mondo nella sua nuova veste da single. Ogni mio avvicinamento peggiorerebbe solo le cose, data questa sua convinzione che ha a che fare con uno stalker. Alla fine dell’estate, quando tutto torna normale per noi comuni mortali, come posso avvicinarla, come posso dirle che l’amo senza farglielo sentire un peso troppo grosso da sopportare? Sto soffrendo come un cane abbandonato sul ciglio della strada, perché questa è la realtà dei fatti.

L'autore ha scritto 19 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

16 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    L-ll -

    Forse dovresti, semplicemente, smettere di star lì a pensare a come avvicinarla alla fine dell’estate (che effettivamente sembra un po’ ossessivo come pensiero)… e pensare, invece, a viverti la tua estate.

  2. 2
    Sergio -

    Criss io ho veramente rotto le scatole alla mia ex.
    L’ho assillata in tutti i modi, perchè volevo sapere la verità.
    E la certezza non l’ho avuta.

    Le persone le dicevano di denunciarmi… lei non l’ha fatto, perchè ha avuto il buon senso di capire che non puoi lasciare dalla mattina alla sera e pretendere di non dare spiegazioni.
    L’ho dovuta assillare perchè trascinata dalle amiche (ostruzioniste), lei era confusionaria, sviava…
    Sai cosa ho fatto? sono andato sotto casa sua una volta e una volta all’università, lei quando mi ha visto si è lasciata abbracciare, baciare in modo affettuoso, lo stesso ha fatto lei. All’università era con un’amica che ha prontamente mandato via.

    Sai cosa ha detto poi in giro? che in quelle occasioni si è spaventata a morte… L’ha fatto prima di me la sua coinquilina e allora andava bene come comportamento. fai un po tu…
    Sai perchè lo ha fatto? perchè deve sentirsi dire che ha fatto bene a lasciarmi…
    Poi mi vede e le viene la faccia dolce…

    Lei voleva essere lasciata in pace…

    La sua migliore amica le ha detto che sbagliava.

    Il problema vedi è che non ne volgiono sapere più quindi tu non sei degno di nulla, le disturbi. ANche un messaggio di corteggiamento diventa fastidioso. Per loro la regola è: io ti lascio e tu devi sparire.
    Si devono scegliere corteggiatori, devono decidere sul comportamento degli altri.

    Il mio consiglio è di lasciarla perdere, non come tattica, ma per te.
    Non vuole più contatti? lasciala perdere e quando ti cercherà lei, se ti è passata, mandala a quel paese dicendole chiaramente che è lo stesso comportamento che ha ssunto lei…

    é una questione di maturità, per certe persone lasciarsi vuol dire anche disprezzarsi, odiarsi.
    Alla fine di telefonate non è morto nessuno.

  3. 3
    Criss -

    certo, se non ero innamorato anche io stavo a scopare a destra e sinistra come te. C’è questo piccolo dettaglio che non mi interessano certe min…..e da adolescenti.

  4. 4
    psYco -

    “Forse dovresti, semplicemente, smettere di star lì a pensare a come avvicinarla alla fine dell’estate (che effettivamente sembra un po’ ossessivo come pensiero)… e pensare, invece, a viverti la tua estate.”

    Quoto in pieno. Inoltre non mi sembra il massimo, se è come dici mi sembra un po’ permalosa… lasciala nel suo brodo che è meglio. Il mondo è pieno di donne. Fissarsi che LEI sia L’UNICA donna SU TUTTO IL PIANETA che sia adatta a te, direi che è riduttivo (e penalizzante).
    Vai che il mondo è a tua disposizione.
    by psYco

    PS: ma che vuol dire “Quando torna il padrone?” Di chi (o cosa)?

  5. 5
    coda di lupo -

    sono nella tua stessa situazione. un amore che in fondo non è mai sbocciato, lei non mi ha mai amato (parole sue) nonostante prima di stare con me mi aveva idealizzato in modo assurdo. è “stata” con me piu’ di un anno. le cose non sono mai andate benissimo ma il rapporto era complicato da fattori esterni, che dipendevano da entrambi (lavoro, impegni vari ma anche tante altre piccole difficolta’ superabilissime). a un certo punto lei ha deciso di troncare tutto,mentre io avrei voluto con tutto me stesso far funzionare questa storia,perchè per me non è esisteva che lei. pero’ visto che la cosa l’ha decisa improvvisamente puo’ venire il dubbio che ci sia qualcunaltro, quando ho chiesto spiegazioni lei ha cominciato a dire che sono uno stalker e che se continuo a cercarla prendera’ provvedimenti, manco nei film .. solo perchè ti ho chiesto chi c’è sotto? questo è carbone bagnato. ma va bene così, volevo soltanto sapere se c’era qualcunaltro. ma figurati quando si mettono in testa che tu non sei che un cane è finita, tu non esisti piu’. è la loro natura amico mio, è la loro mentalita’ innata. siamo noi che non abbiamo piu’ i co...oni di mandare a quel paese prima di farci mandare a quel paese. lei dice che adesso vuole stare da sola, faccio finta di crederci. un giorno tornera’ a chiderti amicizia.quasi sempre quando il loro nuovo giocattolo si rompe.ci vorrano mesi, ma torneranno, e per quanto mi riguarda avra’ soltanto dei grandi vaffanculo, volevi stare da sola? restaci, io non sono un tuo amico. non ne vale la pena, “godiamoci” la nostra angoscia, ci serve per le nuove esperienze , e se adesso ci sembrera’ tutto difficile, tanto meglio, vorra’ dire che rialzeremo piu’ forti di prima. è questione di tempo, e di obiettivi, quando avremo chiare queste cose, non ci ricorderemo nemmeno che faccia hanno e rideremo a pensare al malcapitato che ha avuto la brillante idea di prendere il tuo posto
    tieni duro e non mollare mai

  6. 6
    stelladimare -

    Mi fa male ciò che trasmetti. Voglio solo dirti che ti sono vicina, x quanto mi riguarda credo tu debba essere una persona dolcissima.
    Mi sento di poche parole perchè mi sento nel tuo dolore Criss. Spero nel tempo, credo nella fede di Dio e nella speranza che tu presto esce da questo tunnel nero quanto prima.
    Ti sono vicina anche nel silenzio. Ti abbraccio forte.
    Stelladimare

  7. 7
    toroseduto -

    Criss, mi dispiace sentire la tua rabbia. Come esperienza reale posso raccontarti del sassofonista che suonava con me. Uguale alla tua storia,ma amica di mia sorella. Infatuata di un’altro,che non ha corrisposto, dopo un anno disse a mia sorella che mi voleva parlare, c’incontriamo e lei mi chiede notizie di questo sax (ometto il nome),la stronza, visto che non aveva avuto quello che voleva, ora puntava sul ripiego. Si sono anche sposati col tempo, ma io sono stato l’unico a sapere tutta la verità perchè era amica di mia sorella. Si è rifugiata nella ruota di scorta, sapendo che non avrebbe fallito. E’ squallido ma è andata proprio così.

  8. 8
    Criss -

    La donna che amo non mi ha abbandonato perchè ha un altro, o perchè preferisca fare la bella vita da single (non è vittima di certi atteggiamenti da donnette/omuscoli); ha avuto solo una confusione dovuta a problemi suoi esistenziali. Quello che non capisco è come abbia fatto a passare dall’amore all’indifferenza (ha saltato la fase dell’odio, che sarebbe pur stato un legame). Si è convinta di chissà cosa senza però confrontarsi con me. E’ come se seguisse un istinto deviato.

    Il mio problema è riuscire a fare quel confronto, senza confessare l’amore (anche perchè in questa situazione lei blufferebbe dicendo che non mi ama e non mi pensa). Non posso presentarmi davanti a lei, non posso organizzare un incontro, non posso mandarle una lettera o dei fiori, non posso far niente di niente. Vivo nella speranza ma so che non esistono possibilità. E pensare che sono una persona di carattere, che non si ferma davanti a niente, che metabolizza i dolori più grandi… ma amare questa donna ha inibito la mia natura. Non sono debole, è che ho bisogno di una sua parola per rigenerarmi. Ma dov’è la sua voce, dov’è il suo volto, è bastato un minuto ed io non ho più niente.

  9. 9
    coda di lupo -

    criss sei certo che non ci sia un altro? anche solo nella sua mente? come fai ad essere così sicuro di cio’?

    per esperienza ti dico che i momenti di confusione li hanno dopo averci pensato a lungo, e solitamente la cosa che le fa scattare questa molla è il pensiero di un altro con cui magari non faranno mai niente, ma per adesso dominano i loro pensieri

    a me è sempre successo così, ma forse sono solo un caso dei tanti

    ma nella vostra storia non c’era nessun problema? andava tutto liscio e lei dal giorno al domani è scomparsa?

    tieni duro
    coda di lupo

  10. 10
    toroseduto -

    Come se seguisse un istinto deviato. Se è questa la chiave tutto si ferma nel campo delle ipotesi. Potrebbe essere stata condizionata da
    qualcuno nel giudizio, può aver colto in te qualche aspetto non in linea col suo modo di concepire l’amore. Ipotesi solo ipotesi, resta il fatto che lei chiude ogni porta. A questo punto io correrei il rischio più alto, o si vince o si perde. Se è donna-donna come la descrivi tu, non può rifiutarsi di fornire una spiegazione di come è passata dall’amore all’indifferenza, se ti ha amato anche per un solo giorno, ti è dovuto sapere da lei il perchè di questo cambiamento. Poi succeda quel che succeda. non avere il timore di compromettere tutto, non vedo altra soluzione. Se in lei è maturata un’idea sbagliata su di te, solo un colloquio sereno e pacato può chiarire, se c’è qualcosa da chiarire, non puoi continuare così, in amore conta la lealtà e la corrispondenza, se in lei è scattata la serratura ai sentimenti con te, è inutile stare ad aspettare che cambi idea di colpo. Buona fortuna

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili