Salta i links e vai al contenuto

Quando la ex si sposa

  

Salve, in questo periodo sto molto giù per una storia passata da ormai molti anni. Una persona che non ho mai dimenticato e penso spesso. Ho avuto con lei una storia breve ma intensa con una persona che credevo che fosse solo un’esperienza invece non l’ho più dimenticata.
La lasciai io, perché non mi sentivo pronto ad avere un storia impegnativa, per me era la prima volta che mi legavo sentimentalmente ad una persona e provavo qualcosa, invece lei già aveva sofferto abbastanza per precedenti rapporti, quando ci volevo tornare dopo 2 anni lei stava insieme ad un altro, ma mi disse che io gli piacevo di più ed ero un’altra cosa e non gli ero indifferente. Fatto sta che era così arrabbiata con me che non tornammo insieme.
Dopo successivamente sono accadute molte coincidenze incontravo sue amiche alle quali interessavo ma siccome erano sue amiche non ho mai approfondito la conoscenza. Sapevo che lei mi cercava, ma per un motivo o per un altro non l’ho mai incontrata. Due anni fa veniva sotto al mio ufficio e parcheggiava la sua auto vicino alla mia. Me la trovai in molte occasioni vicina, ma per timidezza non l’ho salutata, ricevevo telefonate anonime e squilli con il suo numero, ma quando ho provato a chiamare mi diceva che era un’altra persona.
Stava con un’altra persona, adesso ho saputo che si è sposata da un anno almeno, ma continuo a ricevere delle telefonate strane con la sua voce ed in occasioni particolari (in determinate ricorrenze).
Per sposarsi vuol dire che ha voltato definitivamente pagina? E perché continua a farmi queste telefonate? Ormai sarà solo un ricordo o secondo voi potrebbe succedere un miracolo?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti a

Quando la ex si sposa

  1. 1
    avv.pitrelli -

    Lasciala perdere,di belle donne al mondo ce ne sono un casino.
    Tra l’altro l’unico modo per dimenticare è trovartene un’altra!

  2. 2
    toroseduto -

    Verso i vent’anni ho vissuto un’esperienza simile alla tua. Anche io la lasciai perchè non mi sentivo pronto a sopportare un impegno così gravoso, avevo anche il padre contro. Si sposò con un mio amico che lei detestava!Ma aveva scelto il “porto sicuro”, tanto che per non incontrarmi più si trasferirono in un’altra regione, anche il marito sapeva che amava ancora me. tornando ogni tanto qua, ha fatto in modo che le sue amiche me lo facessero sapere, l’avevo delusa, anche se mi pensava ancora e sempre.A questo punto mi sentivo deluso anch’io, come può una donna sposare un uomo amando un’altro? Mi mise in crisi,avevo perso fiducia in tutte le donne,se si fosse sposata perchè innamorata di un’altro,non ci avrei pensato più, ma farlo con uno che neppure ti interessa è puerile. Bravo chi ci capisce qualcosa con le donne!

  3. 3
    iacopo -

    come puo’ un uomo sposare una donna sapendo che questa ama un altra? questo tipo di matrimoni (diciamo di comodo secondo voi durano?

  4. 4
    francya1976 -

    lasciala perdere non vale la pena
    neanche pensarci
    io ho avuto una storia breve con un ragazzo,finita male tra incomprensioni e orgoglio, ci troviamo su facebook dopo 1 anno e lui mi fa un sacco di domande, quando vieni ?(citta’ diverse), voglio incontrarti, stai con qualcuno, quanto e’ stato bello stare con te…

    dopo 5 mesi, ho saputo che nel frattempo si e’ sposato… cioe’ praticamente quando mi mandava msg via email organizzava le nozze… all’inizio sono rimasta malissimo, ma alla fine ho capito che sono fortunata che non sono io sua moglie

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili