Salta i links e vai al contenuto

Quando finalmente realizzi che non ti ama più… ti passa tutto!

Lettere scritte dall'autore  ric
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

42 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 21
    Valeria -

    Spectre,
    concordo pienamente quando dici che le terre di mezzo sono accettabili
    solo nei primissimi momenti, vallo a dire all’uomo che amo più della
    mia stessa vita e con cui avrei voluto invecchiare, che mi ci ha fatto
    vivere per un anno, che ora dopo che sono stata via un altro anno e
    sono tornata mi ha chiesto di collaborare con lui, mentre sta con
    un’altra ed è felice, un’altra di cui era l’AMANTE, quando con me non
    ne voleva sapere perché mi ‘rispettava’ troppo (che ipocrita!), che
    dice a me di essere troppo estrema, o tutto o nulla, che vorrebbe
    restassi comunque sua amica se mi piace come persona, dopo essere
    stato lui a dirmi che non voleva perdermi, che avrebbe voluto che con
    me durasse per sempre, questo prima che partissi, che un paio di mesi
    fa ha ammesso da solo il fatto che non possiamo essere amici e ora
    scarica le colpe su di me, ma quali amici del cavolo!!! Come faccio ad
    esserti amica se TI AMO??? Voi uomini a volte siete veramente
    assurdi…….

  2. 22
    marck -

    Allora sono l’unico cretino che nonostante abbia perfettamente capito di non essere più amato (perchè lasciato e forse anche tradito per un altro ragazzo) continua ad amare e, perchè no, anche soffrire? Non mi merita più, ne sono consapevole..non potrei mai tornare con lei e sinceramente ho voglia di vivere qualcosa di nuovo..ma non basta, perchè dopo 4 mesi il sentimento è ancora fortissimo e non so davvero come smetterla…

  3. 23
    dennik -

    dopo mesi circa 3 dalla storia finita con una ragazza, di un anno e mezzo, vi dico che se avete capito che non vi amava e faceva sesso come vi pare e vi illudevate che potesse sposarvi …….
    o siete stati lasciati o lasciate, anche se si soffre si capira’ di sicuro che non era la persona giusta.
    allora inutile soffrire.
    siate persone libere di credere nell’amore in qualsiasi forma volete e se vi deludono, ok….tutto passa, ma se una persona a voi ci tiene non vi delude e quando capitera’ sara’ la persona con la quale concluderete questi capitoli dolorosi di storie con gente che non fa’ per voi.
    sara’ la donna che sposerete con la quale arriverete fino all’ultimo giorno della vostra o della sua vita.
    una donna che vi ama e che amate in modo sincero’ e sano.
    non fate i duri stendetevi a zerbino e vedete se ha la faccia di camminarvi sopra, allora capirete che questa persona non vi ama ma sta con voi per motivi che non capirete mai, questo non e’ amore maturo e vero, ma una fase di passaggio.
    pure io ho sofferto ma ho superato con indifferenza e sofferenza, siate uomini, accettate il dolore e poi liberatevene.
    l’amore vero e unico arriva, e se non arriva andatelo a cercare.
    il mondo e’ pieno di gente fasulla, e se siete qui a cercare consigli, non siete voi.

  4. 24
    mirta -

    dopo un anno mi ritrovo a scrivere qui…la mia situazione non è
    cambiata..ancora lui dopo un anno…..non mi ama piu ma continuiamo a
    vederci..è sempre passione tra noi…sbaglio..vorrei tanto chiudergli la
    porta in faccia ma non ci riesco..perchè?vorrei farlo ma se lo faccio mi
    manca da morire….per lui sono solo sesso….mi vuole bene ma nulla
    più..alcune volte mi tratta da zerbino pur ferendomi…io soffro e lui9
    mi dice che fa così quando io pretendo da lui cose che ormai non posso
    piu pretendere,insomma pretese da fidanzate,continua a ribadire che non
    stiamo piu insieme il mio è un caso disperato,non riesco ad uscirne
    vorrei tanto che lui ritornasse ad amarmi.

  5. 25
    Adele -

    Ciao Mirta. Sono nella tua stessa identica situazione.
    Un anno, una storia molto bella per me, piena di passione, di cose in
    comune, stavamo sempre insieme. Ma da subito lui mi dice che non sa perché ma non è preso, non si lascia andare, non mi ama. Io ci sto
    malissimo, ma poi lui mi cerca, stiamo bene insieme, viviamo anche
    insieme durante la settimana. Io penso con il tempo cambierà idea.
    Cosa mi preoccupo a fare? Ma poi c’erano i momenti bui, i vuoti, il
    non amore, che era palese in mille piccoli gesti. Io ovviamente sempre
    più presa e lui sempre più forte. A volte inaspettatamente crudele, ma
    non perché lo fosse veramente, era che non amando, non venivo mai
    davanti a nulla, nemmeno davanti alla palestra.
    L’ho lasciato, dopo vari tira e molla, l’ho lasciato. Oggi facciamo un
    mese che non ci sentiamo più. Lui devo dire è sparito, probabilmente
    il suo primo atto di amore nei miei confronti ed io mi faccio forza
    tutti i giorni. Piango e piango. Mi chiedo se troverò di meglio e poi
    mi dico…caspita se questo era il meglio per me, il mondo è davvero
    triste.
    Mirta ricordati che prima di lui vivevi ed eri felice, questo vuol
    dire che dopo di lui vivrai e sarai di nuovo felice. Ognuno ha i suoi
    tempi, ma se cominci ora, in primavera magari….ed invece pensaci,
    dopo un anno lo stesso dolore.
    All’inizio è straziante, non respiri, piangi, niente sembra avere un
    senso e poi dopo un po cominci di nuovo a percepire il mondo. E’ come
    qualcuno in questo blog sopra ha detto, troverai chi vuole amarti. Perché chi ti ama davvero, si prende cura di te, non ti farebbe mai
    del male, mai. Come tu non ne faresti mai a lui.
    Mirta scappa a gambe levate. E’ la tua vita e la tua felicità in
    gioco. Lo so il duro è accettare che sia finita, accettare che il lui
    di cui ti sei innamorata non esiste più o non è mai esistito (come nel
    mio caso). Per me era tale la mia voglia di amare, che avrei riempito
    io due cuori. Ma non funziona così, non puoi controllare l’altro e
    soffri solo. La tua autostima va in frantumi.
    Solo se ci ritroviamo possiamo sperare che qualcuno ci trovi. Costa
    fatica, duro lavoro e molta pazienza. Ma non abbiamo poi tanta scelta
    e sappi che non sei mai da sola. Come vedi molti di noi hanno vissuto
    e vivono la tua stessa esperienza. Stanno male, soffrono e dopo un po
    di tempo si ritrovano. Ma tutto dipende da te, quanto metterci è una
    tua scelta, io ti auguro di stare presto bene. Come lo auguro a me
    tutti i giorni.

  6. 26
    Nix -

    Ecco la mia esperienza: due anni fa ho iniziato una relazione con una ragazza. per comune accordo volevamo viverla senza impegno, anche perchè di lì a un anno lei sarebbe andata a lavorare all’estero, molto lontano. Giunti alla partenza però ci siamo accorti di esserci affezionati l’uno all’altra, ma non c’era modo di cambiare le cose e lei è partita. E’ tornata due volte per breve periodo, e la prima volta le ho confessato di sentirmi legato a lei. Lei ricambiava chiaramente, ma disse che aveva preso un impegno e doveva partire, e così ha fatto, tra le lacrime di entrambi. Ho fatto di tutto per mantenere i contatti a distanza e farle sentire il mio attaccamento, lei contraccambiava, e la seconda volta che è venuta le ho chiesto di costruire qualcosa di serio insieme. Intanto lei aveva cambiato meta di lavoro, e sarebbe andata molto più vicino, a portata di aereo per me, ed io vedevo la cosa fattibile. Lei mi ha ripetuto che non poteva, che la distanza le avrebbe reso la cosa impossibile, che mi considerava una persona meravigliosa ma che non se la sentiva per queste difficoltà. Abbiamo rifatto anche l’amore dopo mesi di lontananza. Credetti a tutte le sue parole, ed ho cercato di capirla ed accettare la cosa, le ho chiesto solo di rivederci, di andarla a trovare. Lei disse sì, ma poi si è fatta sentire sempre meno, finchè poi ho scoperto da solo la verità: aveva una relazione con un uomo conosciuto all’estero, di cui ero allo scuro, e questa cosa già c’era al momento del nostro ultimo colloquio. Ecco perchè mi ha rifiutato: non mi amava più ed aveva un altro.Il problema non era la distanza, ero io, tanto più che lui lavora in un’altra parte del mondo rispetto a lei, quindi è relazione a distanza. Per me è stato un colpo al cuore.
    Ora non è passato molto tempo dall’accaduto, e ovviamente ci soffro, so che passerà, ma quello che non riuscirò mai a capire è come si possa arrivare a mentire così a chi ti ha dato tanto, apertamente, ti ha confessato i suoi sentimenti, ed ha sofferto a lungo per te, lasciandolo addirittura a scoprire la verità da un misero social network, tramite indizi, e poi tramite foto di coppia pubblicate in grande stile, tra le congratulazioni degli amici, che sapevano tutto da tempo, tutti tranne te. E nè io nè lei siamo più ragazzini da un bel pò.

  7. 27
    ambrogio -

    NIX,LE donne sono false.Non ti devi mai fidare…mai.

  8. 28
    mario 65 -

    COME dice il comico di zelig false e non solo…… mai fidarsi di loro 1 su 1000 e’ vera ,se sei bravo ti vogliono bastardo,poi le lasciano con un mare di corna,e dicono che gli uomini sono tutti uguali.E NO BELLE gli uomini non sono tutti uguali,quelli bravi li mortificate,li umiliate,li lasciate,dicendo loro(noi)mi dispiace devo riflettere,mi potrai mai perdonare ecc ,ma quale perdonare,cominciate a fare pace con voi stesse e capite che i bravi uomini non vanno presi x il culo ma rispettati,amati,x quanto vi rispettano loro.spero x questi poveri cristi un po di serenita’,ma soprattutto svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa,e mai lacrime davanti a queste tizie,solo indifferenza,avranno la loro resa dei conti

  9. 29
    Cloe -

    anche gli uomini sono bastardi,UNA FAVOLA IMMENSA,lo amo con tutta me stessa,ad agosto avremmo fatto 3 anni,ma da 3 settimane era stranissimo non avevamo quasi + nessun contatto fisico e sentivo che era strano,ma ha sempre avuto il caratterino,lui mi diceva sono stamco e io gli credevo,poi una settimana fa eravamo davanti la tv e x un piccolissimo bisticcio gli ho detto scherzosamente stanotte finisci dal lavoro e non vengo ha preso la palla in balzo,si è allontanato ancora di+,nonvoleva + vedermi mi diceva:non venire!vengo io domani,poi non lo so quando ci vediamo sono stanco,sempre peggio,finoa quandosono andata a prenderlo a lavoro ma era tutto chiuso e a lui si era scaricato il cell pensavo fosse tornato a casa e mi tsavo dirigendo a casa x incrociarlo,x parlare!mentre torno un ragazzo fa un incidente,mi fermo x chiamare i soccorsi dopo un poco spunta un amacchina lui con i colleghi,insisto x andarcene perchè a me quel ragazzo faceva impressione lui guardava il ragazzo e la ragazza che lo soccorreva”laureata in ifiermeristica”una sua collega di lavoro,arriva l ambulanza prende la borsa dalla macchina e la collega lo guarda male,MALISSIMO!lui la guarda come x dire scusami,prova a capire,e io mi sento morire!capisco ma evito di capire,entriamo in macchina mi tratta malissimo dice che non mi ama da un sacco di tempo che AMA LEI,RIDO COME UNA MATTA,amare?sai che significa amare?al massimo hai perso la testa,lo cerco non mi rassegno mi dice cose bruttissime,mi sembra diventato un mostro,ma alla fine è la stess a persona che 3 anni prima mi diceva buongiorno principessa?+ lo cerco e + mi tratta male,ma non mi rassegno,mi rifiuto,lo amo,lo amo,lo amo,lo odio e lo amo,e non credo mi passera’ facilmente perchè non perdo le speranze,e forse è questo che mi fa sorridere di giorno in giorno la speranza che capira’!!! ma in fondo nel mio cuore SO CHE NON avrebbe rischiato di mettersi “contro”la mia famiglia e me dopo 3 anni…non capisco fino a un mese prima eravamo stati a catania,eravamo stati cosi bene…e poi?mi hanno detto che molti uomini fingono da premio oscar ma io SENTO CHE ERA SINCERO,,,maschi o femmine deludono tutti prima o poi =(

  10. 30
    marta -

    Ragazzi vi capisco e immagino che cosa abbiate provato. Innamorarsi riempie le nostre vite di sfumature incomprensibili…è impossibile esprimere, anche descrivendo le nostre delusioni tutto il nostro amore per quella persona che ci ha profondamente deluso.
    Il mio amore più grande risale all’eta di 18 anni, un amore un pò folle, ma di quelli che ti capitano una volta sola, che una volta finiti ti lasciano delle ferite assurde, causa della diffidenza verso il prossimo ed incapacità di voler credere che la vita possa regalarti le stesse emozioni…è difficile credere che colui o colei che incrocerà il tuo cammino dopo di lui o dopo di lei possa essere migliore sotto ogni aspetto, perchè pensi sempre che se sei stata ingannata una volta, si tratta dell’ennesima fregatura.
    Ma non voglio sfuggire al mio racconto…quando lo vidi per la prima volta, il mio sesto senso mi aveva suggerito che una persona come lui mi avrebbe fatto soffrire e così è stato, ma è anche vero che si è trattato di qualcosa di platonico, che mi ha regalato momenti di intenso trasporto emotivo e perchè no, anche fisico. Una persona dotata di gran carisma, ma allo stesso tempo con molti scheletri nell’armadio, ebbene sì, perchè lui aveva già una fidanzata da ben 9 anni! Per me è stato un colpo al cuore, perchè come qualcuno di voi, anche io ho scoperto tutto attraverso un social network. Non è facile dimenticare il male che ti è stato fatto. Oggi lo odio, ma non riesco ancora a detestarlo…per scherzo del destino incontravo la sua ragazza per strada e una volta guardandola ho avuto come l’impressione che lei avesse capito cosa le stessi dicendo con lo sguardo, che non era uno sguardo di sfida, semmai di dolore.
    Mi dispiace solo per la mia famiglia che è stata spettatrice dei miei fallimenti, che ha vissuto con me questi momenti di disperazione. Non potevo credere che tutti quegli abbracci fossero falsi…
    Ragazzi, le menzogne esistono, così come esistono le persone senza scrupoli che non ci pensa due volte a spezzarti l’anima in mille pezzi. In bocca al lupo!!!

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili